Veritometro: Roberto Lassini? Fa campagna elettorale a Milano

Roberto Lassini fa campagna elettorale a Milano per le elezioni comunali 2011, nonostante le promesse fatte dopo lo scandalo dei manifesti “Via le Br dalle procure”

“Rinuncerò alla campagna elettorale”»


Roberto Lassini, 19 aprile 2011

Scopri perchè dopo il salto

Roberto Lassini, autore dei manifesti “Via le BR dalle procure” comparsi a Milano in coincidenza con le elezioni comunali 2011, l’aveva promesso il 19 aprile scorso: “Rinuncerò alla campagna elettorale“.

Il buon proposito di Lassini, che seguiva la dura condanna del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, è stata presto smentito dai fatti. Come ha documentato Repubblica infatti, lo scorso weekend il presidente onorario dell'”Associazione dalla parte della democrazia” ha fatto campagna elettorale a Milano:

Roberto Lassini, sotto inchiesta per i manifesti ‘Via le Br dalle Procure’, continua la propria campagna elettorale con il Pdl per Palazzo Marino nonostante avesse assicurato di rinunciare “per rispetto al sindaco e al partito”. Dopo avere chiarito che se eletto non si dimetterà, in piazza Cairoli ha presentato l’iniziativa “Basta con la giustizia ingiusta”. Lo slogan è stampato sul pullman che girerà per Milano “promuovendo la riforma costituzionale della giustizia penale”, come dice Tiziana Maiolo, ex assessore della spiega Moratti e oggi a capo con Lassini dell´associazione degli ultrà garantisti berlusconiani

Smentita in questo modo anche Letizia Moratti che il 22 aprile aveva proclamatoIl caso Lassini è chiuso“. Veritometro di Polisblog con la lancetta puntata sul rosso sia per lei che per Lassini.