Vietato sparare… alle spalle

Ogni nazione vive in maniera differente il problema dei furti in casa. E’ uno dei temi più scottanti anche in Italia, che qualche anno fa aveva varato una legge che avrebbe dovuto far sentire i cittadini più sicuri. In realtà il problema, per quanto reale, assume una connotazione estremamente differente se si valuta sotto l’aspetto

Ogni nazione vive in maniera differente il problema dei furti in casa. E’ uno dei temi più scottanti anche in Italia, che qualche anno fa aveva varato una legge che avrebbe dovuto far sentire i cittadini più sicuri.

In realtà il problema, per quanto reale, assume una connotazione estremamente differente se si valuta sotto l’aspetto psicologico. La casa, il luogo deputato alla nostra privacy, non può e non deve essere violato. Il cittadino, di conseguenza, pretende il diritto di difendersi.

Questo diritto è stato adesso riconosciuto in Inghilterra, dove i cittadini di Sua Maestà potranno reagire a chi si introduce in casa senza doversi preoccupare delle conseguenze. Secondo una nuova legge infatti i cittadini potranno difendere se stessi, i loro cari e i loro averi con molta libertà.

Unico limite: non potranno sparare alle spalle ad un ladro. A parte questo però avranno la facoltà di immobilizzare il malvivente con la forza, di usare le armi e fare quanto in loro potere per difendersi senza preoccuparsi delle incriminazioni.

I Video di Blogo

Alessandra Amoroso @ Di che talento sei – Ti aspetto