Running – Corsa e colesterolo

Nel nostro sangue esistono svariate sostanze grasse, come il colesterolo e i trigliceridi. Il colesterolo in particolare è un tipo di molecola fondamentale per il nostro organismo, il cui aumento nel nostro sangue è di solito associato ad un’alimentazione troppo ricca in grassi.Su wikipedia c’è una trattazione piuttosto scientifica, forse poco adatta a chi è

Nel nostro sangue esistono svariate sostanze grasse, come il colesterolo e i trigliceridi. Il colesterolo in particolare è un tipo di molecola fondamentale per il nostro organismo, il cui aumento nel nostro sangue è di solito associato ad un’alimentazione troppo ricca in grassi.

Su wikipedia c’è una trattazione piuttosto scientifica, forse poco adatta a chi è a digiuno di questo argomento; vengono presentate con una terminologia medica le funzioni del colesterolo, la sua sintesi e il modo in vui viene trasportato, le sue relazioni con le cardiopatie e parecchia altra roba.

Su EuroSalus il discorso si fa molto più amichevole. Leggiamolo tutto, per capire le differenze fra colesterolo HDL e LDL, quali devono essere i giusti valori e a quali alimenti porre attenzione e che fare nei casi in cui è più alto della norma.

Molto completo ma senza risultare illeggibile (a parte una formattazione della pagina un po’ antiquata), lo speciale dedicato al colesterolo dal sito SportMedicina.

Chiunque abbia un principio di infarinatura medico-sportiva sa che l’attività fisica fa aumentare il cosiddetto colesterolo buono (HDL) e diminuire quello cattivo (LDL), in questo modo diminuisce l’indice di rischio, che altro non è che il rapporto fra colesterolo totale e la frazione HDL.
L’attività fisica utile in questo caso è essenzialmente quella aerobica, come la nostra amata corsa di resistenza.

Ho scoperto però di recente che qualche hanno fa la rivista francese Jogging International ha fatto uno studio che ha evidenziato come il colesterolo HDL nei podisti, aumenta con l’aumentare della distanza percorsa.
Così un maratoneta di circa 70 kg presenterà un tasso medio di colesterolo HDL di 0.65 gr/L e un tasso di coletserolo LDL di 1.87 gr/L; un normale runner di 75 kg avrà un tasso di HDL di 0.58 gr/L e un tasso di LDL di 2.4gr/L; infine arriviamo al sedentario da 80 kg, che in media avrà un HDL di 0.43 gr/L e un LDL di 2.12 gr/L.

E voi lo sapete quanto colesterolo avete nel sangue e qual’è il vostro indice di rischio?

I Video di Blogo