Il maltempo concede una tregua: ora il pericolo maggiore sono le valanghe