Europei basket 2013: Travis Diener è italiano, via libera per l’azzurro

Il playmaker di Sassari ha giurato ed è diventato cittadino del nostro Paese, aprendo così le porte ad un approdo in Nazionale.

Questa mattina alle 10.30 Travis Diener è diventato ufficialmente un cittadino italiano. Il playmaker della Dinamo Sassari ha giurato davanti al sindaco della città sarda Gianfranco Ganau ed ha poi posato con la bandiera tricolore. Una notizia importante per l’intero basket italiano: il giocatore, non avendo mai vestito la maglia della nazionale americana, potrà essere convocato da Simone Pianigiani per i prossimi Europei.

E’ lo stesso Diener ad aprire le porte all’azzurro, subito dopo il giuramento: “Sono molto felice e onorato di aver ottenuto la cittadinanza italiana – ha detto – L’Italia per me è ormai una seconda casa e se coach Pianigiani ritenesse di aver bisogno di me in Nazionale sarei lieto di fare la mia parte”. Ora la palla passa al ct azzurro, anche se la convocazione appare molto probabile, per il miglior regista del nostro campionato.

E’ stato una delle colonne del Banco di Sardegna nel corso delle ultime stagioni, chiudendo il campionato 2012/13 con 17.2 punti, 2.9 rimbalzi e 7.5 assist di media. Cifre leggermente in ribasso nel corso dei playoff, chiusi ai quarti di finale, con l’eliminazione in gara 7 contro la Lenovo Cantù. Oltre all’ottima notizia per gli azzurri, lo è anche per il club sardo: dall’anno prossimo, ovviamente, Diener potrà giocare da naturalizzato italiano.

Foto Alessia Doniselli

I Video di Blogo