Massimo Costantini e l’installazione in via Vittor Pisani