9 nuovi sottosegretari, Responsabili ed ex finiani, alla corte di Silvio

I nuovi sottosegretari nominati da Berlusconi per ricompensare i responsabili


Il Movimento dei Ricompensabili porta a casa un altro successo. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha infatti onorato la cambiale firmata il 14 dicembre, quando un manipolo di coraggiosi ha deciso di lasciare i gruppi di appartenenza per garantire la sopravvivenza dell’Esecutivo fino ad allora avversato. E allora vediamo chi sono i fortunati che hanno vinto un posto da sottosegretario grazie ad una condotta politica irreprensibile.

Roberto Rosso va all’Agricoltura, Luca Bellotti al Welfare, Daniela Melchiorre e Catia Polidori allo Sviluppo Economico, Bruno Cesario e Antonio Gentile all’Economia, Aurelio Misiti alle Infrastrutture, Riccardo Villari ai Beni Culturali, Giampiero Catone all’Ambiente.

A proposito della felice affermazione delle leggi del mercato, Silvano Moffa, esponente di Iniziativa responsabile, si è detto soddisfatto per la nomina dei nuovi sottosegretari appartenenti al suo gruppo: «Era un po’ nelle cose, il Governo presentava posti vacanti». Già, tappare quei buchi era proprio l’esigenza più sentita dai cittadini italiani…

I Video di Blogo.it