Delitto Perugia, in aula dopo il compleanno di Raffaele Sollecito parla la teste: “Un forte urlo, poi più niente”