Veritometro Letizia Moratti e Ecopass, cosa c’era scritto davvero nel programma?

Lo voleva estendere, poi abolire. Voleva votare sì al referendum, poi no (poi sì). Ora nega addirittura che fosse nel suo programma. Ma carta canta…

“Nel programma non abbiamo esplicitamente detto che avremmo continuato Ecopass»


Letizia Moratti, 25 maggio 2011

Scopri perchè dopo il salto

Ballottaggio Milano 2011: continua il balletto di Letizia Moratti su Ecopass, costellato da repentine svolte a U, “ma-anchismi” di veltroniana memoria e vere e proprie bugie.

A quest’ultima categoria appartiene l’uscita del sindaco di ieri, durante lo pseudo faccia a faccia su Sky (Pisapia non c’era). La Moratti ha infatti risposto così a una domanda sul suo voltafaccia su Ecopass – “Cos’è cambiato dopo il voto al primo turno?“:

“Penso che i risultati elettorali siano un punto importante per riflettere e per capire cosa modificare per dare ascolto agli elettori. Su Ecopass la nostra posizione è contenuta anche nel programma, in cui si parla di misure per contenere l’inquinamento e il traffico. Non abbiamo esplicitamente detto che avremmo continuato Ecopass“.

Invece, come hanno fatto giustamente notare i nostri colleghi di 02blog qualche giorno fa, Ecopass era esplicitamente citato nel programma (scaricabile in pdf qui):


Letizia Moratti si guadagna così la sua ultima apparizione sul veritometro di polisblog prima del ballottaggio di questo fine settimana. Sarà anche la sua ultima in veste di sindaco?