Golden Gala 2013: il programma del 6 giugno | Bolt: “Giusto onorare Mennea”

Per il terzo anno consecutivo Usain Bolt è a Roma per il Golden Gala, da quest’anno intitolato Memorial Pietro Mennea.

Questa sera la grande atletica arriva a Roma con la 33esima edizione del Golden Gala, che da quest’anno è intitolato Memorial Pietro Mennea, in onore del più grande atleta italiano scomparso lo scorso 21 marzo.
Gli occhi di tutti gli appassionati sono puntati soprattutto su di lui, Usain Bolt, che per il terzo anno consecutivo partecipa alla tappa italiana della Diamond League.

Il meeting director Luigi d’Onofrio non ha nascosto che la presenza di Bolt è un vero investimento per questo evento e per averlo in pista non hanno badato a spese: 350mila dollari, ma è l’attrazione principale per tutte le persone che andranno all’Olimpico e che potranno assistere alle diverse gare spostandosi da un settore all’altro grazie a un apposito pass. Gli organizzatori puntano a 50mila spettatori e solo stasera sapremo se riusciranno a raggiungere l’obiettivo.

Chi non può andare allo Stadio può seguire il meeting capitolino in tv: dalle 19:30 alle 21 su RaiSport 2 e dalle 21 alle 22:30 su RaiTre.
Oltre a Bolt sono presenti anche Brittney Reese, campionessa olimpica e mondiale nel salto in lunga, Anna Čičerova, oro olimpico e mondiale nel salto in alto, Blanka Vlasic, tornata da poco alle gare dopo il lungo infortunio al piede d’appoggio che le ha impedito anche di partecipare ai Giochi di Londra, e poi Allyson Felix, oro olimpico nel 200m e nelle staffette 4×100 e 4×400.
Ci sarà anche Justin Gatlin, bronzo olimpico nei 100 metri e argento nel 4×100 a Londra 2012, che darà battaglia proprio a Usain Bolt.

Il giamaicano è reduce da una prestazione piuttosto infelice al Cayman Inviation, dove ha registrato un tempo di 10″ 09, un’eternità per uno come lui. Il campione ha detto di aver già esaminato la gara con il suo allenatore e ha assicurato tutti sulle sue condizioni fisiche: a Roma è venuto per fare un gran tempo, anzi, parole sue, “per dimostrare al mondo chi è il migliore”.

Bolt è molto sicuro di sé e ha detto di voler arrivare a Rio 2016 da numero uno per ottenere risultati e realizzare imprese che nessun uomo sulla terra ha mai compiuto. Ha anche spiegato che lui non c’entra nulla con la marca di abbigliamento che produce magliette che inneggiano all’uso della marijuana, infatti, come già avevamo sospettato, un suo amico gli ha chiesto di scattargli una foto con quelle t-shirt, ma lui non aveva idea di cosa fossero. Bolt ci ha tenuto a precisare:

“Io sono pulito e resto un modello per i giovani che in me devono vedere come con il lavoro, l’umiltà, l’impegno, si possono raggiungere traguardi che sembravano impossibili. Solo così si può arrivare a essere il migliore”

L’uomo più veloce al mondo ha parlato anche di Pietro Mennea e ha detto:

“I grandi uomini con le loro imprese rendono grande il proprio Paese e allora è giusto che un Paese gli dedichi un evento come questo. Sarebbe bello se la mia Giamaica, quando smetterò di correre, facesse altrettanto con me”

In veste di fan, due giorni fa, alla conferenza stampa di Bolt si è presentato Christof Innerhofer, il campione azzurro di sci alpino per il quale il giamaicano è un idolo e che ha voluto incontrarlo a tutti i costi.

Golden Gala 2013 | Memorial Pietro Mennea 6 giugno | Il programma

– ore 18,15: lancio del disco donne*; salto in lungo donne*;
– ore 18,20: getto del peso uomini*;
– ore 19,15: 100m paralimpici;
– ore 19,30: salto con l’asta uomini*;
– ore 19,45: 100m uomini (serie B)
– ore 20,03 : 400m ostacoli uomini*;
– ore 20:15: salto in alto donne*; 1.500m donne*;
– ore 20,20: salto triplo uomini*;
– ore 20,25: 400m donne*;
– ore 20,38: 100m ostacoli donne*;
– ore 20,45: lancio del giavellotto donne*;
– ore 20,50: 5.000m uomini*;
– ore 21,10: 200m donne*;
– ore 21,20: 800m uomini*;
– ore 21,33: 100 m uomini*;
– ore 21,46: 3.000m siepi donne*;
– ore 22,05: 400m uomini;
– ore 22,20: 110 metri ostacoli uomini;

*Le gare con l’asterisco sono valide per la Diamond League.

I Video di Blogo