Basket, Play Off Serie A | Siena passa a Varese, 7ª finale consecutiva per i toscani

La Montepaschi vince gara-7 69-82 e andrà a difendere il titolo contro Roma: Hackett MVP con 23 punti e 9 assist.

di antonio

Siena non muore mai e per la settima volta consecutiva potrà giocarsi la possibilità di vincere lo scudetto. Sarà la Virtus Roma l’avversario della squadra di Banchi. I biancoverdi sbancano Varese nell’ultimo atto di una semifinale emozionante in cui i lombardi sono riusciti a recuperare per i capelli la serie compiendo una piccola impresa, considerando che la squadra di Frank Vitucci era sotto 1-3. Ma Varese si è arresa sul più bello, sotto i colpi di Daniel Hackett, autore di 23 punti (MVP della partita) che stavolta si è fatto trovare pronto trascinando i suoi al PalaWhirpool. La gara è stata caratterizzata da molta tensione dentro e fuori dal palazzetto: espulso Dusan Sakota, per proteste, mentre prima del fischio di inizio un lancio di oggetti ha accolto il pullman di Siena.

Dopo un inizio di gara abbastanza equilibrato è salito in cattedra Hackett che ha messo il sigillo sulla partita segnando i due canestri decisivi (tripla dalla punta e penetrazione): lo statunitense chiuderà con una tripla-doppia sfiorata, mettendo a referto 23 punti, 11 falli subiti e 9 assist, per un complessivo 37 di valutazione in altrettanti minuti di gioco sul parquet. Senza l’infortunato Dunston, Varese però parte meglio con le triple di Ere (11 punti) e Green (20), dal 9-2 Talts firma il +8 sul 13-5. Siena cerca di limitare i danni con Moss (19), ma la Cimberio si mantiene sul +8 a metà secondo quarto con Banks e Cerella (36-28).

Prima dell’intervallo Siena comincia ad ingranare la quinta e trova nuova linfa da Kangur, Ress e Rasic, portandosi sul 39-42. Ad inizio ripresa i toscani scappano con Moss (41-49), Green poi risponde e sorpassa (55-54), ma Hackett decide che è arrivato il suo momento. Lui e Brown (che si sveglia dopo 25′ sotto tono) spingono Siena a +10 (57-67), Varese reagisce con Green e Sakota (12) per il 65-68, ma due canestri di Brown (14) e una tripla di Hackett consentono a Siena di allungare in maniera decisiva. Sakota viene espulso per proteste, mentre il Montepaschi può festeggiare la settima finale consecutiva, l’ottava della storia del club.

Varese – Siena 69-82 (26-24, 39-42; 59-67) – Siena chiude la serie sul 4-3 | Il tabellino

Varese: Green 20, Banks 6, Ere 11, Talts 8, Sakota 12; Cerella 1, Rush 0, De Nicolao 2, Polonara 2, Ivanov 7. N.e.: Bertoglio, Balanzoni. All.: Vitucci.

Siena: Moss 19, Brown 14, Hackett 23, Ortner 9, Kangur 5; Ress 9, Carraretto 0, Janning 0, Sanikidze 0, Rasic 3. N.e.: Lechtaler, Eze. All.: Banchi.