Roland Garros 2013: Schiavone eliminata agli ottavi dalla Azarenka

Francesca Schiavone è stata eliminata agli ottavi del Roland Garros da Victoria Azarenka

Finisce agli ottavi di finale il cammino di Francesca Schiavone al Roland Garros. La tennista milanese, reduce dalle brillanti vittorie con Flipkens e Bartoli, è stata sconfitta nettamente da Vika Azarenka con il punteggio di 6-3; 6-0. La partita di Francesca è durata fino al 3-3 del primo set quando la bielorussa ha infilato un parziale di 16 punti a 3 che le ha consentito di chiudere agevolmente 6-3. Pessima la prestazione della Schiavone al servizio con ben tre break subiti in quattro turni alla battuta. Il secondo parziale non ha avuto storia. Francesca sparisce letteralmente dal campo, crolla e Vika maramaldeggia, senza strafare, fino al 6-0 finale.

La sconfitta era annunciata ma il punteggio è troppo pesante. La Schiavone ammirata contro la Bartoli lasciava presagire una partita almeno più combattuta e lottata. Così non è stato. Per Francesca comunque un buon risultato, il massimo raggiungibile in una stagione finora alquanto altalenante e discontinua nella quale l’unico successo ottenuto a Marrakech si affianca a una serie di sconfitte nei primi turni.

Non ci resta ora che sperare in una nuova impresa della Errani che domani affronta Agnieszka Radwanska, in un match tutto sommato alla sua portata specie sulla terra battuta. Lo scorso novembre al Master di Istanbul fu una battaglia durata quattro ore. Vinse la polacca. Domani Sara potrebbe farcela anche se il ritorno in finale è quasi un’utopia visto il possibile incrocio con la Williams in semifinale. Anche a Parigi, Serena si sta dimostrando di un’altra categoria rispetto alle rivali e non si vede chi possa toglierle il secondo titolo in carriera al Roland Garros.

Foto | © Getty Images

Ultime notizie su WTA Tour Championships

Tutto su WTA Tour Championships →