it_IT Donna Blogo.it - Ultime notizie della sezione Donna Tue, 04 Aug 2020 02:00:29 +0000 Tue, 04 Aug 2020 02:00:29 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) https://www.blogo.it/donna 2004-2014 Blogo.it È già finita tra Andrea Iannone e Cristina Buccino? Mon, 03 Aug 2020 16:33:36 +0000 https://www.gossipblog.it/post/625148/andrea-iannone-cristina-buccino-storia-finita https://www.gossipblog.it/post/625148/andrea-iannone-cristina-buccino-storia-finita Marco Salaris Marco Salaris

A circa due settimane dall'inizio del vociferare di una possibile relazione tra il campione di motociclismo Andrea Iannone e l'ex naufraga Cristina Buccino, sembra che la coppia sia già destinata alla rottura. Il sito Giornalettismo aveva puntato gli occhi sui due descrivendo per filo e per segno il loro incontro che si sarebbe consumato poi in un hotel milanese, con tanto di retroscena:

Grande imbarazzo per la coppia che non vuole essere sorpresa, quando nella hall si sono ritrovati la squadra della Fiorentina in ritiro nel medesimo hotel.

Lo stesso portale ora lancia l'indiscrezione secondo cui fra la showgirl e Iannone il flirt sia già giunto alla sua conclusione con buona pace da parte di entrambi che così hanno scelto di restare in ottimi rapporti di amicizia. Ora Cristina si trova in Sardegna per godere al massimo le vacanze estive in compagnia della sua famiglia, ma non è tutto. Un altro rumor da Giornalettismo rivela che ci sarebbe un altro uomo "da copertina mondiale" a farle la corte, ma il suo nome è top secret.

Intanto sembra che per il futuro lavorativo della Buccino non ci sia la televisione, dato che non farà parte del cast della quinta edizione del Grande Fratello VIP.

PROSEGUI LA LETTURA

È già finita tra Andrea Iannone e Cristina Buccino? é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 16:33 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Principe William messo a dura prova dai compiti di matematica di George Mon, 03 Aug 2020 14:31:45 +0000 https://www.bebeblog.it/post/227064/principe-william-messo-a-dura-prova-dai-compiti-di-matematica-di-george https://www.bebeblog.it/post/227064/principe-william-messo-a-dura-prova-dai-compiti-di-matematica-di-george SerenaVasta SerenaVasta

Principe William messo a dura prova dai compiti di matematica

Il principe William e Kate Middleton hanno condiviso molta della loro quotidianità durante il lockdown. Anche adesso che l’emergenza Coronavirus in Europa è rientrata, continuano a raccontare come hanno vissuto l’isolamento a Norfolk e rivelare dettagli divertenti e simpatici. William ha ammesso di essere una schiappa in matematica e che i compiti del primogenito George lo hanno messo a dura prova.

George è in quell’età in cui la matematica delle elementari, seppur ancora semplice, inizia a diventare insidiosa per chi non mastica abitualmente moltiplicazioni, divisioni a due cifre e le terribili espressioni. Il principe William ha fatto un intervento nel podcast della Bbc con Peter Crouch per sostenere la campagna Heads Up per la salute mentale e ha raccontato la sua esperienza della quarantena.

William e Kate - insieme ai figli George, 7 anni, Charlotte, 5, e Louis, 2 – hanno trascorso la quarantena ad Amner Hall nel Norfolk e si sono occupati di loro per 24 ore, ogni giorno, occupandosi anche della didattica a distanza e dei compiti, oltre che dei loro lavori. Il principe William ha raccontato:

“Per via dell’homeschooling ho scoperto di avere molta meno pazienza di quanta non credessi. E che mia moglie invece ha una pazienza infinita. Devo ammettere che le mie conoscenze matematiche sono piuttosto imbarazzanti. Non riesco a risolvere un problema delle elementari!”.

Principe William

Speriamo che non lo sentano gli insegnanti della Thomas’ Battersea di Londra e la Regina Elisabetta II, che potrebbe far tornare il nipote sui banchi di scuola per un bel ripasso generale!

Foto | Instagram kensingtonroyal

PROSEGUI LA LETTURA

Principe William messo a dura prova dai compiti di matematica di George é stato pubblicato su Bebeblog.it alle 14:31 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Papà scrive alla Lego per un lavoro e gli regalano il set della stazione orbitante per il figlio Mon, 03 Aug 2020 11:50:56 +0000 https://www.bebeblog.it/post/227056/papa-scrive-alla-lego-per-un-lavoro-e-gli-regalano-il-set-della-stazione-orbitante-per-il-figlio https://www.bebeblog.it/post/227056/papa-scrive-alla-lego-per-un-lavoro-e-gli-regalano-il-set-della-stazione-orbitante-per-il-figlio SerenaVasta SerenaVasta

Papà scrive alla Lego per un lavoro

Un papà di Torino ha scritto alla Lego per cercare di avere un lavoro da loro, a 40 anni si è ritrovato disoccupato e con un bimbo di 9 anni da mantenere. Fabio è un educatore per la prima infanzia ed è disposto a tutto per trovare un lavoro stabile che garantisca un futuro alla sua famiglia. L’azienda danese è stata molto gentile, ha risposto alla sua mail e gli ha spiegato che non era quello il canale giusto per avere un lavoro, ma gli ha regalato il set della stazione orbitante che il suo bambino desiderava per il compleanno.

Fabio ha raccontato la sua storia e ha spiegato che la Lego si è dimostrata empatica e solidale. Gli hanno consigliato come fare una candidatura per lavorare per loro e hanno deciso di esaudire il sogno di suo figlio, regalandogli il set che desiderava.

In questo periodo è molto difficile trovare un lavoro, la crisi e la pandemia Covid-19 hanno peggiorato tutto e molte persone si sono ritrovate disoccupate o con stipendi più che dimezzati.

Fabio ha raccontato:

“Ho spiegato loro che cercavo un’occupazione e che ho sempre considerato i mattoncini colorati dell’azienda un gioco adatto anche ai più piccoli, essendo un educatore. Gli ho anche parlato di mio figlio Manuel, che compirà 9 anni tra poco ed è appassionato di astronomia. Ho chiesto alla LEGO se c’era un modo per avere uno sconto per quel set, che mio figlio desiderava tanto. Sono stato un po’ sfacciato a scrivere, ma non mi aspettavo questa risposta. Ho sempre pensato che i LEGO fossero un grande strumento educativo, ora so che sono anche prodotti da un’azienda di gran cuore”.

Fabio

Questo papà ha anche condiviso la risposta che gli è stata mandata, per dimostrare che la Lego oltre a costruire giocattoli bellissimi ed educativi, ha a cuore i propri clienti.

“Caro Flavio, ho letto attentamente la tua mail e posso capire i difficili momenti che stai attraversando. Sicuramente sei un bravo genitore e Manuel deve essere fiero di te. Solitamente non spediamo set gratis, ma questa volta farò un’eccezione e ti invierò un presente per il piccolo Manuel, cosi quest’estate potrà divertirsi insieme a Lego. Per 85 anni i nostri valori fondamentali sono stati il divertimento, la creatività, l’immaginazione, l’apprendimento e la cura per i dettagli. Vogliamo fare la differenza nella vita dei bambini. Il nostro ente benefico, la Lego Foundation, fa questo collaborando con altre organizzazioni che promuovono il diritto dei bambini a giocare, creare e imparare”.

Lego

Speriamo che questo papà riesca a trovare presto un lavoro, in Lego o altrove, e conquistare un po’ di serenità.

via | justnerd

PROSEGUI LA LETTURA

Papà scrive alla Lego per un lavoro e gli regalano il set della stazione orbitante per il figlio é stato pubblicato su Bebeblog.it alle 11:50 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Giulia de Lellis e Andrea Damante: è di nuovo crisi? Mon, 03 Aug 2020 11:28:28 +0000 https://www.gossipblog.it/post/625136/giulia-de-lellis-andrea-damante-crisi https://www.gossipblog.it/post/625136/giulia-de-lellis-andrea-damante-crisi Marco Salaris Marco Salaris

Ci risiamo, forse. Pochi mesi fa anche nelle pagine di gossipblog abbiamo raccontato il ritorno di fiamma tra Giulia de Lellis e Andrea Damante. Fra indizi e indiscrezioni, il lockdown aveva riavvicinato la coppia e i fan della coppia sono andati in delirio non appena la notizia ha fatto il giro del web.

I due si sono mostrati affiatati, uniti nuovamente da un sentimento forte che probabilmente non si è mai affievolito nonostante Giulia abbia avuto, di mezzo, una storia con il campione di motociclismo Andrea Iannone e un flirt con il cantante Irama, mentre Damante venne pizzicato in buona compagnia più volte.

Arriviamo al presente: l'influencer arriva da giornate movimentate, recentemente ha dovuto rallentare i numerosi lavori in corso per correre dalla nonna che purtroppo non è goduta di buona salute, subito dopo anche la febbre ha messo i bastoni tra le ruote ma prontamente Giulia si è ripresa per rimettersi in moto, nonostante qualche giorno di pausa forzata dai social per problemi con il suo telefono (come da lei dichiarato su Instagram).

Dal sito News UeD arrivano indiscrezioni che non preludono a nulla di positivo per Giulia e Andrea.  Nel frattempo Andrea si è spostato in Calabria dove, da alcune foto, al suo dito stranamente non compare più l'anello di fidanzamento: che fine ha fatto?

Ad avvalorare l'ipotesi di una possibile crisi di ritorno fra i Damellis sono alcune segnalazioni giunte a Deianira Marzano ed Amedeo Venza. In particolare quest'ultimo, come riportato dal sito Biccy, avrebbe dichiarato sulle sue stories:

Dico pubblicamente che mi stanno arrivando un sacco di messaggi e non ci sto capendo niente. Io l’altra sera ho mandato un messaggio ad una persona per chiedere com’era la situazione tra i due e ieri mattina mi ha risposto che era tutto ok. Da stamani mi stanno arrivando diversi voci che forse c’è una probabile crisi tra i due, può essere una crisi passeggera come capita a diverse coppie quindi per quello magari non ne stanno parlando… vedremo. Questo so e questo vi dico. Se ci saranno novità, con molta educazione e onestà io ve lo dirò.

Nessuna smentita né conferma da parte di Andrea e Giulia. Il mistero inizia ad infittirsi...

PROSEGUI LA LETTURA

Giulia de Lellis e Andrea Damante: è di nuovo crisi? é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 11:28 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Dalla Liguria alla Sicilia in bicicletta per comprare la carrozzina a un bambino malato di Sma Mon, 03 Aug 2020 11:07:56 +0000 https://www.bebeblog.it/post/227054/dalla-liguria-alla-sicilia-in-bicicletta-per-comprare-la-carrozzina-a-un-bambino-malato-di-sma https://www.bebeblog.it/post/227054/dalla-liguria-alla-sicilia-in-bicicletta-per-comprare-la-carrozzina-a-un-bambino-malato-di-sma SerenaVasta SerenaVasta

ride4guidino

Guido è un bambino di tre anni malato di Sma (Atrofia Muscolare Spinale), una malattia degenerativa che colpisce un bambino su 10.000 e che provoca la degenerazione dei motoneuroni. Cure per la Sma ad oggi non ce ne sono, ma è possibile migliorare il più possibile la qualità della vita di questi bambini. Per Guido serviva una carrozzina elettrica performante e tecnologica e un ragazzo di Savona, ha deciso di impegnarsi per comprarla grazie a una raccolta fondi e ad un’iniziativa molto carina.

Filippo Richeri ha deciso di pedalare dalla Liguria alla Sicilia per raccogliere i fondi necessari per acquistare una super carrozzina per Guido. Un viaggio di 10 giorni con l’obiettivo di raccogliere 5000 euro. L’iniziativa però ha avuto un successo incredibile e la raccolta fondi su Gofundme ha già superato i 40,000 euro. Filippo è partito il 29 luglio da Calice Ligure, suo paese natale, in provincia di Savona e l’arrivo – caldo permettendo - è previsto per il prossimo 7 agosto a Noto, in provincia di Siracusa, in Sicilia.

A Guido è stata diagnosticata la Sma due anni fa, quando aveva solo 10 mesi e sin da subito Filippo Richeri e altri amici hanno cercato di aiutare lui e la sua famiglia a sostenere le tante spese che comportano patologie di questo tipo. Stavolta Filippo Richeri voleva di più e grazie ai social è riuscito non solo ad acquistare la carrozzina ma anche a sensibilizzare tante persone sulle patologie degenerative dei bambini.

Grazie all’hashtag #ride4guidino Filippo si è fatto conoscere, ha ottenuto tante donazioni su Gofundme ma anche appoggio nel suo viaggio in bicicletta. Tante persone lo accompagnano lungo le tappe, altre lo accolgono nei luoghi di arrivo. Per l’arrivo a Noto, il sindaco gli ha promesso una festa e un banchetto per celebrare la conclusione di questa impresa.

In bocca al lupo a Filippo per la sua avventura!

PROSEGUI LA LETTURA

Dalla Liguria alla Sicilia in bicicletta per comprare la carrozzina a un bambino malato di Sma é stato pubblicato su Bebeblog.it alle 11:07 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Berlino: una volpe ruba le scarpe dai giardini delle case Mon, 03 Aug 2020 10:30:30 +0000 https://www.petsblog.it/post/175486/berlino-volpe-ruba-scarpe-giardini-case https://www.petsblog.it/post/175486/berlino-volpe-ruba-scarpe-giardini-case Dottoressa Veterinaria Manuela Dottoressa Veterinaria Manuela

volpe

Questa storia arriva da Berlino: qui Felix Hackenbruch, redattore del Tagesspiegel, sul suo profilo Twitter ha postato le foto fatte da Christian Meyer relative alla volpe che ruba scarpe dai giardini delle case. Questa bizzarra storia inizia a Zehlendorf: qui Christian Meyer una mattina si sveglia e scopre che una delle sue due scarpe da ginnastica era scomparsa durante la notte. L'uomo era sicuro di averla lasciata in terrazza, ma niente da fare: quella scarpa era sparita nel nulla. Infastidito dalla cosa (le scarpe erano nuove e anche alquanto costose), Christian ha cominciato a cercare la scarpa perduta. E i risultati della sua ricerca sono stati strabilianti a dir poco.

Berlino: fotografata volpe che ruba le scarpe

Christian ha cominciato a chiedere ai vicini di casa se avessero visto la sua scarpa mancante. Ma con sua somma sorpresa scopre che il suo non era un caso isolato: qualcuno stava rubando scarpe, ciabatte e sandali nei giardini della zona. A quanto pare il colpevole era una volpe. Incredulo, Meyer ha cominciato ad appostarsi per cercare di cogliere sul fatto la volpe in questione.

E ce l'ha fatta: è riuscito a scattare la foto della volpe con un'infradito blu in bocca. Non pago, qualche giorno dopo Meyer ha ribeccato la volpe e ha deciso di seguirla. Strisciando in un boschetto per circa un'ora, oltre ai graffi su braccia e gambe, è riuscito a ottenere qualcosa d'altro: ha trovato il nascondiglio della refurtiva della volpe. Qui Meyer ha trovato più di 100 scarpe, la maggior parte delle quali appena appena un po' rosicchiate.

Grazie a Nebenan.ne, tre proprietario delle scarpe sono già sati identificati. Tuttavia la scarpa da ginnastica di Christian Meyer manca all'appello: la volpe non è solo intelligente, ma anche sportiva a quanto pare. Chissà dove ha nascosto il resto della refurtiva?

Ecco qui le foto su Twitter della volpe ladra di ciabatte:

Via | Tagesspiegel

Foto | Pixabay

PROSEGUI LA LETTURA

Berlino: una volpe ruba le scarpe dai giardini delle case é stato pubblicato su Petsblog.it alle 10:30 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Gianni Sperti cambia look e si fa biondo, la foto Instagram: "Ogni tanto devo cambiare" Mon, 03 Aug 2020 10:22:19 +0000 https://www.gossipblog.it/post/625143/gianni-sperti-cambia-look-e-si-fa-biondo-la-foto-instagram-ogni-tanto-devo-cambiare https://www.gossipblog.it/post/625143/gianni-sperti-cambia-look-e-si-fa-biondo-la-foto-instagram-ogni-tanto-devo-cambiare Ivan Buratti Ivan Buratti

Cambiare fa bene al corpo e allo spirito, ma al look? È quello che in tanti si stanno chiedendo sui social di fronte all'ultima trasformazione di Gianni Sperti, volto amato del pomeriggio di Canale 5, ballerino ed opinionista di Uomini e donne. In attesa di ritornare in onda al fianco di Tina Cipollari e Tinì Cansino, Gianni Sperti ha deciso di rivoluzionare la propria immagine e di mostrarsi al pubblico con un nuovo colore di capelli. Decolorato il ciuffo e la frangia mora, oggi Gianni Sperti sfoggia una chioma color biondo platino.

Dopo avergli visto la barba crescere, finito spesso nel mirino dei commentatori gossip per alcuni (presunti, sia chiaro) piccoli interventi estetici, oggi Gianni Sperti si sente sicuro e libero con questa nuova acconciatura inedita. L'opinionista ha condiviso una foto del nuovo look sul suo profilo Instagram, che vanta oltre un milione di seguaci, seguita da una lunga didascalia:

Sono sempre stato così, camaleontico, mi dicono. Ogni tanto devo cambiare, mi annoio a vedere sempre la stessa immagine allo specchio. Ho bisogno di novità, come i traslochi… amo cambiare casa, arredamento, perché mi sembra di iniziare un nuovo capitolo della mia vita. Non piace a tutti questo mio modo di essere ma piace a me e continuerò a fare sempre quello che sento, mi rigenera. Probabilmente lo faccio quando voglio cancellare o meglio, dimenticare un passato scomodo come quello che abbiamo attraversato e non ancora superato. Quel pizzico di follia che mi accompagna da sempre e che mi fa sentire maledettamente vivo... libero!

 











Visualizza questo post su Instagram



















 

CAMBIARE Sono sempre stato così, camaleontico, mi dicono. Ogni tanto devo cambiare, mi annoio a vedere sempre la stessa immagine allo specchio. Ho bisogno di novità, come i traslochi... amo cambiare casa, arredamento, perché mi sembra di iniziare un nuovo capitolo della mia vita. Non piace a tutti questo mio modo di essere ma piace a me e continuerò a fare sempre quello che sento, mi rigenera. Probabilmente lo faccio quando voglio cancellare o meglio, dimenticare un passato scomodo come quello che abbiamo attraversato e non ancora superato. Quel pizzico di follia che mi accompagna da sempre e che mi fa sentire maledettamente vivo...libero! #giannisperti #blonde #crazy #me #sunglasses #calavera Ph: @vicroberto HairStylist: @parrucchieriprofilo


Un post condiviso da GIANNI SPERTI (@giannispertiofficial) in data:


PROSEGUI LA LETTURA

Gianni Sperti cambia look e si fa biondo, la foto Instagram: "Ogni tanto devo cambiare" é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 10:22 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Buon compleanno Karlie Kloss, 28 anni tra moda e femminismo Mon, 03 Aug 2020 10:14:43 +0000 https://www.fashionblog.it/post/592820/buon-compleanno-karlie-kloss-28-anni-tra-moda-e-femminismo https://www.fashionblog.it/post/592820/buon-compleanno-karlie-kloss-28-anni-tra-moda-e-femminismo SerenaVasta SerenaVasta

Buon compleanno Karlie Kloss, 28 anni

Tanti auguri Karlie Kloss, la modella americana festeggia oggi il suo 28esimo compleanno. Karlie è riuscita a conquistarsi una carriera nel mondo della moda, spaziando però in altri interessi, come il femminismo e la voglia di essere un esempio per le altre donne, soprattutto per le ragazzine. Karlie è stata sin da subito una delle top model più pagate del mondo, nel 2018 è stata la seconda modella più pagata, seconda solo a Kendall Jenner, con un fatturato di 13 milioni di dollari.

Karlie Kloss è bellissima ed elegante e questo l’ha certamente aiutata a emergere e a farsi strada, ma è stato il suo impegno nella lotta all’eccessivo controllo del peso nel mondo della moda a consacrarla come attivista e femminista. Le sue scelte sono state sempre coerenti tant’è che dopo due anni di contratto ha interrotto la sua carriera da angelo Victoria's Secret nel 2015, quando era molto giovane e le avrebbe fatto comodo quel genere di notorietà.

Solo lo scorso anno, a distanza di tanto tempo, Karlie Kloss ha parlato apertamente nei motivi del suo abbandono di Victoria's Secret:

"La ragione per la quale ho deciso di non lavorare più con Victoria's Secret è stata perché sentivo che era un'immagine che non rispecchiava veramente chi sono e il messaggio su cosa sia la bellezza che voglio trasmettere alle giovani donne e al mondo. Penso che sia stato un momento cardine per me quando ho preso piena coscienza del mio potere come femminista, dell'essere capace di fare le mie scelte secondo la mia narrativa, anche attraverso la scelta delle compagnie con le quali lavorare o attraverso l'immagine che scelgo di mostrare al mondo".

Karlie Kloss

Karlie Kloss ha iniziato presto a offrire sostegno alle altre donne. Nel 2014 ha iniziato il progetto ”Kode with Klossy”, un summer camp per ragazze dai 13 ai 18 anni interessate all’informatica che dava anche borse di studio. Poi ha proseguito con l’iniziativa "Tech Takeover" del suo account Instagram affidandone la gestione a una delle informatiche.

Femminista e democratica, Karlie si impegna a far sentire la sua voce e a dimostrare a tutti che anche nella moda è possibile scegliere e che non bisogna sottostare a certi ricatti.

”Nel mio lavoro ti senti dire che sei troppo magra o troppo grassa nello stesso giorno. Ma bisogna fregarsene, dobbiamo piacere solo a noi stesse”.

Karlie Kloss

PROSEGUI LA LETTURA

Buon compleanno Karlie Kloss, 28 anni tra moda e femminismo é stato pubblicato su Fashionblog.it alle 10:14 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Temptation Island 2020, la fidanzata Anna Boschetti si fa un tatuaggio in onore del programma Mon, 03 Aug 2020 10:01:42 +0000 https://www.gossipblog.it/post/625137/temptation-island-anna-boschetti-tatuaggio https://www.gossipblog.it/post/625137/temptation-island-anna-boschetti-tatuaggio Ivan Buratti Ivan Buratti

L'edizione 2020 di Temptation Island è giunta al termine qualche giorno fa, ma i protagonisti del reality show di Canale 5 continuano a far parlare di loro, soprattutto sui social, dove sono riapparsi in grande stile, freschi di tantissimi nuovi follower. Tra i concorrenti che più hanno destato l'interesse del pubblico sul web, Anna Boschetti, che ha vissuto un'esperienza piuttosto tormentata con il compagno Andrea Battistelli, rinchiuso nel villaggio dei fidanzati.

Nonostante l'obbligo di non condividere post sui social durante la messa in onda del programma, la Boschetti è riapparsa su Instagram prima della puntata finale di Temptation Island. In diretta con un suo amico su Instagram, la fidanzata ha aspramente criticato tutti coloro che l'hanno attaccata sui social per via della strategia adottata per far ingelosire il ragazzo, fingendo un flirt con un single tentatore. A distanza di qualche giorno dalla trasmissione, Anna Boschetti ha deciso di condividere sui social un gesto molto significativo, segno dell'avventura appena vissuta.

Direttamente dall'account boschetti_miss, la donna ha condiviso sulle Store di Instagram un piccolo disegno, un tatuaggio realizzato all'interno del braccio, poco sotto il gomito. Una palma su una spiaggia e il numero 7 a fianco. Per arrivare a segnarsi la pelle con un tatuaggio indelebile, imprimendosi sul braccio uno dei simboli della trasmssione, significa che l'avventura non è stata così indifferente nella sua storia d'amore con Andrea, che pare continuare. Nel frattempo, il tentatore Carlo si è detto deluso, rivedendo le puntate, dai commenti e dalle strategie di Anna:

Sono molto deluso e spero che le nostre strade si separino definitivamente. All’interno del villaggio, con Anna, sono stato bene. C’era un bel dialogo e agli altri diceva che ero l’unico con cui riusciva ad aprirsi. Dopo aver visto le puntata da casa e aver scoperto che era tutta una montatura studiata, non desidero nella mia vita qualcuno che si comporti come lei. Ha avuto un atteggiamento egoista.

PROSEGUI LA LETTURA

Temptation Island 2020, la fidanzata Anna Boschetti si fa un tatuaggio in onore del programma é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 10:01 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Pressione alta, se sei ricco rischi di più Mon, 03 Aug 2020 10:00:59 +0000 https://www.benessereblog.it/post/201444/pressione-alta-cause-ricchezza https://www.benessereblog.it/post/201444/pressione-alta-cause-ricchezza Maria Vasta Maria Vasta

Uomo ricco

Pressione alta e ricchezza vanno a braccetto? Sembra proprio di si secondo uno studio recentemente presentato alla riunione scientifica annuale della Japanese Circulation Society (JCS 2020). Secondo gli esperti, i lavoratori con redditi più alti hanno infatti maggiori probabilità di sviluppare ipertensione, e proprio per questa ragione dovrebbero migliorare il loro stile di vita, mangiando in modo più sano, evitando di bere troppi alcolici, facendo sport e tenendo sotto controllo il proprio peso.

L'ipertensione – sottolineano gli autori dello studio - è una malattia correlata allo stile di vita, e come tale può essere evitata con questi semplici accorgimenti.

Per il loro lavoro, gli autori hanno esaminato la relazione tra reddito familiare e ipertensione in un campione di oltre 4000 dipendenti giapponesi. I partecipanti sono stati seguiti per un periodo di 2 anni, durante i quali è stata analizzata l'associazione tra reddito e sviluppo dell’ipertensione.

Ebbene, dallo studio è emerso che rispetto agli uomini che rientrano nella categoria di reddito più basso, quelli con un reddito più elevato correvano quasi il doppio del rischio di sviluppare ipertensione. La stessa associazione non è però emersa per le donne.

Gli uomini, ma non le donne, con redditi familiari più elevati avevano maggiori probabilità di essere obesi e bere alcolici ogni giorno. Entrambi i comportamenti sono i principali fattori di rischio per l'ipertensione. Questo vale per gli uomini di tutte le età, che possono ridurre notevolmente le possibilità di infarto o ictus migliorando i comportamenti relativi alla propria salute.

Foto di Tumisu da Pixabay

via | ScienceDaily

PROSEGUI LA LETTURA

Pressione alta, se sei ricco rischi di più é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 10:00 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Mostra del Cinema di Venezia 2020: un docufilm sulla vita di Salvatore Ferragamo Mon, 03 Aug 2020 09:05:19 +0000 https://www.fashionblog.it/post/592817/mostra-del-cinema-di-venezia-2020-un-docufilm-sulla-vita-di-salvatore-ferragamo https://www.fashionblog.it/post/592817/mostra-del-cinema-di-venezia-2020-un-docufilm-sulla-vita-di-salvatore-ferragamo Valentina Rorato Valentina Rorato

Salvatore Ferragamo protagonista della Mostra del Cinema di Venezia. Questa volta però il nome della maison non sarà legata ai red carpet, ma un lungometraggio, diretto da Luca Guadagnino che racconta la vita, il genio e la maestria del celebre calzolaio e imprenditore italiano. Il film s’intitola “Salvatore, Shoemaker of dreams”.

Visualizza questo post su Instagram

“What is genius? How does a system begin, be it film or fashion? And how does an intense obsession with the constant search for new ideas and creation meld with tradition and family values? The life of Salvatore Ferragamo (1898-1960), a leading player and observer of the 20th century, is the answer to these questions.” - Luca Guadagnino⠀ ⠀ ⠀ Inspired by reading the Italian entrepreneur’s autobiography, Luca Guadagnino began the project of a feature-length documentary in 2017, delving into the extraordinary life and legacy of Salvatore Ferragamo. The result is a film “Salvatore, Shoemaker of Dreams", that traces the incredible journey of founder Salvatore Ferragamo, from an apprentice shoemaker in Naples to being the owner of the illustrious Hollywood Boot Shop in California, following his return to Italy and the establishment of a base in Florence, while mastering his craft and rising to success as a businessman. All this in the span of one life marked by genius and intuition, the very traits that helped him overcome the adversities he faced. “Salvatore, Shoemaker of Dreams" will premiere Out of Competition at the 77th Venice Film Festival. #BiennaleCinema2020 #Venezia77 #ShoemakerOfDreams

Un post condiviso da Salvatore Ferragamo (@ferragamo) in data:

Pare che Guadagnino sia stato molto colpito dall’autobiografia del celebre calzolaio e imprenditore italiano. E che nel 2017 abbia proposto alla maison l’idea di questo lungometraggio dedicato alla vita e alla storia di Salvatore Ferragamo, che vanta anche numerose testimonianze e contributi, soprattutto della moglie di Salvatore, Wanda Miletti. E non è tutto, perché sono restaurate delle registrazioni autentiche con la voce di Ferragamo che narra alcuni capitoli della sua autobiografia e le interviste radiofoniche rilasciate in Australia.

Visualizza questo post su Instagram

“That has been my life’s work: striving to learn to make shoes that always fit and the refusal to put my name to any that do not fit. Therefore please look behind the story of the small, barefoot, unlettered boy who became a famous shoemaker, and seek the pleasure you will obtain from walking well.” - Salvatore Ferragamo⠀ ⠀ These are the final words written by the man himself - immortalized in the preface to his autobiography that contains the tale of a pioneer whose creative spirit remains unparalleled today and who unintentionally bound his story to the world of cinema. This story is explored by the acclaimed Director Luca Guadagnino in “Salvatore, Shoemaker of Dreams”, a new feature-length documentary that will be presented Out of Competition at the 77th Venice Film Festival. #BiennaleCinema2020 #Venezia77 #ShoemakerOfDreams

Un post condiviso da Salvatore Ferragamo (@ferragamo) in data:

Il lavoro è durato ben tre anni e sono stati coinvolti attivamente la Fondazione e il Museo Salvatore Ferragamo, Luca Guadagnino, la sceneggiatrice Dana Thomas, mettendo a disposizione competenze e conoscenze diverse di carattere storico, e Michael Stuhlbarg, voce narrante del docufilm.

PROSEGUI LA LETTURA

Mostra del Cinema di Venezia 2020: un docufilm sulla vita di Salvatore Ferragamo é stato pubblicato su Fashionblog.it alle 09:05 di Monday 03 August 2020

]]>
0
Barbara De Rossi: "Non sono femminista. Anche i maschi ricevono avances indesiderate" Mon, 03 Aug 2020 08:42:48 +0000 https://www.gossipblog.it/post/625134/barbara-de-rossi-femminismo-me-too https://www.gossipblog.it/post/625134/barbara-de-rossi-femminismo-me-too Massimo Falcioni Massimo Falcioni

Non sono femminista, gli estremismi non mi sono mai piaciuti”. A parlare è Barbara De Rossi che in un’intervista a Libero si ribella alla strumentalizzazione dell’argomento che porta, spesso con facilità, alla colpevolizzazione di tutti gli uomini. “Ogni campagna di opinione andrebbe impostata sulla base del rispetto – spiega - anche gli uomini dovrebbero essere rispettati, non si può demonizzarli tutti dicendo che sono delle carogne, perché ce ne sono tanti perbene. E poi pure i maschi ricevono avances indesiderate: conosco storie di attori che si sono trovati in situazioni strane, oggetto di attenzioni particolari da parte di donne”.

L’attrice, che in passato fu al timone su Raitre del programma Amore Criminale, precisa:

“Il fatto di essere donna non può essere un pretesto per godere di vantaggi o avere uno sgravio di responsabilità. Nel momento in cui rivendichiamo la parità di diritti, ci prendiamo anche tutti i pesi”.

Nessuna minimizzazione del problema, anzi. “È dal 1998 che faccio parte dell'associazione Salvamamme, di cui oggi sono presidente onoraria”, insiste la De Rossi. “Sosteniamo donne in difficoltà economiche, che sarebbero tentate di abbandonare i figli neonati nei cassonetti, suggerendo loro soluzioni pratiche per non sbarazzarsene. E poi difendiamo donne vittime di stalking e violenza, aiutandole a denunciare e mettendo a loro disposizione uno strumento, la Valigia di Salvataggio, piena di indumenti, prodotti di cura per il corpo, schede telefoniche e indicazioni di legge, con cui possono trovare il coraggio di lasciare la casa del carnefice. Occhio però: ci sono donne che se ne approfittano, inventando di essere vittime di violenza per vendicarsi del partner”.

Non manca, infine, un riferimento al Me Too: "Credo che, nei casi chiari di molestia e sopruso, sia stato giustissimo parlarne. E infatti adesso c'è molta più attenzione, è subentrato anche il timore di comportarsi male da parte di chi era abituato a farlo. Tutto questo è un buon risultato. Mi piacciono molto meno le persone che si attaccano al Me Too e lo usano per altri scopi".

PROSEGUI LA LETTURA

Barbara De Rossi: "Non sono femminista. Anche i maschi ricevono avances indesiderate" é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 08:42 di Monday 03 August 2020

]]>
0