it_IT Motori Blogo.it - Ultime notizie della sezione Motori Fri, 22 Nov 2019 09:56:22 +0000 Fri, 22 Nov 2019 09:56:22 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) https://www.blogo.it/motori 2004-2014 Blogo.it Peugeot 208 Rally 4, il nuovo bolide da competizione Tue, 19 Nov 2019 11:41:11 +0000 https://www.autoblog.it/post/1003721/peugeot-208-rally-4-il-nuovo-bolide-da-competizione https://www.autoblog.it/post/1003721/peugeot-208-rally-4-il-nuovo-bolide-da-competizione Francesco Irace Francesco Irace

Peugeot 208 Rally 4 è il nuovo esemplare che il marchio francese propone per le competizioni. Si tratta di una vettura completamente nuova, che sfrutta tutto il know-how di Peugeot acquisito nelle corse nel corso degli anni. È sviluppata sulla base della nuova 208 di serie e beneficia delle evoluzioni tecniche ed estetiche della vettura di serie.

Vuole essere la degna erede della 208 R2 che, con i suoi oltre 450 esemplari venduti, è la best-seller della categoria due ruote motrici e la vettura da rally più popolare mai commercializzata da Peugeot Sport. La 208 Rally 4 è equipaggiata con il nuovo motore 3 cilindri turbocompresso da 1,2 litri che sfrutta l’ultima tecnologia PureTech.  grazie anche alla presenza di un turbo più grande, una gestione elettronica racing Magneti Marelli ed un cambio SADEV che permette di scaricare a terra tutta la potenza. Il tutto è posizionato sulla nuova piattaforma CMP – Common Modular Platform del segmento B di Groupe PSA – che offre una massa ridotta e una dinamica del veicolo ancor più raffinata, per prestazioni ancor più spinte.

La vettura farà la sua prima apparizione in gara in Spagna, con i colori della Peugeot Rally Academy, in occasione del Rally di Madrid, venerdì 22 e sabato 23 novembre. Sarà guidata da Efren Llarena e dalla co-pilota Sara Fernández - Campioni FIA ERC3 2019. In base a un programma di omologazione che sarà effettuato alla fine del primo trimestre 2020 presso gli organi direttivi della FIA, i pre-ordini della 208 Rally 4 saranno aperti dall’inizio di gennaio 2020 e la vettura sarà in vendita al prezzo di 66.000 euro (+ IVA).

PROSEGUI LA LETTURA

Peugeot 208 Rally 4, il nuovo bolide da competizione é stato pubblicato su Autoblog.it alle 11:41 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Pininfarina Battista: esperienza di guida su Formula E per i clienti Tue, 19 Nov 2019 15:00:13 +0000 https://www.autoblog.it/post/1003675/pininfarina-battista-esperienza-di-guida-su-formula-e-per-i-clienti https://www.autoblog.it/post/1003675/pininfarina-battista-esperienza-di-guida-su-formula-e-per-i-clienti Rosario Scelsi Rosario Scelsi

La Pininfarina Battista, hypercar elettrica da 1900 cavalli, richiede una revisione dei parametri di guida. Per affinare la sintonia con un mezzo così potente e diverso da quelli a motore endotermico, Automobili Pininfarina ha pensato ad Hyperdrive, un'esperienza di pilotaggio che consentirà ai clienti della potentissima vettura di sperimentare le prestazioni estreme di un bolide da corsa elettrico, mettendosi al volante di una monoposto di Formula E, sotto la supervisione del pilota Nick Heidfeld.

Hyperdrive prenderà forma sul Circuit de Calafat in Spagna, dove gli acquirenti della Pinifarina Battista saranno chiamati a domare in pista tutta la potenza della Mahindra Racing, sua cugina racing, per acquisire familiarità ed esperienza su un mezzo elettrico estremo, la cui potenza è comunque ben lontana da quella sviluppata dalla hypercar stradale.

Ricordiamo che la Pininfarina Battista sarà costruita in soli 150 esemplari. Per lei sta iniziando il programma di test e collaudo su strada e su pista, a meno di 12 mesi dall'avvio della produzione in Italia. Il team di sviluppo ha fatto tesoro del know how acquisito in Formula E e terrà conto dei dati acquisiti durante l'esperienza di guida dei clienti con Hyperdrive. Le loro inclinazioni e il loro modo di padroneggiare le tecnologie elettriche forniranno ai tecnici e a Nick Heidfeld - pilota di sviluppo - ulteriori indicazioni per la messa a punto del modello finale.

Queste le parole di Jochen Rudat (Chief Sales Officer di Automobili Pininfarina): "Abbiamo deciso di introdurre un'iniziativa rivoluzionaria e controcorrente: offrire ai nostri clienti l'opportunità unica di guidare alcune vetture elettriche con assetto racing e una Mahindra Racing di Formula E sul Circuit de Calafat in Spagna. Con l'esperienza Hyperdrive, Automobili Pininfarina mette nelle mani di collezionisti e appassionati di hypercar un modo del tutto innovativo di sperimentare le prestazioni di queste vetture e riconosce la necessità di creare nuove tipologie di test drive che consentano ai clienti di esplorare la tecnologia del futuro".

Nick Heidfeld si esprime in questi termini: "Adottando tecnologie elaborate e collaudate in pista per la Formula E e combinandole con livelli straordinari di comfort, lusso e connettività, puntiamo a offrire ai clienti della Pininfarina Battista una hypercar dalle prestazioni fenomenali e al tempo stesso perfetta da guidare ogni giorno".

PROSEGUI LA LETTURA

Pininfarina Battista: esperienza di guida su Formula E per i clienti é stato pubblicato su Autoblog.it alle 15:00 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Mazda 3 è Women’s World Car of the Year 2019 Tue, 19 Nov 2019 13:00:06 +0000 https://www.autoblog.it/post/1003716/mazda-3-e-womens-world-car-of-the-year-2019 https://www.autoblog.it/post/1003716/mazda-3-e-womens-world-car-of-the-year-2019 Junio Gulinelli Junio Gulinelli


Istituiti nel 2010, i premi Women’s World Car of the Year vengono assegnati da una giuria internazionale di donne provenienti da oltre 30 diversi Paesi. Quest’anno, l’auto selezionata come la preferita dalle donne è stata la nuova compatta giapponese Mazda3.Oltre ad essere la vincitrice assoluta del concorso, la hatchback di Hiroshima si è aggiudicata anche il titolo di World Family Car of the Year.


La berlina nipponica (in Italia ancora non disponibile nella versione a tre volumi), arrivata sul mercato quest’anno, ha conquistato non solo il pubblico femminile, grazie soprattutto al suo innovativo Kodo Design, colonna portante del marchio Mazda che incarna l’essenza dell’estetica giapponese. E gli ingredienti che ne hanno fatto un prodotto vincente sono anche la Skyactiv-Vehicle Architecture di Mazda, concepita per aiutare le persone a sfruttare al massimo il loro naturale senso di equilibrio, e la nuova gamma di propulsori Skyactiv-X, Skyactiv-G e Skyactiv-D.



E il World Car of the Year  non è l’unico riconoscimento prestigioso già ottenuto dalla nuova Mazda3 che è stata anche vincitrice del “Best of the Best” Red Dot 2019, che ne ha riconosciuto lo stile innovativo ed emozionale e ha ottenuto le cinque stelle da Euro NCAP per l’eccellenza nella sicurezza. In Italia i prezzi della Mazda 3 partono da 23.200 euro.

PROSEGUI LA LETTURA

Mazda 3 è Women’s World Car of the Year 2019 é stato pubblicato su Autoblog.it alle 13:00 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Pininfarina Pure Vision 2020: il futuro elettrico Tue, 19 Nov 2019 10:38:35 +0000 https://www.autoblog.it/post/1003690/pininfarina-pure-vision-2020-il-futuro-elettrico https://www.autoblog.it/post/1003690/pininfarina-pure-vision-2020-il-futuro-elettrico Junio Gulinelli Junio Gulinelli


Automobili Pininfarina ha annunciato la sua ambizione nel proseguire il successo riscosso con il lancio della hyper car elettrica Battista. Il marchio italiano ha annunciato. in occasione di una conferenza privata alla vigilia del Salone di Los Angeles, importanti investimenti e iniziative volte a trasformare il brand in uno dei leader mondiali di auto sportive di lusso a zero emissioni. Tra le novità annunciate dal CEO Michael Perschke e dal capo del Design Luca Borgogno c’è anche lo sviluppo di una nuova piattaforma EV in sinergia con Bosh e Benteler.


La nostra collaborazione strategica con Bosch e Benteler apre opportunità di crescita attraverso lo sviluppo di un’architettura EV ad alto rendimento. Con la Battista abbiamo iniziato una nuova era per il nostro marchio e questi sono i piani con cui costruiremo una piattaforma solida per il successo del futuro”, ha dichiarato Michael Perschke.



Inoltre il CEO di Automobili Pininfarina ha anche annunciato, per il prossimo anno, l’acquisizione di uno stabilimento produttivo in Italia.


Per quanto riguarda invece l’evoluzione del design della firma italiana, Luca Borgogno ha presentato i primi bozzetti del concept Pura Vision, che farà il suo debutto in Nord America nella seconda metà del 2020 riunendo i valori del passato e del futuro del marchio nella prospettiva delle future auto di lusso elettriche firmate Pininfarina.

PROSEGUI LA LETTURA

Pininfarina Pure Vision 2020: il futuro elettrico é stato pubblicato su Autoblog.it alle 10:38 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Fiat 600 Multipla: in mostra al V&A Museum di Londra Tue, 19 Nov 2019 09:00:17 +0000 https://www.autoblog.it/post/1003655/fiat-600-multipla-in-mostra-al-va-museum-di-londra https://www.autoblog.it/post/1003655/fiat-600-multipla-in-mostra-al-va-museum-di-londra Dario Montrone Dario Montrone


La storica Fiat 600 Multipla sarà esposta al museo britannico V&A Museum di Londra, nella mostra "Cars: Accelerating The Modern World" in programma dal 23 novembre 2019 al 19 aprile 2020. L'esemplare in esposizione appartiene al dipartimento FCA Heritage, già in mostra permanente presso il Centro Storico Fiat di Torino.

La mostra "Cars: Accelerating The Modern World" del V&A Museum è una retrospettiva che evidenzia l'impatto dell'automobile sulla società moderna come tema centrale, mentre le vetture in esposizione, tra cui la Fiat 600 Multipla, rappresentano gli acceleratori sociali ed economici che hanno caratterizzato tutto il secolo scorso.

Strutturata su tre sezioni, con circa 250 oggetti, la mostra "Cars: Accelerating The Modern World" del V&A Museum conta quindici vetture che hanno cambiato il mondo negli ultimi 130 anni attraverso importanti concetti come design, innovazione e impatto sociale. Tra queste figura la Fiat 600 Multipla, prima monovolume della storia automobilistica.

La Fiat 600 Multipla debuttò al Salone di Bruxelles del 1956, aveva la carrozzeria a quattro porte e l'abitacolo a sei posti disposti su tre file, tra l'altro con i quattro sedili posteriori ribaltabili. In breve tempo diventò l'auto preferita da tassisti e famiglie numerose, nonché l'auto aziendale perfetta come vettura di servizio. Nel 1960 fu introdotta la 600D Multipla, caratterizzata dall'aumento di cilindrata e prestazioni. Parallelamente debuttò l'allestimento ufficiale come Taxi, con la livrea bicolore nero e verde bottiglia.

PROSEGUI LA LETTURA

Fiat 600 Multipla: in mostra al V&A Museum di Londra é stato pubblicato su Autoblog.it alle 09:00 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
MotoGP Test Valencia: Yamaha subito davanti Tue, 19 Nov 2019 14:15:33 +0000 https://www.motoblog.it/post/983373/motogp-test-valencia-day1 https://www.motoblog.it/post/983373/motogp-test-valencia-day1 Adriano Bestetti Adriano Bestetti

Con la prima delle due giornate di test della MotoGP a Valencia, è formalmente iniziata oggi la stagione 2020 della Premier Class, annata che vedrà ancora una volta nel Campione del Mondo Marc Marquez (Honda Repsol) l'uomo da battere.

Tutte le squadre ne hanno approfittato per avere un primo assaggio delle moto che utilizzeranno nella prossima stagione, in qualche caso utilizzando effettivamente la moto nuova (Honda e Yamaha) e in altri con una serie di aggiornamenti che andranno poi valutati ed eventualmente utilizzati per il prototipo del prossimo anno (Ducati, Aprilia, Suzuki e KTM, che ha "pensionato" il telaio a traliccio), mentre sono stati pochi i "cambi di casacca" che hanno portato alla formazione di nuovi binomi moto-pilota.

Il più importante di questi è certamente quello che riguarda l'ingaggio di Alex Marquez, fratello minore del pluri-decorato Marc, da parte del team ufficiale Honda Repsol: il fotografatissimo 23enne spagnolo è uscito in pista a metà mattinata con la sua nuova RC213V, ma il suo primo stint in pista è durato solo 7 giri prima di incappare in una caduta, dalla quale è comunque uscito indenne per riprendere l'attività in pista nel pomeriggio.

Tra gli altri "nomi nuovi" si sono visti in pista Brad Binder (Red Bull KTM Factory Racing), vincitore domenica del GP di Valencia della Moto2, e Iker Leuconia (Red Bull KTM Tech3), reduce dalla sua prima wild-card della MotoGP sempre sul tracciato intitolato a Ricardo Tormo.

A fine giornata, il giro più veloce è stato fatto segnare dal "solito" Fabio Quartararo (Petronas SRT Yamaha), Rookie Of The Year e vera rivelazione del 2019, che ha fatto segnare il best lap odierno di 1:30.136 prima di incappare in una brutta caduta a circa un'ora dalla fine del turno. Il francese è poi comunque tornato in pista per l'ultima parte della giornata.

Secondo tempo a 164 millesimi da Quartararo per Maverick Vinales (Monster Energy Yamaha), che con la nuova YZR-M1 ha fatto segnare una velocità massima di 341 km/h dimostrando così come il nuovo motore di Iwata abbia già riguadagnato qualcosa in termini di pura potenza rispetto alle rivali; terzo tempo per il compagno di box di Quartararo, Franco Morbidelli (+0.487).

Giornata di test "in crescendo" per Andrea Dovizioso (Ducati Team), al lavoro principalmente sul motore della Desmosedici GP prima di chiudere 4° a circa mezzo secondo dal best lap giusto davanti a Marc Marquez (+0.535), caduto due volte in mattinata senza conseguenze.

Seguono le due GSX-RR ufficiali di Joan Mir (Ecstar Suzuki, +0.648) e Alex Rins (+0.795), la RC-16 di Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing, +0.811) e la YZR-M1 di Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha, +0.849), 9° nella sua prima giornata di lavoro con il nuovo capo-tecnico David Munoz. Test probabilmente già finito per Danilo Petrucci (Ducati Team), che ha lasciato prematuramente il box per i persistenti dolori alla spalla.

MotoGP Test Valencia 2019 | Classifica Tempi Day-1

1 QUARTARARO, Fabio | Petronas Yamaha SRT 1:30.163 | 73 / 82
2 VIÑALES, Maverick | Monster Energy Yamaha MotoGP 1:30.327 0.164 | 58 / 66
3 MORBIDELLI, Franco | Petronas Yamaha SRT 1:30.650 0.487 | 30 / 71
4 DOVIZIOSO, Andrea | Ducati Team 1:30.665 0.502 | 48 / 58
5 MARQUEZ, Marc | Repsol Honda Team 1:30.698 0.535 | 33 / 60
6 MIR, Joan | Team SUZUKI ECSTAR 1:30.811 0.648 | 61 / 63
7 RINS, Alex | Team SUZUKI ECSTAR 1:30.958 0.795 | 57 / 76
8 ESPARGARO, Pol | Red Bull KTM Factory Racing 1:30.974 0.811 | 29 / 58
9 ROSSI, Valentino | Monster Energy Yamaha MotoGP 1:31.012 0.849 | 57 / 73
10 MILLER, Jack | Pramac Racing 1:31.130 0.967 | 20 / 43
11 CRUTCHLOW, Cal | LCR Honda CASTROL 1:31.183 1.020 | 63 / 69
12 PETRUCCI, Danilo | Ducati Team 1:31.433 1.270 | 09 / 11
13 LECUONA, Iker | Red Bull KTM Tech 3 1:31.645 1.482 | 55 / 57
14 IANNONE, Andrea | Aprilia Racing Team Gresini 1:31.674 1.511 | 28 / 54
15 RABAT, Tito | Reale Avintia Racing 1:31.775 1.612 | 50 / 53
16 ESPARGARO, Aleix | Aprilia Racing Team Gresini 1:31.815 1.652 | 20 / 45
17 PEDROSA, Dani | Red Bull KTM Tech 3 1:31.863 1.700 | 38 / 52
18 PIRRO, Michele | Pramac Racing 1:32.016 1.853 | 23 / 38
19 ABRAHAM, Karel | Reale Avintia Racing 1:32.034 1.871 | 44 / 47
20 SMITH, Bradley | Aprilia Factory Racing 1:32.090 1.927 | 46 / 50
21 BINDER, Brad | Red Bull KTM Factory Racing 1:32.645 2.482 | 61 / 70
22 BRADL, Stefan | Repsol Honda Team 1:32.833 2.670 | 25 / 25
23 MARQUEZ, Alex | LCR Honda 1:32.873 2.710 | 52 / 53
NC KALLIO, Mika | Red Bull KTM Factory Racing |

PROSEGUI LA LETTURA

MotoGP Test Valencia: Yamaha subito davanti é stato pubblicato su Motoblog.it alle 14:15 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Honda ha scelto Marquez "non per il cognome" Tue, 19 Nov 2019 12:26:28 +0000 https://www.motoblog.it/post/983345/motogp-alex-marquez-honda-puig https://www.motoblog.it/post/983345/motogp-alex-marquez-honda-puig Adriano Bestetti Adriano Bestetti

L'approdo di Alex Marquez nel team Honda Repsol è certamente la novità più importante relativa alla griglia della MotoGP 2020, sia per lo "spessore" del pilota in questione (2 volte iridato, incluso il titolo della Moto2 appena conquistato), sia per quello del team (emanazione ufficiale della più grande casa motociclistica del pianeta e fresco vincitore della "Triple Crown").

Tuttavia, quello che rende il tutto ancora più interessante è che Alex andrà a far coppia con il "fratellone" e Campione del Mondo in carica Marc Marquez, 8-volte-iridato (di cui 6 nella Pemier Class) e assoluto dominatore di questa epoca del motociclismo sportivo.

La trattativa che ha portato Alex Marquez in HRC è stata rapidissima a causa dei "tempi brevi" imposti dal prematuro ritiro di Jorge Lorenzo, che ha costretto il Team Manager Alberto Puig a individuare un sostituto in tempo per i test di Valencia di oggi, che "aprono" informalmente la stagione 2020.

Dalla rosa dei "papabili", Puig ha estratto alla fine il nome di Alex Marquez, "strappandolo" al team Marc VDS Racing, con cui avrebbe dovuto difendere il titolo Moto2 nella prossima stagione e, soprattutto, al team Pramac Racing, che - per stessa ammissione del boss Paolo Campinoti - aveva già in mano un accordo con il pilota per il passaggio in MotoGP nel 2021.

Tale nomina, ovviamente, non è stata esente da polemiche, con particolare riferimento a presunte pressioni esercitate da Marc Marquez su HRC per ingaggiare il congiunto (per altro sempre negate dall'interessato), ma lo stesso Alberto Puig ha voluto sgombrare il campo da qualsiasi polemica in alcune dichiarazioni raccolte dal britannico Crash.net:

"Il processo è iniziato subito dopo aver saputo dell'addio di Jorge: ci abbiamo riflettuto sopra e poi abbiamo preso la deciso. Fondamentalmente, tale decisione è stata presa alla luce dei risultati di Alex."

"Questa era la priorità. Voglio dire: lui è il Campione del Mondo in carica della Moto2 e questo è stato il punto di partenza per prenderlo in considerazione".

Anche l'età di Alex, 23 anni, ha costituito un fattore di cui Honda ha tenuto conto nella scelta, oltre all'ovvia affinità "fraterna" con la sua indiscutibile prima guida che dovrebbe prevenire qualunque problema di convivenza nel box:

"È anche vero che in Honda stiamo cercando di trovare piloti per il futuro, piloti di una nuova generazione, e così abbiamo deciso di dargli questa opportunità, basandoci sul fatto che lui è iridato Moto2, ed è giovane. Crediamo sia una buona opportunità per lui."

"Se evitiamo di pensare al cognome che porta, penso che qualsiasi pilota che vinca un titolo mondiale meriti di avere questo tipo di opportunità. L'unico fattore "insolito" in tutta questa situazione è proprio il suo cognome."

Puig ha inoltre voluto insistere sul fatto che Marc Marquez non ha esercitato alcuna pressione "indebita" per far avere il posto sull'ambitissima Honda RC213V factory a suo fratello per ottenere il posto:

"Posso confermare che Marc non ha interferito affatto. Certo, se glielo chiedi, lui è felice di avere suo fratello in squadra. È normale. Ma Marc non è entrato nella trattativa: questa si è svolta con Alex e con il suo manager Emilio Alzamora. È chiaro che si tratta comunque di circostanze piuttosto inusuali... credo che una cosa del genere non si sia mai vista nelle corse."

"Voglio comunque ribadire che se Alex non avesse vinto il titolo mondiale Moto2, noi non gli avremmo mai offerto questa opportunità. Ma l'ha fatto... Sì, lui e Marc sono fratelli, e quindi l'anno prossimo saranno fratelli e rivali. Francamente, la cosa non fa alcuna differenza per me."

PROSEGUI LA LETTURA

Honda ha scelto Marquez "non per il cognome" é stato pubblicato su Motoblog.it alle 12:26 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
A Franciacorta l'ottavo Porsche Experience Center al mondo Mon, 18 Nov 2019 17:30:04 +0000 https://www.autoblog.it/post/1003657/a-franciacorta-lottavo-porsche-experience-center-al-mondo https://www.autoblog.it/post/1003657/a-franciacorta-lottavo-porsche-experience-center-al-mondo Junio Gulinelli Junio Gulinelli


Sarà in Italia - terzo mercato per Porsche in ordine di vendite - dove sorgerà l’ottavo Porsche Experience Center (PEC) al mondo. Lo ha annunciato la Casa tedesca, specificando che nascerà presso l’Autodromo di Franciacorta a Castrezzato (BS). I lavori di ristrutturazione inizieranno entro la fine di quest’anno e i diversi tracciati saranno affiancati dal centro dedicato, con un customer center, su una superficie di 559.000 metri quadri che lo rende  il più grande al mondo. L’apertura al pubblico è invece prevista per inizio 2021. Detlev von Platen, membro del Consiglio di Amministrazione e Responsabile Vendite e Marketing di  Porsche AG ha dichiarato:


“Gli Experience Center incarnano l’essenza di porsche: offrono ai visitatori l’opportunità di vivere il Marchio a 360° e di vivere un’esperienza che tocca nel profondo. Il centro di Franciacorta sarà il prossimo punto di contatto per i clienti e gli appassionati che desiderano provare direttamente l’emozione del mondo Porsche”.



L’amministratore delegato di Porsche Italia, Pietro Innocenti, ha invece sottolineato:


“Siamo orgogliosi che Porsche AG abbia raccolto la nostra idea di creare un Experience Center in Italia, un territorio di grande tradizione automobilistica e di veri appassionati del Marchio” .

PROSEGUI LA LETTURA

A Franciacorta l'ottavo Porsche Experience Center al mondo é stato pubblicato su Autoblog.it alle 17:30 di Monday 18 November 2019

]]>
0
Suzuki V-Strom 1050 XT Sakigake limited edition Tue, 19 Nov 2019 12:33:23 +0000 https://www.motoblog.it/post/983357/suzuki-v-strom-1050-xt-sakigake-la-limited-edition-debutta-sul-web https://www.motoblog.it/post/983357/suzuki-v-strom-1050-xt-sakigake-la-limited-edition-debutta-sul-web Francesco Pepe Francesco Pepe

v-strom-1050xt-my2020

Una gran vetrina quella di Eicma, scelta da Suzuki per presentare la nuova V-Strom 1050, di fronte alla bellezza di 800.000 visitatori (record assoluto).

Proprio ieri vi abbiamo parlato dei prezzi di lancio nel Regno Unito della nuova Sport Enduro Tourer di Hamamatsu, faccenda che probabilmente ha impazientito ulteriormente i fan di Suzuki: ecco allora che la casa giapponese lancia la V-Strom 1050 Sakigake, una web limited edition che sancisce il debutto ufficiale sul mercato italiano.

È già il nome a parlare per la moto: Sakigake in giapponese significa “colui che compie il primo passo in avanti”, il pioniere, insomma. Un concetto che si riferisce sicuramente all'essenza della nuova V-Strom 1050, ma anche all'utente web, pioniere nelle scelte per eccellenza. Lo stesso nome, è stato utilizzato per il lancio della sorella a quattro ruote dall'anima adventure, la mitica Suzuki Jimny, anch'essa figlia del desiderio di non fermarsi davanti agli ostacoli, un po' come V-Strom.

suzuki-V-STROM 1050XT Sakigake

Suzuki V-Strom 1050 XT Sakigake sarà proposta in anticipo, rispetto alla tabella di marcia ufficiale, con allestimento XT, praticamente il top: incluse nel prezzo di 15.890 euro f.c. un set di borse in alluminio di colore nero con l’ideogramma raffigurante il kanji Sakigake, a riprendere la colorazione arancio della moto. La livrea heritage, infatti, ricorderà l'iconica DR Big e la DR-Z guidata dal belga Gaston Rahier alla Parigi Dakar del 1988, quindi bianco e arancio.

La moto sarà disponibile in soli 10 esemplari, prenotabili a partire dalle 00:00 del 21 novembre sul sito dedicato.

borse-alluminio-suzuki-v-strom-1050

PROSEGUI LA LETTURA

Suzuki V-Strom 1050 XT Sakigake limited edition é stato pubblicato su Motoblog.it alle 12:33 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
MotoGP: Avintia prolunga il contratto con Ducati Tue, 19 Nov 2019 11:24:04 +0000 https://www.motoblog.it/post/983335/motogp-avintia-prolunga-il-contratto-con-ducati-zarco-ci-ripensa https://www.motoblog.it/post/983335/motogp-avintia-prolunga-il-contratto-con-ducati-zarco-ci-ripensa Manuele Cecconi Manuele Cecconi

Reale Avintia Racing ha ufficializzato il rinnovo del contratto che lega la squadra spagnola a Ducati Corse: il rapporto tra Borgo Panigale e il team iberico proseguirà per altri due anni, con l'arrivo in ottica 2020 di materiale più "fresco" e competitivo. Il brand emiliano fornirà infatti due Desmosedici GP19 uguali a quelle utilizzate nel corso di questa stagione da Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, in un netto miglioramento tecnico rispetto al passato.

Resta ancora da capire, tuttavia, chi ci salirà: al momento i piloti designati a guidare i due prototipi bolognesi sono Tito Rabat e Karel Abraham, ma si tratta di una situazione in divenire che presenta ampi margini di incertezza. L'improvviso addio di Jorge Lorenzo e la sua sostituzione con Alex Marquez hanno infatti scombinato le carte di un mercato che sembrava ormai chiuso: Cal Crutchlow e Johann Zarco, che dopo l'annuncio del maiorchino puntavano dritti alla seconda RC213V ufficiale, sono rimasti con un pugno di mosche, ma mentre il britannico ha dalla sua un posto sicuro nel team LCR, per il francese si prospetta addirittura una retrocessione in Moto2.

Al pilota transalpino è stata proposta una sella proprio in Avintia, ma il risultato è stato un secco rifiuto: "Voglio una buona moto e un buon team, e per me Avintia non lo è. Sarebbe come tornare in KTM: preferirei passare in Moto2". La Ducati, però, lo vuole, e forse il nuovo contratto con la squadra spagnola unito a un miglioramento del pacchetto tecnico ha proprio l'obbiettivo di attirare l'attenzione del francese: nelle scorse ore Gigi Dall'Igna e Paolo Ciabatti hanno incontrato Zarco per discutere riguardo a questa possibilità, che al momento sembra l'unica occasione che Johann ha di rimanere in Top Class.

Riusciranno in Ducati a fargli cambiare idea?

PROSEGUI LA LETTURA

MotoGP: Avintia prolunga il contratto con Ducati é stato pubblicato su Motoblog.it alle 11:24 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Motociclismo in lutto: addio a Luigi Termignoni Tue, 19 Nov 2019 10:43:07 +0000 https://www.motoblog.it/post/983323/motociclismo-in-lutto-addio-a-luigi-termignoni-padre-della-omonima-azienda https://www.motoblog.it/post/983323/motociclismo-in-lutto-addio-a-luigi-termignoni-padre-della-omonima-azienda francescopepe1 francescopepe1

termignoni-luigi

Si è spento nella notte fra il 17 e il 18 novembre, all'età di 75 anni, l'imprenditore Luigi Termignoni, padre della omonima azienda di Predosa, in provincia di Alessandria, specializzata nello sviluppo e nella costruzione di scarichi sportivi.

Fondata nel 1969 dallo stesso Luigi, l'azienda, da una semplice officina, nel corso degli anni si era trasformata in una concessionaria, diventando poi impresa leader nel settore. Grazie all'innovazione portata di progetto in progetto, Termignoni approda nel mondo del Motociclismo che conta, equipaggiando con i sistemi di scarico ad alte prestazioni i prototipi della MotoGP, le derivate di serie della Superbike, le enduro della Parigi Dakar.

Negli anni '80 la fortunata partnership con Ducati, ancora oggi in atto, poi la cessione dell'azienda, senza lasciare, però, la presidenza. Almeno fino al 2015, anno in cui Luigi Termignoni, decide di dedicarsi alla passione di famiglia, i cavalli e la terra.

La redazione di Motoblog.it si unisce al dolore di amici e familiari.

PROSEGUI LA LETTURA

Motociclismo in lutto: addio a Luigi Termignoni é stato pubblicato su Motoblog.it alle 10:43 di Tuesday 19 November 2019

]]>
0
Shoei: novità Glamster e J-Cruise II Mon, 18 Nov 2019 15:30:26 +0000 https://www.motoblog.it/post/983220/shoei-novita-glamster-e-j-cruise-ii https://www.motoblog.it/post/983220/shoei-novita-glamster-e-j-cruise-ii Alberto Raverdino Alberto Raverdino


È l’ultimo arrivato della famiglia Shoei e grazie ad una mentoniera dai tratti sottili e marcati acquista uno stile Neo-Classic di grande impatto estetico. Realizzato in tre calotte differenti per accontentare tutte le taglie, dalla XS alla XXL, è prodotto in quattro colori oltre una variante grafica piuttosto seducente. La qualità tipica del marchio Shoei è riconoscibile anche dagli attacchi in alluminio della visiera e dagli interni morbidi e confortevoli. Il nuovo Glamster sarà disponibile dalla prossima primavera 2020.

Altra novità per la prossima stagione motociclistica, ma disponibile già dalla fine del 2019, è il modello J-Cruise II, evoluzione del precedente J-Cruise è un maxi-jet avvolgente ed adatto anche ad affrontare qualche gita fuoriporta. Sei taglie disponibili (dalla XS alla XXL), grazie a ben quattro calotte differenti e cinque varianti di colore più due grafiche. Il nuovo J-Cruise II offre un sistema di ventilazione evoluto, visiera e visierina a scomparsa, è perfettamente adatto ad ospitare i sistemi interphono SRL e SRL2 realizzati da Sena in esclusiva per Shoei.

PROSEGUI LA LETTURA

Shoei: novità Glamster e J-Cruise II é stato pubblicato su Motoblog.it alle 15:30 di Monday 18 November 2019

]]>
0
GITA, il robot di Piaggio in edizione limitata con RED Mon, 18 Nov 2019 14:59:09 +0000 https://www.motoblog.it/post/983303/gita-il-robot-di-piaggio-in-edizione-limitata-con-red https://www.motoblog.it/post/983303/gita-il-robot-di-piaggio-in-edizione-limitata-con-red Francesco Irace Francesco Irace

In collaborazione con RED – organizzazione no profit che ha l’obbiettivo di accrescere la consapevolezza sull’AIDS e raccogliere fondi per combatterla; abbiamo visto anche a Valencia, nell'ultima gara della MotoGP, le Aprilia ufficiali con la livrea RED – la divisione "robotica" del Gruppo Piaggio – Piaggio Fast Forward – ha realizzato l'edizione limitata di Gita, un robot capace di trasportare gli effetti personali, consentendo all'utilizzatore di interagire con le persone e dedicarsi alle attività che più ama, "a testa alta e a mani libere".

Per ogni (Gita)RED venduto, verranno devoluti 50 dollari al Global Fund. “La partnership con (RED) ci consente di offrire un prodotto incredibile che farà sentire gli acquirenti maggiormente soddisfatti grazie anche all’impatto che l’acquisto di (Gita)RED avrà su moltissime persone affette da HIV/AIDS nell’Africa subsahariana. E di questo ne siamo molto orgogliosi”, ha commentato Greg Lynn, CEO di PFF.

PROSEGUI LA LETTURA

GITA, il robot di Piaggio in edizione limitata con RED é stato pubblicato su Motoblog.it alle 14:59 di Monday 18 November 2019

]]>
0