Il Giornale e la campagna pro Roberto Lassini: la pancia del PdL è quella?

Leggo oggi su Il Giornale della campagna a favore di Roberto Lassini, capro espiatorio immolato dopo lo scandalo dei manifesti in cui si paragonavano le procure alle Brigate Rosse. Sallusti spiega che non è d’accordo col passo indietro – e in questo si conferma come ottimo specchio dei desiderata berlusconiani: neanche il cavaliere tifava per

Leggo oggi su Il Giornale della campagna a favore di Roberto Lassini, capro espiatorio immolato dopo lo scandalo dei manifesti in cui si paragonavano le procure alle Brigate Rosse. Sallusti spiega che non è d’accordo col passo indietro – e in questo si conferma come ottimo specchio dei desiderata berlusconiani: neanche il cavaliere tifava per il passo indietro di Lassini – e che li voterà entrambi, Letizia Moratti e Roberto Lassini, perché quest’ultimo è un buon termometro della “pancia” del PdL. C’è anche un indirizzo mail a cui mandare le vostre adesioni se credete

Moratti sindaco e Lassini consigliere. Mi sembra che i due possano tranquillamente convivere nel più grande partito popolare della Seconda Repubblica. Letizia Moratti ben rappresenta la testa del Pdl, e merita senza dubbi una riconferma. Lassini è invece portavoce della pancia del popolo berlusconiano, che non ha meno titoli e diritti di altre componenti

Ecco: tenete conto che questo è l’umore del capo, di Berlusconi: che si riflette perfettamente nelle parole di Sallusti. Rileggiamoci la realtà: e cosa ha detto negli ultimi anni Berlusconi dei giudici, poi valutiamo serenamente dove stia il principio di realtà e dove sia momentaneamente assente…

“Giudici come le BR”, scontro su Berlusconi
La nuova sfida di Berlusconi: i giudici sono matti
Berlusconi, attacco ai pm: “Esami di sanità mentale”
Berlusconi, le toghe sono delle metastasi
Berlusconi, pm peggio di Tartaglia

sono solo cinque degli esempi possibili.

Sulle raccolte firme dei quotidiani del centrodestra invece come non ricordare la singolare iniziativa di Libero contra Gianfranco Fini, riassunta bene già nel titolo del Post: Il pacco di Libero era un pacco.

Ora: secondo Sallusti l’umore della “pancia” del PdL è quello, procure = Br. Vi chiedo, se tra voi c’è qualcuno che ha votato convintamente il PdL alle ultime tornate elettorali.

Per voi i magistrati sono come brigatisti rossi?

Ultime notizie su Governo Italiano

Tutto su Governo Italiano →