it_IT Tecnologia Blogo.it - Ultime notizie della sezione Tecnologia Tue, 20 Nov 2018 13:14:10 +0000 Tue, 20 Nov 2018 13:14:10 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/tecnologia 2004-2014 Blogo.it Black Friday Acer, sconti su computer e monitor Tue, 20 Nov 2018 13:00:59 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/189334/black-friday-acer-sconti-computer-monitor http://www.gadgetblog.it/post/189334/black-friday-acer-sconti-computer-monitor Filippo Vendrame Filippo Vendrame

Black Friday Acer

Il Black Friday arriva anche in casa Acer. Il produttore di computer, infatti, ha annunciato l'iniziativa promozionale "Cyber Affari" che permette di ottenere sconti sino al 15% su prodotti come notebook, desktop, prodotti per il gaming, monitor, accessori e tanto altro. Una promozione davvero esclusiva che permette agli interessati di poter acquistare un nuovo computer risparmiando cifre interessanti. In vista dell'arrivo del Natale, trattasi dell'opportunità di poter anticipare anche qualche regalo.

Gli sconti, però, non saranno automatici. Al momento di completare la transazione, gli utenti dovranno inserire nel carrello il codice CYBER10 o CYBER15 per ottenere il 10% o il 15% di sconto. Ogni prodotto riporta sulla scheda lo sconto da poter applicare e quindi è difficile sbagliarsi.

Tra i notebook in offerta si menzionano, per esempio, l’Acer Swift 3 con processore Intel Core i7-8550U Quad-core 1,80 GHz e 8 GB di RAM, oppure l’Acer Aspire 7 con processore Intel Core i5-8300H Quad-core 2,30 GHz e con 8 GB di RAM.

Tra i computer desktop, invece, si menziona il modello Aspire TC con processore Intel Core i7-8700 Hexa-core 3,20 GHz e 8 GB di RAM. Tra i monitor, invece, spiccano i modelli per il gaming della serie Predator, il Predator Z35P da 35 pollici ed il modello Predator X34 da 34 pollici (curvo).

La lista degli sconti per il Black Friday è lunga e quindi il suggerimento per gli interessati è quello di visionare tutte le offerte per non perdere la possibilità di aggiudicarsi il prodotto desiderato con un forte sconto. La promozione è valida solamente all'interno dell'eShop di Acer.

PROSEGUI LA LETTURA

Black Friday Acer, sconti su computer e monitor é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 14:00 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
Ricarica Wireless sul vecchio iPhone? Si può e con meno di 10€ Tue, 20 Nov 2018 10:00:44 +0000 http://www.melablog.it/post/202746/ricarica-wireless-vecchio-iphone http://www.melablog.it/post/202746/ricarica-wireless-vecchio-iphone Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Invidiosi della feature di ricarica senza fili dei nuovi iPhone? Niente paura, potete portare AirPower su qualunque modello di vecchi iPhone per meno di 20€, caricabatterie wireless incluso.

Se non avevate in mente di svenarvi per un iPhone X o un iPhone XS, niente paura: potete godere di qualcuna delle nuove feature con un investimento davvero minimo.

Esistono infatti ricevitori wireless molto compatti che si inseriscono come adesivi sulla scocca del telefono, e si collegano alla porta Lightning attraverso una pattina invisibile; il bello di questa soluzione, oltre all'estrema economicità, è che vi consente di mantenere la cover attuale (purché non sia metallica, chiaramente).

Su Amazon, ad esempio, si trova un Ricevitore Qi CHOETECH per iPhone con porta Lightning ad appena 9€ comprese spedizioni; è compatibile con iPhone 7/7 Plus, iPhone 6/6 Plus, iPhone 5/5S/5C. A cui potreste abbinare un Caricatore Wireless da appena 12,99€. In totale, con circa 20€ di spesa avrete dotato il vostro vecchio iPhone della ricarica wireless.


Pro & Contro


La comodità di questa soluzione è innegabile, ma tenente a mente che è lenta, molto lenta, nell'ordine del 20% circa di batteria ogni ora. È una soluzione ideale se il telefono è posto sul tappetino tutta la notte, ma di sicuro se avete bisogno di una iniezione poderosa di energia, è molto meglio il cavo (possibilmente collegato al caricabatterie del MacBook o dell'iPad).

PROSEGUI LA LETTURA

Ricarica Wireless sul vecchio iPhone? Si può e con meno di 10€ é stato pubblicato su Melablog.it alle 11:00 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
La batteria di iPhone è ancora inadeguata: la denuncia di un evangelist Apple Tue, 20 Nov 2018 09:45:10 +0000 http://www.melablog.it/post/210303/batteria-iphone-dura-poco http://www.melablog.it/post/210303/batteria-iphone-dura-poco Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Alcuni perdono le giornate a disattivare compulsivamente Bluetooth e WiFi (tana per noi), altri invece sperano di aumentare l'autonomia di iPhone chiudendo sempre tutte le app a mano (spoiler: non serve a niente). La verità è che l'unico modo di avere più batteria è avere una batteria più capiente.

Il fatto è che ad ogni iterazione di prodotto, gli ingegneri Apple devono compiere delle scelte che restituiscano il miglior compromesso tra peso, autonomia, potenza e ingombro; una quadra non proprio semplice, e che soprattutto varia molto in base alle esigenze di singolo utente.

C'è chi, con iPhone X o iPhone XS arriva quasi alla fine del giorno dopo, e c'è pure chi non arriva neppure alla sera del medesimo giorno; e Guy Kawasaki, ex-evangelist Apple e storico saggista statunitense, è tra questi ultimi.

“Se Apple introducesse un telefono con il doppio della durata della batteria ma che fosse anche più spesso," ha dichiarato in una recente intervista, "lo comprerei domani. Un iPhone va ricaricato almeno due volte al giorno, e Dio non voglia che uno se ne dimentichi."

E questa è la ragione per cui tende a preferire iPad ad iPhone, cosa che per certi versi è comprensibile. Ma gli iPad -sondaggi alla mano- sono i dispositivi preferiti dagli over 35; i più giovani preferiscono fruire del Web e dei servizi direttamente dal loro smartphone che spesso non è neppure nel taglio Max.

Dunque, la domanda che vi poniamo è semplice: meglio un telefono sottile o uno che dura 3 giorni? Di sicuro, un po' di autonomia in più fa la differenza. Prendete ad esempio il caso di iPhone XS e iPhone XR; il primo ha una batteria da 11.12Wh, mentre l'altro da 10.13Wh. Una piccolo dettaglio che però produce un paradosso: l'autonomia del modello più economico è superiore a quella della variante di punta; per fare di meglio, occorre rivolgere l'attenzione ad iPhone XS Max con le sue celle da 12.08Wh.

Dunque, rigiriamo a voi lettori la patata bollente: acquistereste un iPhone più spesso e/o ampio a fronte di una batteria più capiente, oppure preferite comunque un design più sottile? Rispondete al Sondaggione, e poi parliamone assieme nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook.

[/related]

PROSEGUI LA LETTURA

La batteria di iPhone è ancora inadeguata: la denuncia di un evangelist Apple é stato pubblicato su Melablog.it alle 10:45 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
Google Pixel 3, bug impedisce l'uso della fotocamera Tue, 20 Nov 2018 09:44:08 +0000 http://www.mobileblog.it/post/188313/google-pixel-3-bug-fotocamera http://www.mobileblog.it/post/188313/google-pixel-3-bug-fotocamera Luca Colantuoni Luca Colantuoni

I Google Pixel 3 hanno ricevuto recensioni molto positive, ma i due smartphone non sono perfetti dal punto di vista software. Dopo quello del doppio notch, alcuni utenti hanno segnalato un nuovo bug. Quando un'app di terze parti tenta di accedere alla fotocamera viene mostrato un messaggio di errore.

Si tratta ovviamente di un problema piuttosto fastidioso, considerato che molte app (Instagram, ad esempio) richiedono l'accesso alla fotocamera. Il messaggio varia in maniera casuale e non c'è nessun workaround che permette di eliminare il bug. Anche dopo un riavvio dello smartphone viene mostrato lo stesso messaggio se un'app di terze parti tenta di accedere alla fotocamera. Sembra che il sistema operativo non rilasci il lock e ciò causa il crash, essendo la fotocamera già in uso.

Alcuni utenti hanno chiesto la sostituzione dello smartphone, ma Google ha respinto la richiesta. Il supporto tecnico dell'azienda di Mountain View ha promesso la distribuzione di un fix, ma senza indicare una tempistica. Il problema relativo alla fotocamera è piuttosto insolito, considerato che proprio questo componente ha permesso ai Google Pixel 3 di ricevere punteggi elevati nelle recensioni.

Un altro bug verrà invece risolto a breve. Dopo aver installato le patch di sicurezza del 5 novembre sono iniziati a scomparire gli SMS nell'app Messaggi.

PROSEGUI LA LETTURA

Google Pixel 3, bug impedisce l'uso della fotocamera é stato pubblicato su Mobileblog.it alle 10:44 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
iPhone XS e Phone XR: Apple riduce la produzione? Tue, 20 Nov 2018 09:06:28 +0000 http://www.melablog.it/post/210299/iphone-xs-e-phone-xr-flop http://www.melablog.it/post/210299/iphone-xs-e-phone-xr-flop Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Secondo le fonti del Wall Street Journal, Apple si è vista costretta a rivedere al ribasso gli ordinativi di iPhone XS, iPhone XS Max iPhone XR in seguito a una "domanda inferiore alle aspettative."

Non c'è soltanto il problema estetico di iPhone XR; a quanto pare, si stanno verificando dinamiche più profonde e complesse che rischiano di minare la crescita di Cupertino.

Stando alle voci di corridoio, sono stati tagliati "fino a un terzo dei 70 milioni circa di unità" dal programma di produzione originale che va da settembre 2018 a febbraio 2019; parliamo di un ammanco di grossomodo 23 milioni di unità. Questa almeno la teoria del momento, ma occorre esercitare cautela.

Anche l'anno scorso infatti, se ricordate, era emersa una cantilena simile; tutti gli analisti sembravano concordare sul flop di iPhone X, tanto da convincere investitori e addetti ai lavori, compresi noi. Salvo poi scoprire, al momento dei risultati fiscali, che in realtà era stato un successo da record e che le prospettive erano più che rosee.

Il fatto è che, come spiegava Tim Cook stesso nel 2013, non è possibile inferire l'andamento generale di una linea di prodotto (in questo caso iPhone) dai dati dei singoli fornitori; "la catena delle forniture," spiegava l'iCEO, "è molto complesso e Apple possiede fonti multiple per ogni cosa. I tassi di produzione possono variare, così come le prestazioni del singolo fornitore. C'è una caotica lista di cose che possono rendere ognuna di queste singole metriche scarsamente utili per descrivere l'andamento generale."

Insomma, è presto per giungere a qualunque tipo di conclusione. Una cosa però è fattuale: dagli ultimi risultati fiscali del 1 novembre, il titolo in Borsa ha perso circa il 15% del proprio valore.

PROSEGUI LA LETTURA

iPhone XS e Phone XR: Apple riduce la produzione? é stato pubblicato su Melablog.it alle 10:06 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
Black Friday 2018: 4 giornate di sconti su Apple Store Online Tue, 20 Nov 2018 08:37:35 +0000 http://www.melablog.it/post/210293/black-friday-apple-2018 http://www.melablog.it/post/210293/black-friday-apple-2018 Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

Sembra passata un'era geologica da quando il Black Friday di tradizione americana si affacciava timidamente qui da noi, eppure accadeva solo pochi anni fa. Non ci è voluto molto perché la giornata degli sconti contagiasse ben presto l'intero settore, e le 24 ore di sconti e promozioni si allungasse fino a durare una settimana. Tant'è che su Amazon gli sconti sono partiti già da ieri.

Stavolta, però, anche Apple ha mangiato la foglia e in luogo del venerdì nero quest'anno propone ben 4 giornate di shopping. Si parte il 23 novembre per finire nel giorno del cosiddetto Cyber Monday, ovvero lunedì 26. Non conosciamo ovviamente le novità in arrivo ma qualcosa ci dice che la mela abbandonerà il solco degli anni passati per gettarsi in qualcosa di completamente nuovo: dunque vi converrà restare con le antenne ritte in attesa degli sviluppi e controllare periodicamente la pagina dell'evento speciale, soprattutto se siete in procinto di cambiar Mac o tablet. Anzi, fossimo in voi, cominceremmo a dare un'occhiata alle nostre guide sull'usato:



Nel 2017, Apple si era limitata a offrire le solite, tiepide carte regalo con l'acquisto dei Mac, iPhone, iPad e Apple Watch che rientravano nell'iniziativa; nel 2018, sembrerebbe invece, c'è molta più ciccia al fuoco.

PROSEGUI LA LETTURA

Black Friday 2018: 4 giornate di sconti su Apple Store Online é stato pubblicato su Melablog.it alle 09:37 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
Amazon Echo, arriva l'integrazione con Skype Tue, 20 Nov 2018 08:00:07 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/189330/amazon-echo-integrazione-skype http://www.gadgetblog.it/post/189330/amazon-echo-integrazione-skype Filippo Vendrame Filippo Vendrame

Amazon Echo, arriva l'integrazione con Skype

Buone notizie per tutti coloro che possiedono uno smart speaker della serie Echo di Amazon. Microsoft, infatti, ha annunciato l'integrazione di Skype con Alexa. Questo significa che sarà possibile gestire vere e proprie chiamate e videochiamate attraverso gli smart speaker di Amazon. Ovviamente, le videochiamate saranno ad appannaggio esclusivo dei modelli Echo Spot e Echo Show che dispongono di uno schermo e di una videocamera. Tutti gli altri smart speaker, invece, potranno gestire solamente le chiamate.

Attualmente, questa interessante novità è solamente disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Irlanda, Canada, India, Australia e Nuova Zelanda. Tuttavia, la casa di Redmond evidenzia che presto l'integrazione sarà disponibile anche in altri Paesi. Effettivamente, è già disponibile una pagina di supporto in italiano che fa ben sperare che Skype possa arrivare molto presto anche sugli smart speaker di Amazon in Italia.

Sfruttare questa integrazione per effettuare chiamate e videochiamate con gli smart speaker Echo è davvero semplice. La prima cosa da fare sarà avviare l'app Alexa disponibile per iOS ed Android. In secondo luogo bisognerà recarsi in Impostazioni->Comunicazione->Skype per configurare il proprio account Skype. Ovviamente, bisognerà utilizzare le credenziali del proprio account Skype canonico.

Per effettuare le chiamate bisognerà utilizzare i seguenti comandi vocali.

"Alexa, chiama papà su Skype"

"Alexa, rispondi"

"Alexa, chiama 206-555-0155 su Skype"

Per spingere sull'utilizzo di questa novità, Microsoft ha deciso di regalare 200 minuti di chiamate Skype, 100 al mese per due mesi, verso cellulari e telefoni fissi in 34 Paesi. Per tutti coloro che possiedono uno smart speaker di Amazon trattasi di una notizia molto importante che amplia sensibilmente le potenzialità d'uso di questi prodotto che sempre di pià trovano posto all'interno delle abitazioni.

PROSEGUI LA LETTURA

Amazon Echo, arriva l'integrazione con Skype é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 09:00 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
LG XBOOM AI ThinQ, nuovo smart display con Google Assistant Tue, 20 Nov 2018 07:00:49 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/189326/lg-xboom-ai-thinq-smart-display-google-assistant http://www.gadgetblog.it/post/189326/lg-xboom-ai-thinq-smart-display-google-assistant Filippo Vendrame Filippo Vendrame

LG XBOOM AI ThinQ

LG ha annunciato XBOOM AI ThinQ, il suo primo smart display dotato di Google Assistant. Dal punto di vista tecnico trattasi di un comune smart speaker con l'aggiunta di un monitor da 8 pollici HD touch. La presenza di un display è importante perché consente di migliorare sensibilmente l'esperienza d'uso e di visualizzare a schermo alcune delle informazioni che l'assistente vocale di Google è in grado di fornire agli utenti.

Inoltre, oltre a poter consultare con maggiore facilità alcune informazioni, il display permette di accedere a servizi come YouTube, mappe ed altro, tutte cose non possibili attraverso i normali smart speaker. LG XBOOM AI ThinQ dispone anche di una videocamera da 5 MP e questo significa che le persone saranno anche in grado di effettuare videochiamate. Uno smart display che, dunque, permette di diventare anche un perfetto strumento di comunicazione.

Ma le sue peculiarità sono molto più ampie. Infatti, LG XBOOM AI ThinQ è un prodotto che fa parte della famiglia ThinQ. Questo significa che lo smart display può diventare il perfetto baricentro delle smart home, potendo controllare molti prodotti smart della casa coreana oltre quelli compatibili con Google Assistant.

Un prodotto, dunque, davvero molto interessante, Purtroppo, al momento, LG non ha condiviso prezzi e disponibilità. L'unico dettaglio noto è che LG XBOOM AI ThinQ sarà inizialmente disponibile in America per poi essere commercializzato anche in altri Paesi.

Vista la bontà delle sue soluzioni tecniche, l'auspicio è che questo smart display con Google Assistant possa arrivare quanto prima anche in Europa ed in Italia.

PROSEGUI LA LETTURA

LG XBOOM AI ThinQ, nuovo smart display con Google Assistant é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 08:00 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
PS5, nuovi rumor: uscirà nel 2020 e costerà 500 dollari Mon, 19 Nov 2018 23:05:39 +0000 http://www.gamesblog.it/post/429855/ps5-nuovi-rumor-uscira-nel-2020-e-costera-500-dollari http://www.gamesblog.it/post/429855/ps5-nuovi-rumor-uscira-nel-2020-e-costera-500-dollari Michele Galluzzi Michele Galluzzi

Le ultime indiscrezioni legate a PS5 riportate su Reddit da RuthenicRookie4, lo stesso insider che aveva preannunciato la storica decisione di Sony di non presenziare all'E3 2019, vedono il colosso tecnologico giapponese ormai in procinto di annunciare la data di uscita, il prezzo e la lineup di lancio della sua attesissima console next-gen.

La gola profonda che, per ragioni che potete facilmente intuire, preferisce rimanere nell'anonimato, si dice infatti certo della volontà di Sony di commercializzazione PlayStation 5 nel corso del 2020 ad un prezzo di 500 dollari e con un ricco catalogo di videogiochi che comprenderà, tra gli altri, Death Stranding, Ghost of Tsushima, Red Dead Redemption 2, Cyberpunk 2077 e il nuovo progetto di Guerrilla Games, gli autori di Horizon Zero Dawn e della serie sparatutto di Killzone.

I rumor di oggi si sommano alle dichiarazioni rilasciate a inizio ottobre dal CEO di Sony Kenichiro Yoshida che conferma, semmai ve ne fosse ancora bisogno, la necessità per l'azienda nipponica di superare questa generazione e di abbracciare la prossima con un hardware che, stando sempre ai rumor delle ultime settimane, dovrebbe essere pienamente retrocompatibile con i giochi attualmente disponibili su PS4 e utilizzare un controller dotato di touchscreen.

Solo con il tempo capiremo quanto risulteranno essere veritiere le indiscrezioni odierne su PlayStation 5, magari cominciando dalla cerimonia dei The Game Awards 2018 che si terrà il prossimo 7 dicembre e promette di regalarci un numero record di premiere e di annunci di nuovi videogiochi.

via | Reddit

PROSEGUI LA LETTURA

PS5, nuovi rumor: uscirà nel 2020 e costerà 500 dollari é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 00:05 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
Resident Evil 2 Remake: nuovo gameplay trailer con Claire Redfield Mon, 19 Nov 2018 23:03:16 +0000 http://www.gamesblog.it/post/429848/resident-evil-2-remake-nuovo-gameplay-trailer-con-claire-redfield http://www.gamesblog.it/post/429848/resident-evil-2-remake-nuovo-gameplay-trailer-con-claire-redfield Michele Galluzzi Michele Galluzzi

Capcom ci porta nuovamente a Raccoon City per mostrarci unterrorizzante filmato di gioco del remake per PC, PS4 e Xbox One di Resident Evil 2 con protagonisti Claire Redfield e i Licker, la temibile specie di zombie scaturita dalla mutazione di un Crimson Head.

Così come abbiamo imparato a conoscere nel corso di questi mesi, il progetto che celebrerà il ventennale dall'uscita del capolavoro di Hideki Kamiya non si limiterà a riproporre sotto una nuova veste grafica le situazioni e le dinamiche di gameplay del titolo originario ma proverà, non senza rischi, a calarci in un contesto di gioco "originale" all'interno di una mappa più ampia, con risvolti narrativi diversi da quelli del cult del '98 e contro esseri dall'intelligenza artificiale più evoluta.

La studentessa universitaria che accompagnerà il poliziotto Leon Kennedy nel remake dell'epopea horror del '98 dovrà vedersela contro le orde di infetti dal virus T e imparare a cavarsela da sola per uscire indenne dagli incontri ravvicinati con queste spaventose creature. A rendere ancora più elettrizzante l'esperienza di gioco e alimentare il pathos delle scene di combattimento ci penserà il sistema escogitato da Capcom per modificare dinamicamente il comportamento dei non-morti in base alle ferite inferte dalle armi bianche e da fuoco utilizzabili dai due personaggi interpretabili. I danni arrecati agli zombie e ai nemici maggiori, infatti, spingeranno le creature della notte a cambiare strategia, inducendole a strisciare sul pavimento per evitare che i danni alle gambe li rallentino troppo ed avere così qualche speranza di azzannare il nostro personaggio avvicinandosi di soppiatto.

Vi lasciamo quindi agli zombie dell'ultimo video di gioco di Resident Evil 2 e ricordiamo a chi ci segue che il titolo è atteso in uscita per il 25 gennaio su PlayStation 4, Xbox One e PC.

PROSEGUI LA LETTURA

Resident Evil 2 Remake: nuovo gameplay trailer con Claire Redfield é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 00:03 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
TGA 2018: nuovi rumor sulla possibile data di lancio di Death Stranding Mon, 19 Nov 2018 23:02:09 +0000 http://www.gamesblog.it/post/429852/tga-2018-nuovi-rumor-sulla-possibile-data-di-lancio-di-death-stranding http://www.gamesblog.it/post/429852/tga-2018-nuovi-rumor-sulla-possibile-data-di-lancio-di-death-stranding Michele Galluzzi Michele Galluzzi

La cerimonia di premiazione dei The Game Awards 2018 si terrà tra poche settimane ma in rete cominciano ad affollarsi le voci di corridoio che prevedono uno show di portata storica: l'ultimo rumor, avvalorato dai giornalisti brasiliani del portale videoludico Combo Infinito, ha per protagonista la nuova avventura di Hideo Kojima, l'ambizioso Death Stranding.

Stando infatti alle indiscrezioni raccolte dai colleghi sudamericani, sembrerebbe proprio che dal palco dello show presentato da Geoff Keighley assisteremo a una nuova dimostrazione di gioco che si concluderà, finalmente, con l'annuncio della data di lancio ufficiale di Death Stranding su PlayStation 4.

Le medesime voci di corridoio coinvolgono altri due importanti titoli previsti in uscita per il prossimo anno su PS4 come Dreams e Ghost of Tsushima, suggerendone l'annuncio del giorno di commercializzazione dal palco dei TGA 2018 in concomitanza con il kolossal di Kojima Productions.

I vincitori dell'edizione 2018 dei The Game Awards verranno annunciati il prossimo 7 dicembre nel corso di una cerimonia che verrà trasmessa in diretta streaming su YouTube, Twitch, PlayStation Network, Xbox Live e sul sito ufficiale dell'iniziativa, durante la quale saranno presentati diversi videogiochi inediti. Nell'attesa di scoprire se queste indiscrezioni troveranno o meno conferma nell'evento d'inizio dicembre, su queste pagine potete scorrere la lista al gran completo dei titoli in nomination nelle diverse categorie dei premi della prossima edizione dei TGA.

via | Combo Infinito

PROSEGUI LA LETTURA

TGA 2018: nuovi rumor sulla possibile data di lancio di Death Stranding é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 00:02 di Tuesday 20 November 2018

]]>
0
ASUS GS50, potente workstation per il gaming Mon, 19 Nov 2018 13:00:35 +0000 http://www.gadgetblog.it/post/189322/asus-gs50-workstation-gaming http://www.gadgetblog.it/post/189322/asus-gs50-workstation-gaming Filippo Vendrame Filippo Vendrame

ASUS GS50

ASUS GS50 è un prodotto estremamente performante e sofisticato, pensato per i gamer più esigenti. Trattasi, infatti, di una vera e propria workstation pensata per il gaming. Nonostante sia un prodotto pensato per i giocatori, il design non è particolarmente "eccessivo". L'unico vezzo che ASUS si è concessa è una piccola finestrella in vetro sul lato del case che permette di intravedere i componenti hardware della workstation. Ma se il look è sobrio, le specifiche tecniche sono davvero di elevatissimo profilo.

ASUS GS50 può disporre, infatti, di un potente processore Intel Xeon W-2155 con 10 core e 20 thread con una frequenza di base di 3.30 GHz che può arrivare in modalità "Turbo" sino a 4.50 GHz. Essenzialmente, il processore altro non è che un Intel Core i9 7900X con alcune funzionalità tipiche dei processori Xeon.

Accanto a questo potente processore, la workstation di ASUS può contare sulla GPU NVIDIA GeForce RTX 2080. La memoria RAM può arrivare sino a 512 GB. Per quanto riguarda la capacità di storgage, ASUS GS50 dispone di un SSD da 512 GB M.2-2280 SATA 6 Gbps, più un classico disco fisso da 3 TB. Lo storage, comunque, può essere ulteriormente ampliato in caso di necessità.

Curato anche il fronte della connettività con un doppio controller Intel di classe server da 1 Gbps. ASUS GS50 è, dunque, un prodotto estremamente performante in grado di accontentare tutti i videogiocatori. Nessun dettaglio su prezzo e disponibilità.

PROSEGUI LA LETTURA

ASUS GS50, potente workstation per il gaming é stato pubblicato su Gadgetblog.it alle 14:00 di Monday 19 November 2018

]]>
0
Black Friday 2018: le migliori offerte per gli utenti Apple Mon, 19 Nov 2018 11:54:12 +0000 http://www.melablog.it/post/210270/black-friday-2018-le-migliori-offerte-per-gli-utenti-apple http://www.melablog.it/post/210270/black-friday-2018-le-migliori-offerte-per-gli-utenti-apple Giacomo Martiradonna Giacomo Martiradonna

La settimana del Black Friday 2018 è ufficialmente iniziata, e come da tradizione sul Web e nel mondo reale fioccano già sconti e promozioni da leccarsi i baffi. Qui di seguito abbiamo raccolto le migliori offerte che possono tornare utili agli utenti Apple; non lasciatevele scappare, prima che finiscano, anche perché alcune di queste sono offerte del giorno, e dunque scadranno domani.

Domotica & Automazione


Come sapete, tutti i dispositivi di domotica compatibili con HomeKit funzionano anche con Alexa, dunque potete controllarli anche con uno degli economici smart speaker di Amazon che trovate in offertissima fino al 26 novembre a partire da 36€ comprese spedizioni. Diteci voi come si fa a resistere:



Nest Termostato 3A generazione a 184€ invece di 249€

Memorie & Archiviazione



SanDisk Extreme PRO 32 GB Scheda di Memoria SDHC (Lettura 95 MB/s) a 16,99€ invece di 30,99€


Maxtor M3 HDD Esterno da 4TB, 2,5' a 94€


SanDisk Plus Unità SSD Interna da 2.5", 1 TB, SATA III a 147€
Sandisk SDSSDA480G SSD da 480 GB, Velocità di Lettura fino a 535 MB/s a 72€


Samsung MZ-76E250B Unità SSD Interna 860 EVO, 250 GB, 2.5" SATA III a 49€

Accessori


Anpreme Controller Gamepad Wireless per PS3 /PC/Android/iPhone /TV Box/Smart TV a 16,79€


Yamaha MusicCast YAS-306 Soundbar con Tecnologia Airsurround Xtreme a 239€


Sandisk Ultra Dual USB Drive Type-C 256 GB, USB-C a 53,99€


BTicino S3713GBU Multipresa da Scrivania con Spina 10 A, 3 P30, 2 Prese USB, Interruttore, 2 m, Nero o Bianco a 24,99€

Reti & Network


D-Link DGS-1008P Switch 8 Porte 10/100/1000 Gigabit, Power Over Ethernet Senza Alimentazione Aggiuntiva


D-Link DAP-1610 Range Extender Ripetitore Wi-Fi AC1200 Dual Band, 1200 Mbps a 29,99€

Display & Monitor


LG LG 29WK500-P Monitor, 29" 21:9 UltraWide LED IPS, 2560x1080, AMD FreeSync 75Hz, Multitasking, 2xHDMI, Uscita Audio, Nero a 199€

Salute & Fitness


Nokia Body+ - Bilancia Wi-Fi con Indicazione della Composizione Corporea a 59€ invece di 99€

PROSEGUI LA LETTURA

Black Friday 2018: le migliori offerte per gli utenti Apple é stato pubblicato su Melablog.it alle 12:54 di Monday 19 November 2018

]]>
0