it_IT Home Blogo.it - Ultime notizie della sezione Home Fri, 18 Aug 2017 14:33:38 +0000 Fri, 18 Aug 2017 14:33:38 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/home 2004-2014 Blogo.it Barcellona, due italiani tra le vittime dell’attentato Fri, 18 Aug 2017 09:03:57 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585843/barcellona-un-cittadino-italiano-tra-le-vittime-dellattentato http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585843/barcellona-un-cittadino-italiano-tra-le-vittime-dellattentato Daniele P. Daniele P.

bruno-gulotta.jpg

Ci sono anche due cittadini italiani tra le vittime dell’attentato di ieri pomeriggio a Barcellona. Si tratta del 35enne Bruno Gulotta, responsabile marketing e vendite del portale Tom's Hardware, che si trovava sulla Rambla insieme alla compagna e ai due figli, e il 25enne Luca Russo, residente a Bassano del Grappa e in vacanza a Barcellona insieme alla fidanzata.

A confermato il decesso di Bruno Gulotta sono stati i colleghi della redazione con un ricordo affidato a Roberto Buonanno, country manager di Tom's Hardware per l'Italia:

La notizia ci è giunta all'improvviso ieri sera nel clima spensierato della settimana di ferragosto. Il collega e amico Bruno Gulotta è stato travolto e ucciso da un infame terrorista nel cuore di Barcellona. Era lì in ferie, insieme con la sua compagna e con i due figli. Aveva postato su Facebook le tappe del suo percorso e tutto sembrava procedere come uno si aspetterebbe da un viaggio di vacanza. Una foto da Cannes, una dalle Ramblas di Barcellona. E poi quello che nessuno si aspetta: la morte di un giovane uomo, padre e compagno di vita della madre dei suoi figli.

I familiari del giovane, lo scrive il quotidiano La Repubblica, avrebbero già raggiunto Barcellona. Il decesso di Luca Russo, invece, non è stato ancora confermato ufficialmente dalla Farnesina. Il 25enne, laureato in ingegneria energetica, si trovava a Barcellona insieme alla fidanzata, rimasta ferita in modo non grave.

PROSEGUI LA LETTURA

Barcellona, due italiani tra le vittime dell’attentato é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 11:03 di Friday 18 August 2017

]]>
0
Attentato a Barcellona: ucciso un sospettato - VIDEO Thu, 17 Aug 2017 20:29:00 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585808/attentato-a-barcellona-13-morti-e-80-feriti-ucciso-un-sospettato-2-arresti-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585808/attentato-a-barcellona-13-morti-e-80-feriti-ucciso-un-sospettato-2-arresti-video Daniele P. Daniele P.

A poche ore dall’attentato che ha sconvolto la città di Barcellona e provocato la morte di 13 persone, le autorità della Catalogna hanno confermato di aver tratto in arresto due persone in relazione a quello che è stato a tutti gli effetti un attacco terroristico.

Una terza persona, forse proprio l’uomo che si trovava alla guida del furgone che ha travolto la folla sulla Rambla di Barcellona, è rimasta uccisa in un conflitto a fuoco con le autorità. L’uomo, secondo quanto si è appreso, si era asserragliato in un ristorante turco a pochi passi dal luogo dell’attentato e, armato di fucile, aveva preso in ostaggio delle persone.

Il bilancio ufficiale, aggiornato alle 22 di questa sera, è di 13 persone rimaste uccise e almeno 80 feriti di cui alcuni in modo grave, tutti ricoverati negli ospedali di Barcellona. Le operazioni di identificazione delle vittime sono ancora in corso e le autorità stanno invitando i familiari delle persone che potrebbero esser state coinvolte a farsi avanti chiamando il 112.

Lo Stato Islamico, intanto, avrebbe già rivendicato la paternità dell’attentato odierno. A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Amaq, legata all’ISIS, secondo la quale le persone coinvolte nella strage di oggi erano dei “soldati dello Stato Islamico”.

PROSEGUI LA LETTURA

Attentato a Barcellona: ucciso un sospettato - VIDEO é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 22:29 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Attentato a Barcellona: 13 morti e 32 feriti - FOTO Thu, 17 Aug 2017 17:00:32 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585781/barcellona-furgone-contro-i-turisti-sulla-rambla http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585781/barcellona-furgone-contro-i-turisti-sulla-rambla Daniele P. Daniele P.

19.01 - Il bilancio è più grave di quanto anticipato poco fa. Le autorità hanno confermato il decesso di 13 persone. Il presunto attentatore è ancora asserragliato all'interno del ristorante turco La Luna de Estambul a pochi metri dal luogo dell'attentato. Con lui ci sarebbero diversi ostaggi e forse anche un complice. Le trattative sono in corso da ore.

17.52 - Gli agenti del Mossos d'Esquadra, il corpo di polizia della Catalogna, ha rinnovato l’invito a tutti i cittadini e turisti che si trovano a Barcellona: al momento è stato chiesto di evitare non soltanto la zona della Rambla, ma tutto il centro della città.

17.50 - Sembra confermata l’ipotesi di un attentato terroristico, proprio come la CIA aveva anticipato appena due mesi fa alle autorità spagnole. Il presunto responsabile, un uomo armato, si sarebbe rintanato in un bar poco distante dal luogo dell’attacco.

Secondo quanto riferisce la stampa locale, almeno 20-25 persone sarebbero rimaste ferite. Ci sarebbe anche un morto, ma si attendono conferme in questo senso.

17.40 - La persona alla guida del mezzo sarebbe in fuga, ricercata dalle autorità locali in tutta la zona. Tra i feriti ci sarebbero anche diverse persone cadute a terra nella fuga generale che si originata dopo l'incidente all'inizio de La Rambla, a pochi metri da Plaça de Catalunya.

17.30 - Le autorità hanno invitato chi si trova a Barcellona in questo momento a tenersi lontano dalla zona della Rambla per non ostacolare le operazioni di soccorso.

17.20 - Diverse persone sono rimaste ferite oggi pomeriggio a Barcellona quando un furgoncino è piombato contro i turisti che stavano passeggiando lungo l’iconica Rambla, nel centro della città.

Le notizie che arrivano dalla Spagna sono ancora frammentarie, ma nessuna delle persone rimaste ferite sarebbe in pericolo di vita. Non è chiaro se si sia trattato di un incidente o meno, i soccorsi sono già sul posto e le autorità mantengono il massimo riserbo.

La Rambla Catalunya in Barcelona

PROSEGUI LA LETTURA

Attentato a Barcellona: 13 morti e 32 feriti - FOTO é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 19:00 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Spagna, nuovo attentato sul lungomare di Cambriis Fri, 18 Aug 2017 06:52:15 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585839/spagna-nuovo-attentato-nella-notte-sul-lungomare-di-cambriis http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585839/spagna-nuovo-attentato-nella-notte-sul-lungomare-di-cambriis Fabio Pagano Fabio Pagano

attentato-barcellona-018.jpg

Un secondo attentato in Spagna è stato sventato dalle forze di polizia. Intorno alla mezzanotte un’Audi A3 si è lanciata a tutta velocità sul lungomare di Cambriis una località turistica a pochi chilometri da Tarragona a Sud di Barcellona. L’auto ha travolto diverse persone e quando i terroristi sono scesi per completare l’opera è scattato un conflitto a fuoco con una pattuglia dei mossos d’esquadra.

Nel conflitto a fuoco sono stati uccisi tutti e cinque i terroristi, uno dei quali non è riuscito ad arrivare vivo in ospedale. Per fortuna l’attacco, complessivamente, ha causato solo sei feriti e nessuna vittima. Poco dopo una sesta persona collegata all’attentato è stata arrestata per le strade della città catalana.

Alcuni dei terroristi uccisi indossavano delle cinture esplosive con le quali, probabilmente, avevano in programma di farsi saltare in aria in mezzo alla folla di turisti. A quanto pare i due attentati, quello di Barcellona e quello di Cambriis, sarebbero collegati con l’esplosione avvenuta ad Alcanar.

Un uomo di origini magrebine è morto mentre maneggiava bombole di gas all’interno di un’abitazione. L’esplosione ha ferito un altro uomo, anch’esso di origini magrebine, che si trovava all’interno dell’abitazione e che è stato arrestato. Sotto le macerie sono stati ritrovati dei documenti che con il senno di poi permettono di stabilire un collegamento tra i due attentati.

PROSEGUI LA LETTURA

Spagna, nuovo attentato sul lungomare di Cambriis é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 08:52 di Friday 18 August 2017

]]>
0
Quali sono i lavori più richiesti Sun, 13 Aug 2017 15:58:43 +0000 http://www.soldiblog.it/post/122088/lavori-piu-ricercati-assunzioni http://www.soldiblog.it/post/122088/lavori-piu-ricercati-assunzioni re.mar. re.mar.

lavori più ricercati

Trovare lavoro sarebbe forse più facile conoscendo le esigenze delle aziende, conoscendo cioè quali sono i lavori più ricercati. A fornire una traccia in tal senso, indicando il trend tra agosto e ottobre, sono i dati dell'indagine Excelsior realizzata da Unioncamere d'accordo con l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro. Le aziende spiegano anche che risulta più difficile reclutare le figure professionali ricercate nel periodo in esame.

I lavori più ricercati

Tra le professioni e i lavori più ricercati dalle imprese del settore servizi e industria ci sono ingegneri, esperti in scienze matematiche, informatiche, chimiche, fisiche e naturali ma anche economisti, tecnici informatici, traduttori, interpreti, formatori. Figure da inserire soprattutto nelle attività commerciali e nei servizi (27,6%), poi nel settore conduttori di impianti e operai di macchinari (14,8%) e in quello artigiani e operai specializzati (12%). Sono 875mila le posizioni aperte nel periodo con agosto a far la parte del leone con un quarto delle richieste e con i giovani che si vedono riservato il 34,2% dei posti di lavoro.

Tra agosto e ottobre 2017 la difficoltà di reperimento stimata è salita al 24,2% delle entrate programmate contro il 20,6% di luglio-settembre. A soffrire della carenza di personale specializzato soprattutto le aziende metalmeccaniche ed elettroniche (44% di difficoltà di reperimento), quelle di servizi informatici e delle telecomunicazioni (41%) e le industrie metallurgiche (40%) soprattutto al Nord, in Friuli Venezia Giulia (31%) e Veneto (28,4%) in particolare.

PROSEGUI LA LETTURA

Quali sono i lavori più richiesti é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 17:58 di Sunday 13 August 2017

]]>
0
Buoni pasto anche in agriturismo: tutte le novità Sat, 12 Aug 2017 10:58:50 +0000 http://www.soldiblog.it/post/122074/novita-buoni-pasto-cosa-cambia http://www.soldiblog.it/post/122074/novita-buoni-pasto-cosa-cambia re.mar. re.mar.

novità buoni pasto

Novità buoni pasto nel decreto licenziato dal Mise, Ministero dello Sviluppo economico, pubblicato nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale e che entra in vigore il 9 settembre 2017: i ticket saranno cumulabili fino a otto massimo in in giorno e potranno essere usati anche negli agriturismi, ma soltanto per mangiare. Secondo le precedenti e ancora valide norme in vigore non è invece possibile cumulare i buoni pasto per fare la spesa e i lavoratori possono usarne uno solo al giorno invece degli otto che saranno cumulabili da settembre.

Non è una novità invece l'incedibilità dei buoni pasto per le giornate in cui non si è al lavoro, mentre viene esteso l'ambito in cui si possono utilizzare: oltre a supermercati, bar e pizzerie anche per "pasti e bevande" in agriturismi, mercatini, mercati e ittiturismo, cioè i soggiorni turistici presso case di pescatori per gustare piatti tipici.

I commercianti di Fipe-Confcommercio criticano però il decreto: «si alimenta sempre più il sistema speculativo che affligge la filiera dei buoni pasto. Snaturando il valore facciale del ticket e concedendo un maggiore peso negoziale allo Stato e alle aziende private che bandiscono le gare per le società emettitrici di buoni pasto».

Per il presidente Aldo Cursano: «le gare al ribasso si chiudono con un sconto che oscilla tra il 20 e il 22% e qualcuno alla fine lo deve pagare. Il datore di lavoro fornisce ai propri dipendenti un buono da sei euro circa, l’impiegato va nel bar o in pizzeria e consuma per quell’importo, ma quando l’esercente va a riscuotere quel ticket lo trova decurtato almeno del 10%. Pur di avere clienti e non rimanere fuori dal giro lavora sottocosto e in più deve attendere mesi prima di riscuotere i soldi che ha anticipato».

Novità buoni pasto: dove possono essere spesi

Più in dettaglio, come riferisce ItaliaOggi, i buoni pasto, dopo l'abolizione formale del divieto di cumulo dal 9 settembre saranno spendibili oltre che per quello per cui sono nati - mensa aziendale ed interaziendale - anche presso esercizi di somministrazione di cibo e bevande, vendita al dettaglio di alimentari, compresi i mercati agricoli, ittituristici e negli agriturismi.

Per agevolare coltivatori diretti e i mercati, la norma permette l'acquisto con i buoni pasto anche di "alimentari e bevande" non solo quindi prodotti "pronti al consumo": per i prodotti sugli scaffali del supermercato questo vuol dire ad esempio sì per pasta, latte e derivati. Resta il divieto di acquisto per altri prodotti come detersivi e pannolini.

PROSEGUI LA LETTURA

Buoni pasto anche in agriturismo: tutte le novità é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 12:58 di Saturday 12 August 2017

]]>
0
Rivolta nel carcere di Puerto Ayacucho: 37 morti Thu, 17 Aug 2017 08:11:19 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585764/venezuela-rivolta-nel-carcere-di-puerto-ayacucho-37-morti http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585764/venezuela-rivolta-nel-carcere-di-puerto-ayacucho-37-morti Daniele P. Daniele P.

puerto-ayacucho-venezuela.jpg

37 persone, tutti detenuti nel carcere venezuelano di Puerto Ayacucho, a sud del Paese, sono rimaste uccise nel corso di una rivolta scoppiata all’interno della struttura.

Le violenze sono esplose in un momento in cui lo staff della prigione era molto ridotto e l’assedio è durato diverse ore, fino a quando le forze speciali del Ministero dell’Interno del Venezuela non sono intervenute e hanno ripreso il controllo della prigione con la violenza.

Il bilancio finale è di 37 detenuti rimasti uccisi sui 105 rinchiusi nella struttura e 14 agenti di polizia rimasti feriti.

PROSEGUI LA LETTURA

Rivolta nel carcere di Puerto Ayacucho: 37 morti é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 10:11 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Roma, donna fatta a pezzi: fermato un 60enne - VIDEO Wed, 16 Aug 2017 12:30:40 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585716/roma-gambe-di-donna-rinvenute-in-un-cassonetto-ai-parioli http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/585716/roma-gambe-di-donna-rinvenute-in-un-cassonetto-ai-parioli Daniele P. Daniele P.

14.30 - Potrebbe esser già stato risolto il giallo del cadavere rinvenuto ieri sera a Roma. Dopo aver scoperto due gambe mozzate all’interno di un cassetto della spazzatura in zona Parioli, gli inquirenti hanno rinvenuto nella tarda mattinata di oggi gli altri resti dello stesso cadavere, gettati in diversi cassonetti della spazzatura della zona.

In poche ore gli inquirenti sarebbero risaliti al presunto assassino, un uomo di 60 anni già condotto in caserma per essere interrogato. L’uomo avrebbe fatto a pezzi a sua sorella per motivi ancora da chiarire. L’identità della vittima non è stata resa nota, così come quella del 60enne che è stato incastrato dalle immagini delle telecamere di sicurezza installate nell’area.

9.30 - Macabro ritrovamento ieri sera nel quartiere Parioli di Roma. All’interno di un cassonetto della spazzatura in via Maresciallo Pilsudsky sono state scoperte due gambe umane, mozzate e gettate tra i rifiuti.

A lanciare l’allarme, intorno alle 20 di ieri, è stata una ragazza che stava rovistando nel cassonetto. Immediato l’intervento delle autorità e l’avvio delle indagini. Stando a quanto si apprende, le gambe sarebbero quelle di una donna, mozzate all’altezza dell’inguine, ma il resto del corpo non è stato ancora rinvenuto.

L’analisi del DNA, che fornirà agli inquirenti maggiori dettagli, è già stata disposta, mentre si stanno analizzando in queste ore i filmati delle telecamere di sicurezza installate nell'area.

maresciallo-pilsudsky.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

Roma, donna fatta a pezzi: fermato un 60enne - VIDEO é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 14:30 di Wednesday 16 August 2017

]]>
0
Milan-Skhendija 6-0: highlights e video dei gol Thu, 17 Aug 2017 21:04:15 +0000 http://www.calcioblog.it/post/711309/milan-skhendija-6-0-highlights-e-video-gol-europa-league http://www.calcioblog.it/post/711309/milan-skhendija-6-0-highlights-e-video-gol-europa-league Mirko Nicolino Mirko Nicolino

Milan-Shkëndija 6-0. Finisce con un punteggio tennistico il playoff di andata di Europa League, con i rossoneri che sono ormai qualificati alla fase a gironi. Il ritorno tra sette giorni, infatti, sarà una pura formalità per il club rossonero. Ancora buoni segnali per Vincenzo Montella, che però deve tenere conto di un avversario davvero troppo arrendevole e dal tasso tecnico molto basso.

La partita si chiude sostanzialmente nella prima mezzora: Al 13’ la sblocca il portoghese André Silva, poi ci pensa Montolivo, privato per la prima volta della fascia di capitano da Leonardo Bonucci, a raddoppiare al 25’. Il tris arriva al 27’ ancora con Silva.

Nella ripresa la musica non cambia: al 22’ Borini mette a segno il gol del 4-0, poi meno di un minuto dopo è la volta di Antonelli. All’85’ è l’ex capitano Montolivo a trovare la propria doppietta personale chiudendo definitivamente i conti con il 6-0. Tra sette giorni il ritorno in casa dello Shkëndija a Skopje.

Milan-Skhendija 6-0 | Tabellino

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Conti (23' st Abate), Bonucci, Zapata, Antonelli; Kessie, Montolivo, Calhanoglu (15' st Bonaventura); Suso (30' st Cutrone), Andrè Silva, Borini. A disp.: Storari, Musacchio, R. Rodriguez, Locatelli. All.: Montella

Shkëndija (4-2-3-1): Zahov; Todorovski, Bejtulai, Cuculi, Celikovic (19' st Teqja); Totre, Alimi; Radeski (37' st Shefiti), Hasani, Abdurahimi (23' st Bojku); Ibraimi. A disp.: Avdyli, Murati, Fazlagikj, Zejnulai. All.: Osmani

Arbitro: Lechner (Austria)

Marcatori: 13' Andrè Silva (M), 25' Montolivo (M), 27' André Silva (M), 22' st Borini (M), 23' st Antonelli (M)

Ammoniti: Cuculi (S), Bonaventura (M)

Milan-Skhendija 6-0 | Video gol

PROSEGUI LA LETTURA

Milan-Skhendija 6-0: highlights e video dei gol é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 23:04 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Fiorentina, Badelj: "sono rimasto anche per Pioli" Thu, 17 Aug 2017 13:04:49 +0000 http://www.calcioblog.it/post/711301/fiorentina-badelj-sono-rimasto-anche-per-pioli http://www.calcioblog.it/post/711301/fiorentina-badelj-sono-rimasto-anche-per-pioli Stefano Capasso Stefano Capasso

Quella di Milan Badelj è stata una scelta controcorrente: restare a Firenze nonostante gli addii importanti di Ilicic, Borja Valero, Vecino e Bernardeschi, senza dimenticare quello imminente del suo connazionale Nikola Kalinic. Il suo contratto con i viola è in scadenza, ma per il momento le parti non hanno ancora parlato di un rinnovo: "In questo momento non un tema di discussione. Ma io sto bene nella Fiorentina".

Anche se Stefano Pioli è appena arrivato a Firenze, Badelj ha spiegato che la sua scelta è anche figlia del rapporto con il nuovo allenatore: "Pioli mi ha lasciato tranquillo senza mettermi pressione addosso. Senza bombardarmi con le solite domande tipo 'Che fai? Vai o resti? Quando decidi?'. Se ho scelto di rimanere alla Fiorentina è anche merito suo. Fin dal nostro primo incontro si è comportato da uomo vero"

Nel campionato che sta per iniziare, secondo Badelj, la Fiorentina potrà lottare per un posto in Europa League, ma dovrà vedersela con una folta concorrenza: "Sono arrivati tanti, anzi tantissimi nuovi giocatori. Molti sono giovani. Servirà pazienza. Servirà l' aiuto dei tifosi. Sulla carta ci sono cinque squadre più forti. Noi non dobbiamo porci obiettivi. Dobbiamo vivere alla giornata cercando di farci trovare pronti se qualche grande club andrà in difficoltà. Ma per arrivare davanti a Juve, Napoli, Inter, Milan e Roma servirebbe un miracolo. Dobbiamo dirlo con grande onestà. Sarà già molto complicato duellare con Lazio, Torino, Atalanta e Sampdoria".

PROSEGUI LA LETTURA

Fiorentina, Badelj: "sono rimasto anche per Pioli" é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 15:04 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Autodromo di Monza: ENI nuovo sponsor da 10 milioni? Thu, 17 Aug 2017 09:08:33 +0000 http://www.autoblog.it/post/884923/autodromo-monza-eni-sponsor http://www.autoblog.it/post/884923/autodromo-monza-eni-sponsor Paolo Sperati Paolo Sperati

Autodromo di Monza

L'autodromo di Monza attende l'arrivo di ENI, nuovo sponsor del circuito brianzolo. L’annuncio ufficiale sarà dato in occasione del Gran Premio d'Italia di Formula 1, in programma nel weekend tra l'1 e il 3 settembre ma l'operazione viene già data per fatta dal quotidiano Libero. Secondo il giornale milanese, i soldi che sborserà il colosso dell'energia serviranno soprattutto a coprire le spese per ospitare la gara di F1 nei prossimi tre anni: in base all'accordo dello scorso anno con Bernie Ecclestone, infatti, l'Autodromo di Monza deve versare 68 milioni di dollari in 3 anni a Liberty Media, proprietaria dei diritti della Formula Uno (22 ciascuno per 2017 e 2018 e 24 milioni per il 2019). Una cifra record e più che quadruplicata rispetto al 2016: fino ad allora, infatti, Monza aveva elargito alla F1 poco più di 5 milioni a Gran Premio.

I nuovi contratti che il circus ottiene nei nuovi Paesi della Formula 1 sono molto remunerativi (secondo BUSINESS/book GP 2017 60 milioni solo per Dubai ma 45 milioni li mettono anche Austria, Russia, Azerbaijan, Bahrain e Cina) e hanno fatto lievitare la richiesta di Liberty Media: motivo per cui Regione Lombardia ha messo a bilancio un tesoretto di 70 milioni in 10 anni (21 dei quali tra 2015 e 2017) per finanziare interventi di manutenzione e valorizzazione del Parco e dell'Autodromo. L'ACI, dopo l’ingresso nel capitale di SIAS (la società che gestisce l'autodromo, ndr), avrebbe scovato altri 12,5 milioni e l'ultimo contributo è atteso ora dal governo come promesso a suo tempo dall'ex premier Matteo Renzi: Eni, società sotto il controllo del Ministero del Tesoro, dovrebbe versare 10 milioni di euro all'anno.

Vista la portata dell'operazione, il Tempio della Velocità potrebbe cambiare nome: le ipotesi per ora sono "Autodromo Eni di Monza", sulla scia di quanto avviene già con molti altri impianti, o "Autodromo d'Italia" che incontrerebbe maggiormente il favore del governo. Secondo una ricerca della Camera di commercio di Monza e Brianza, pubblicata nel 2014, il valore del brand Autodromo di Monza ammonterebbe a 3,8 miliardi di euro. Nel solo weekend del GP di Formula 1 2015 gli introiti diretti sono stati calcolati in 28,5 milioni ma l'indotto della manifestazione inciderebbe complessivamente sul territorio lombardo per circa 70 milioni di euro.

PROSEGUI LA LETTURA

Autodromo di Monza: ENI nuovo sponsor da 10 milioni? é stato pubblicato su Autoblog.it alle 11:08 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
iPhone 8, componenti del pad per la ricarica wireless Thu, 17 Aug 2017 15:36:49 +0000 http://www.melablog.it/post/201639/iphone-8-componenti-del-pad-per-la-ricarica-wireless-si-mostrano-in-foto http://www.melablog.it/post/201639/iphone-8-componenti-del-pad-per-la-ricarica-wireless-si-mostrano-in-foto Carlo Carlo

iphone-8-wireless-module.jpg

Ancora una volta la rete ci offre qualche anteprima su iPhone 8: dopo i brevi e poco nitidi filmati della catena di montaggio dove si assembla il prossimo top di gamma Apple a fare mostra di se sono alcuni componenti elettronici dedicati al sistema di ricarica wireless.

Come sarà ormai ben noto ai più tra le varie caratteristiche anticipate per iPhone 8, in arrivo il prossimo mese (si spera), figura anche la tecnologia per la ricarica senza fili, una feature ampiamente richiesta nel corso degli ultimi anni.

La leak sopraccitata è costituita dalle foto di una serie di componenti che si presume siano destinati proprio ad iPhone 8. Inizialmente è stato ipotizzato che si trattasse di componenti interne allo smartphone ma un esame più accurato suggerirebbe che siano un po' troppo grandi.

La cosa più plausibile è che si tratti dunque di componenti destinati al modulo esterno per il sistema di ricarica Qi, un accessorio che, secondo la maggior parte delle voci di corridoio e delle ipotesi, verrà venduto separatamente da iPhone 8. Purtroppo non ci sono chiari segni distintivi che consentirebbero di identificare con certezza l'appartenza di questi pezzi alla componentistica Apple.

La ricarica wireless non dovrebbe inoltre essere esclusiva del top di gamma ma, stando a quanto appreso finora, dovrebbe raggiungere anche i modelli secondari, iPhone 7s e iPhone 7s Plus, assieme ad altre caratteristiche come il design con copertura in vetro.

iphone-8-wireless-module-1.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

iPhone 8, componenti del pad per la ricarica wireless é stato pubblicato su Melablog.it alle 17:36 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
Beyond Skyline: trailer e poster del sequel Fri, 18 Aug 2017 06:48:11 +0000 http://www.cineblog.it/post/759272/beyond-skyline-trailer-e-poster-del-sequel-skyline-2 http://www.cineblog.it/post/759272/beyond-skyline-trailer-e-poster-del-sequel-skyline-2 Pietro Ferraro Pietro Ferraro

 

XYZ Films ha reso disponibili trailer e poster di Beyond Skyline, sequel del thriller fantascientifico Skyline del 2010 munito di un cast ex novo. Protagonista del film l'attore Frank Grillo che recita al fianco di Iko Uwais, nuova star delle arti marziali visto nell'action The Raid.

Il trailer si apre con il personaggio di Frank Grillo, Mark, un detective di Los Angeles impegnato a togliere dai guai il figlio Trent (Jonny Weston). Il trailer mostra anche che la loro famiglia è rimasta traumatizzata dopo la morte di Rose (Valentine Payen), la moglie di Mark, ma questo diventerà il minore dei loro problemi. Sulla metropolitana verso casa, il loro treno subisce un incidente e quando tutti i passeggeri si fanno strada per raggiungere una via d'uscita, si accorgono di una strana luce blu che comincia a risucchiare le persone verso il cielo. Quando Trent viene rapito, Mark decide di prendere alcune misure drastiche per affrontare quella che appare come un'invasione aliena. Nelle profondità della giungla dell'Indonesia, Mark incontra Sua, interpretato da Iko Uwais. Mentre questi invasori alieni sono certamente nuovi a Mark, Sua e il suo gruppo invece non sono estranei a queste creature, perché hanno il compito di difendere una galleria sacra o moriranno tutti.

Il film originale di Skyline non è stato un enorme successo con 21,3 milioni di dollari incassati negli Stati Uniti e 45,4 milioni di dollari dai mercati internazionali per un totale di 66,8 milioni di dollari, ma con un budget di soli 10 milioni di dollari il risultato al box office è diventato apprezzabile. L'originale era diretto dai fratelli Colin e Greg Strause, che gestiscono la società di effetti visivi Hydraulx. I fratelli Strause sono produttori esecutivi di questo sequel che ha raddoppiato il budget a disposizione portandolo a 20 milioni di dollari. Liam O'Donnell, che ha scritto l'originale Skyline con Joshua Cordes, ha scritto e diretto questo sequel.

Il cast di supporto include anche Callan Mulvey, Bojana Novakovic, Betty Gabriel, Jack Chausse, Kevin O'Donnell, Jacob Vargas, Antonio Fargas, Sandra Rosko e un altro attore dell'action The Raid, Yayan Ruhian. Beyond Skyline, che avrà la sua prima mondiale al Stiges Film Festival (5 - 15 ottobre) non ha ancora una data di uscita ufficiale.

 

beyond-skyline-trailer-e-poster-del-sequel-skyline-2-2.jpg

 

 

 

PROSEGUI LA LETTURA

Beyond Skyline: trailer e poster del sequel é stato pubblicato su Cineblog.it alle 08:48 di Friday 18 August 2017

]]>
0
Star Wars, Daldry per lo spin-off di Obi-Wan Kenobi Fri, 18 Aug 2017 06:30:24 +0000 http://www.cineblog.it/post/759273/star-wars-stephen-daldry-per-lo-spin-off-dedicato-a-obi-wan-kenobi http://www.cineblog.it/post/759273/star-wars-stephen-daldry-per-lo-spin-off-dedicato-a-obi-wan-kenobi Federico Boni Federico Boni

promo322265055.jpg

Dopo Rogue One e in attesa di Han Solo, diretto da Ron Howard causa addio di Phil Lord e Chris Miller, in casa Disney proseguono la strada degli spin-off targati Star Wars. Secondo quanto riportato dall'Hollywood Reporter, infatti, Stephen Daldry (Billy Elliot, The Hours, The Reader) sarebbe in trattative con la LucasFilm per dirigere uno spin-off su Obi-Wan Kenobi.

Ewan McGregor, che ne ha indossato gli abiti nella 2° trilogia del franchise firmato George Lucas (Episodio 1, 2 e 3) ha già fatto sapere di essere disposto a tornare, ma non è detto che lo studios voglia ripartire dai suoi lineamenti. Tra Episodio III La Vendetta del Sith ed Episodio IV Una Nuova Speranza, ovvero in seguito al passaggio al Lato Oscuro di Anakin e alla nascita dell'Impero, Obi-Wan si esilia su Tatooine e diventa, anni dopo, il mentore di Luke Skywalker, che indirizzerà al suo cammino verso le vie dei Jedi.

Nella trilogia originale ad interpretare Obi-Wan Kenobi fu Alec Guinness, deceduto nel 2000. Rogue One, uscito nel dicembre scorso, ha incassato 1,056,057,273 dollari in tutto il mondo, 532 milioni dei quali solo negli Usa. Il 15 dicembre sbarcherà in sala Star Wars: The Last Jedi, ottavo episodio della saga, mentre il 25 maggio del 2018 toccherà al film su Han Solo farsi strada.

3 volte nominato agli Oscar, Stephen Daldry è fermo ai box da Trash, vincitore della Festa del Cinema di Roma nel 2014, per poi aver prodotto e diretto The Crown per Netflix (suoi 4 episodi) e aver messo le mani sul musical Wicked, annunciato in sala per il 20 dicembre 2019.

Fonte: Comingsoon.net

PROSEGUI LA LETTURA

Star Wars, Daldry per lo spin-off di Obi-Wan Kenobi é stato pubblicato su Cineblog.it alle 08:30 di Friday 18 August 2017

]]>
0
Emma Stone è l'attrice più pagata del 2017 Fri, 18 Aug 2017 06:01:33 +0000 http://www.cineblog.it/post/759266/emma-stone-e-lattrice-piu-pagata-del-2017 http://www.cineblog.it/post/759266/emma-stone-e-lattrice-piu-pagata-del-2017 Pietro Ferraro Pietro Ferraro

HOLLYWOOD, CA - FEBRUARY 26: Actor Emma Stone attends the 89th Annual Academy Awards at Hollywood & Highland Center on February 26, 2017 in Hollywood, California. (Photo by Frazer Harrison/Getty Images)

La bella e talentuosa Emma stone quest'anno ha vinto il suo primo Oscar per la sua interpretazione in La La Land, pellicola che è diventata campione d'incassi e ha reso la Stone una delle attrici più richieste di Hollywood nonché l'attrice più pagata del 2017, scalzando la collega Jennifer Lawrence nell'annuale classifica di Forbes.

Forbes riporta che Emma Stone ha totalizzato compensi per ben 26 milioni di dollari togliendo il primo posto nella classifica a Jennifer Lawrence, in vetta l'anno scorso grazie ai ruoli interpretati nei franchise Hunger Games e X-Men. Il 2017 ha visto la Lawrence scivolare in terza posizione con compensi percepiti per 20 milioni di dollari.

Il resto della top 5 include attrici che hanno diverse fonti di reddito. Mila Kunis si è piazzata al 5° posto con 15,5 milioni di dollari. Questo risultato arriva in gran parte parte dal suo lavoro come doppiatrice nella serie tv I Griffin, dalla comedy campione d'incassi Bad Moms e come testimonial della distilleria di whiskey "Jim Beam". Melissa McCarthy ha raggiunto i 18 milioni di dollari che gli hanno regalato il 4° posto, il controverso Ghostbusters pare non aver influito sulla carriera della lanciatissima attrice comedy. Come accennato Jennifer Lawrence si piazza al 3° posto con 24 milioni di dollari, che è meno della metà di quello che ha guadagnato l'anno scorso, che dimostra quanto impressionanti siano stati i suoi guadagni negli ultimi anni. Il 2° posto se lo aggiudica Jennifer Aniston, dietro Emma Stone, con 25,5 milioni di dollari, la maggior parte degli introiti dell'attice provengono da contratti pubblicitari.

Emma Stone ha lavorato costantemente da quando ha recitato in Superbad 10 anni or sono, Ma La La Land è il film che l'ha trasformata in una diva. I crediti della Stone includono ruoli nel pluripremiato Birdman e prossimamente la vedremo nel biopic sportivo La battaglia dei sessi, in cui interpreta la leggenda del tennis Billie Jean King. Il fatto che lei sia riuscita a superare grandi nomi come Jennifer Lawrence e Melissa McCarthy è un risultato piuttosto sorprendente, e da notare la mancanza nella classifica di attrici come Angelina Jolie e Sandra Bullock che un tempo erano nomi fissi della prestigiosa Top 5.

Kristen Stewart è una delle nuove leve che hanno contribuito a scalzare attrici come la Bullock e la Jolie dalla classifica, nel 2012 a soli 20 anni la Stewart ha guadagnato 34,5 milioni dollari grazie a Twilight. La Bullock è stata l'attrice più pagata del 2010 e del 2014, con la Jolie che si è aggiudicata invece questo primato nel 2009, 2011 e 2013.

 


 

 

PROSEGUI LA LETTURA

Emma Stone è l'attrice più pagata del 2017 é stato pubblicato su Cineblog.it alle 08:01 di Friday 18 August 2017

]]>
0
Salute: ecco perché è importante donare il sangue Thu, 17 Aug 2017 13:00:56 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/571214/salute-ecco-perche-e-importante-donare-il-sangue http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/571214/salute-ecco-perche-e-importante-donare-il-sangue Maria Vasta Maria Vasta

Salute - Donare il sangue è molto importante, perché proprio questo semplice ma importantissimo gesto può salvare la vita di tante persone. A parlarcene in maniera approfondita sono gli esperti intervistati durante la trasmissione Mediaset Tg5 Salute, e che ci rivelano che in Italia le persone che donano il sangue sono ancora troppo poche, specialmente in alcune Regioni del nostro Paese, ovvero la Sardegna (dove si registrano molti casi di Talassemia) e nel Lazio.

Ma come avviene la donazione del sangue? Chi può donare e con quale frequenza? E quali sono i rischi per coloro che decidono di compiere questo ammirevole gesto?

Per saperne di più, e per scoprire perché tutti noi dovremmo donare il sangue, date un’occhiata al video che potete trovare qui sopra.

Donare il sangue

PROSEGUI LA LETTURA

Salute: ecco perché è importante donare il sangue é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 15:00 di Thursday 17 August 2017

]]>
0
I dolcificanti artificiali fanno male alla salute? Wed, 16 Aug 2017 13:26:55 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/571015/i-dolcificanti-artificiali-fanno-male-alla-salute http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/571015/i-dolcificanti-artificiali-fanno-male-alla-salute Andrea Butkovič Andrea Butkovič

Dolcificanti artificiali fanno male

Sul Canadian Medical Association Journal è stata pubblicata una ricerca d'archivio condotta su oltre 37 studi diversie e che in tutto ha raccolto i dati di oltre 400.000 partecipanti. Un team di ricercatori del University of Manitoba's George & Fay Yee Centre for Healthcare ha trovato dei risultati impressionanti sui dolcificanti artificiali.

I dolcificanti artificiali non fanno dimagrire. Non solo, sembra che i sostituti dello zucchero possano addirittura fare ingrassare. I dolcificanti artificiali sono infatti legati all'aumento di peso e soprattutto al rischio di alcune malattie piuttosto gravi. Secondo i dati emersi dalla ricerca, i dolcificanti artificiali aumentano il rischio di diabete, obesità, ipertensione, malattie cardiache e altre malattie.

Tra le correlazioni emerse da questo tipo di indagine emerge anche il rischio di tumori. Rimane da studiare l'effetto diretto dei dolcificanti artificiali, ma questi risultati possono mettere in guardia contro i rischi del loro utilizzo.

 

Via | Sciencedaily.com

PROSEGUI LA LETTURA

I dolcificanti artificiali fanno male alla salute? é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 15:26 di Wednesday 16 August 2017

]]>
0