it_IT Home Blogo.it - Ultime notizie della sezione Home Sun, 19 Aug 2018 16:56:31 +0000 Sun, 19 Aug 2018 16:56:31 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/home 2004-2014 Blogo.it Genova, il procuratore Cozzi: "Lo Stato<br> ha abdicato al controllo" Sun, 19 Aug 2018 12:33:03 +0000 http://www.polisblog.it/post/399223/genova-il-procuratore-cozzi-lo-stato-ha-abdicato-al-controllo http://www.polisblog.it/post/399223/genova-il-procuratore-cozzi-lo-stato-ha-abdicato-al-controllo redazione Blogo.it redazione Blogo.it

Procuratore Francesco Cozzi su Ponte Morandi

Francesco Cozzi, procuratore capo di Genova, ha rilasciato un'intervista al Corriere della Sera in cui ha espresso la sua opinione su quanto avvenuto prima e dopo il crollo del ponte Morandi e la sua opinione non è di certo una qualunque, visto che è il titolare dell'indagine in corso su questa terribile tragedia che ha colpito il capoluogo ligure e un po' tutta l'Italia.

In particolare, c'è un passaggio molto significativo dell'intervista in cui il procuratore dice:

"Premesso che l’indagine è in una fase preliminare ed esiste comunque un segreto istruttorio, posso tuttavia fare un ragionamento più generale: io ho qualche difficoltà ad accettare l’idea che il tema della sicurezza pubblica stradale sia rimesso nelle mani dei privati. La filosofia del nostro sistema vede oggi uno Stato espropriato dei suoi poteri, una sorta di proprietario assenteista che ha abdicato al ruolo di garante della sicurezza. Come se avesse detto al privato, veditela tu"

E ha aggiunto:

"Basta vedere come è strutturata la norma che disciplina le convenzioni per sospettare uno sbilanciamento del rapporto dalla parte del privato. Nel momento in cui è stata decisa la privatizzazione delle autostrade, lo Stato si è ritagliato un ruolo riguardante soprattutto il controllo del rapporto fra investimenti e ricavi, il giusto prezzo dei pedaggi, l’inflazione... Meno la sicurezza delle infrastrutture"

Il procuratore ha poi affermato che, per quanto riguarda le responsabilità dello Stato, gli inquirenti cercheranno di capire "quali sono esattamente i poteri degli organi di controllo del ministero", ma, ha aggiunto, teme che siano "molto blandi" e ha specificato:

"Il concessionario è come se fosse diventato il proprietario delle autostrade, non l’inquilino che deve gestirle. Se la suona e se la canta, decide che spese fare, quando intervenire, fa i controlli periodici sulla rete che gestisce..."

Cozzi ha anche sottolineato che in questo modo è chiaro che il concessionario, avendo maggiori poteri, abbia anche maggiori oneri, maggiori responsabilità, ma anche maggiori guadagni.

PROSEGUI LA LETTURA

Genova, il procuratore Cozzi: "Lo Stato
ha abdicato al controllo" é stato pubblicato su
Polisblog.it alle 14:33 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Conte: "Il governo è con Genova con gesti concreti" Sun, 19 Aug 2018 13:22:07 +0000 http://www.polisblog.it/post/399233/conte-il-governo-e-con-genova-e-i-genovesi-non-solo-a-parole-ma-con-gesti-concreti http://www.polisblog.it/post/399233/conte-il-governo-e-con-genova-e-i-genovesi-non-solo-a-parole-ma-con-gesti-concreti redazione Blogo.it redazione Blogo.it

Governo Conte riunito a Genova

Il Presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte questa mattina ha pubblicato una foto della riunione che il governo ha avuto ieri pomeriggio a Genova e ha scritto:

"Come abbiamo detto il Governo è con Genova e con i genovesi e non solo a parole, ma con gesti concreti"

Poi è passato ad elencare quali sono state le azioni concrete fatte e cioè lo stanziamento di somme di denaro che servono nell'immediato per aiutare la città e i suoi abitando dopo il crollo del ponte Morandi:

"Nell'immediatezza del crollo avevamo stanziato 5 milioni di euro per gestire lo stato di emergenza e ieri il Consiglio dei Ministri ha stanziato altri 28 milioni e 470 mila euro. Soldi che, come richiesto e quantificato dalla Regione Liguria, serviranno per realizzare gli interventi urgenti per la viabilità alternativa, per potenziare il sistema dei trasporti e per individuare sistemazioni abitative per i tanti nuclei familiari che hanno dovuto abbandonare le proprie abitazioni considerate a rischio"

Il Premier ha poi concluso il suo breve messaggio scrivendo:

"Il Governo ha messo a disposizione i fondi necessari, ma adesso pretendiamo che si faccia in fretta e che sia data una dimora a queste persone. Abbiamo fatto tanto, stiamo facendo tanto e faremo ancora tanto altro. Non lasciamo sola Genova"

PROSEGUI LA LETTURA

Conte: "Il governo è con Genova con gesti concreti" é stato pubblicato su Polisblog.it alle 15:22 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Morandi nel 1979: "Ponte di Genova si corrode" Sun, 19 Aug 2018 14:47:41 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/599537/morandi-nel-1979-ponte-di-genova-si-corrode-va-protetto http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/599537/morandi-nel-1979-ponte-di-genova-si-corrode-va-protetto Redazione Blogo.it Redazione Blogo.it

ponte genova morandi

Riccardo Morandi, l’ingegnere che ha progettato il ponte crollato a Genova lo scorso 14 agosto, aveva lanciato un vero e proprio allarme corrosione già nel 1979. In questi giorni si è parlato tanto di manutenzione e di problematiche già in fase di costruzione in merito al viadotto sull’A10, che tra gli anni ’80 e ’90 ha subito comunque degli interventi importanti. Come riporta oggi "La Verità", nel 1979 è stato lo stesso Morandi a lanciare un allarme corrosione in merito al ponte i cui lavori erano iniziati circa 15 anni prima: "Penso che prima o poi - scriveva Riccardo Morandi in uno studio - , e forse già tra pochi anni, sarà necessario ricorrere a un trattamento per la rimozione di ogni traccia di ruggine sui rinforzi esposti, con iniezioni di resine epossidiche dove necessario, per poi coprire tutto con elastomeri ad altissima resistenza chimica".

La relazione, dal titolo "Il comportamento a lungo termine dei viadotti sottoposti a traffico pesante situati in ambiente aggressivo: il viadotto sul Polcevera, a Genova", lanciava sostanzialmente un allarme corrosione da parte di alcuni agenti, come salsedine e inquinamento. "La struttura - continua Morandi nella relazione - viene aggredita dai venti marini (il mare dista un chilometro) che sono canalizzati nella valle attraversata dal viadotto. Si crea così un'atmosfera, ad alta salinità che per di più, sulla sua strada prima di raggiungere la struttura, si mescola con i fumi dei camini dell'acciaieria (il vecchio stabilimento Ilva, ndr) e si satura di vapori altamente nocivi".

"Le superfici esterne delle strutture - continua la spiegazione dettagliata di Morandi - ma soprattutto quelle esposte verso il mare e quindi più direttamente attaccate dai fumi acidi dei camini, iniziano a mostrare fenomeni di aggressione di origine chimica". E non è tutto, perché il progettista sottolinea anche una "perdita di resistenza superficiale del calcestruzzo". Lo studio, infine, fa riferimento anche ad alcune "piastre" che "sono state letteralmente corrose in poco più di cinque anni" e che nel 1972 sono state "sostituite, con processi piuttosto complicati, con elementi in acciaio inox". Insomma, il ponte Morandi di Genova avrebbe avuto necessità di cure costanti e continuative per durare nel tempo, secondo chi lo aveva progettato, per via dei materiali impiegati, ma anche del contesto ambientale. Così evidentemente non è stato e la tragedia del 14 agosto sembra essere ormai tutt’altro che una tragica fatalità.

PROSEGUI LA LETTURA

Morandi nel 1979: "Ponte di Genova si corrode" é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 16:47 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Salvini: "Autostrade taccia, il titolo cade in borsa perché cadono i ponti" Sun, 19 Aug 2018 16:29:33 +0000 http://www.polisblog.it/post/399238/salvini-autostrade-taccia-il-titolo-cade-in-borsa-perche-cadono-i-ponti http://www.polisblog.it/post/399238/salvini-autostrade-taccia-il-titolo-cade-in-borsa-perche-cadono-i-ponti redazione Blogo.it redazione Blogo.it

salvini autostrade

Matteo Salvini non ha intenzione di fare alcuno sconto ad Autostrade. All’indomani della conferenza stampa tenuta dall’ad Giovanni Castellucci, il vicepremier nonché ministro dell’Interno, lancia strali nei confronti della società che gestiva anche il ponte crollato a Genova il 14 agosto scorso: "Autostrade deve tacere, deve vergognarsi, deve aprire il portafoglio e risarcire tutti". Nei giorni scorsi, tra l’altro, la polemica si è spostata dai 43 morti e oltre 600 sfollati, anche alla borsa con botta e risposta da opposte fazioni politiche per il crollo del titolo di Atlantia: "Noi - ha aggiunto Salvini - andiamo avanti con la revoca delle concessioni perché 43 morti meritano giustizia. Il titolo di Autostrade non cade per le nostre dichiarazioni ma perché cadono i ponti".

Salvini vs Frankie hi-nrg mc

Presenziando ai funerali di Stato tenutisi ieri a Genova, Matteo Salvini è stato ieri accolto da applausi ed ha concesso anche dei selfie ad alcuni cittadini. Le foto hanno rapidamente fatto il giro sui social network: tra i primi a condividere uno degli scatti del vicepremier è stato il rapper Francesco Di Gesù, meglio noto come Frankie hi-nrg mc: “I selfie, ai funerali di Stato. I selfie”, la didascalia con la quale l’artista ha accompagnato la foto del selfie di Salvini.


La replica del ministro non si è fatta attendere e parlando sabato sera da Marina di Pietrasanta, nell’ambito del Caffè della Versiliana, il leader della Lega ha dichiarato: “C’è un rapper cretino - ha sottolineato senza peli sulla lingua - che fa polemica perché dice che con alcune persone ho fatto una foto quando oggi ero a Genova. Questa è l’estate in cui l’opposizione la fanno i rapper ed i cantanti. Sono orgoglioso di tutti gli abbracci che ho ricevuto anche oggi a Genova e a questi poveretti non rispondo neanche”.

PROSEGUI LA LETTURA

Salvini: "Autostrade taccia, il titolo cade in borsa perché cadono i ponti" é stato pubblicato su Polisblog.it alle 18:29 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Migranti, Toninelli: "Su nave Diciotti Malta inqualificabile" Sun, 19 Aug 2018 11:46:35 +0000 http://www.polisblog.it/post/399935/migranti-toninelli-su-nave-diciotti-malta-inqualificabile http://www.polisblog.it/post/399935/migranti-toninelli-su-nave-diciotti-malta-inqualificabile redazione Blogo.it redazione Blogo.it

Danilo Toninelli commenta comportamento di Malta su Nave Diciotti

Questa mattina il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli ha pubblicato sui suoi social un commento sulla situazione della nave Diciotti, che ha a bordo 177 migranti ed è stata rifiutata da Malta, ma in realtà sarebbe più vicina a Lampedusa, solo che non ha ancora avuto l'ok del Viminale per sbarcare. Ricordiamo che si tratta di una imbarcazione della Guardia Costiera italiana. Toninelli stamattina ha scritto:

"La nave Diciotti della Guardia Costiera dimostra che l'Italia non si tira mai indietro quando si tratta di salvare vite umane. Il comportamento di Malta è ancora una volta inqualificabile e meritevole di sanzioni. L'Ue ora si faccia avanti e apra i propri porti alla solidarietà, altrimenti mostrerebbe di non avere più motivo di esistere"

La Diciotti è stata accusata di essere intervenuta in zona Sar maltese, per questo Toninelli la difende, dicendo che essa dimostra che l'Italia non si tira indietro. I migranti a bordo, salvati dopo che il barcone su cui viaggiavano era in avaria, inizialmente erano 190, ma 13 sono stati prontamente trasferiti al poliambulatorio di Lampedusa perché avevano bisogno di cure immediate, tra di loro c'erano bambini e una donna che avrebbe subito violenze in Libia. Tra i 177 rimasti sulla Diciotti ci sono altre undici donne e alcuni minori.

Toninelli vorrebbe delle sanzioni per Malta per non aver soccorso il barcone con i migranti poi salati dalle motovedette italiane. Secondo Malta, invece, quella della Guardia Costiera italiana è stata un'interferenza illegittima e un soccorso immotivato perché quel barcone, in realtà, non era in difficoltà e non chiedeva aiuto.

Intanto il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi si starebbe muovendo per chiedere anche agli altri Paesi europei di intervenire, per trovare "una soluzione europea coordinata in tema di lotta contro i trafficanti di esseri umani e di accoglienza di chi ha diritto di asilo nell'Ue". Secondo Moavero Milanesi l'Italia è in sintonico Francia e Germania, tanto che il Presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel si sono sentiti per ribadire la necessità di lavorare a una soluzione europea.

In questi ultimi giorni ci sono stati diversi interventi di soccorso a largo della Libia e di Malta. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha fatto notare come, da una foto, si potesse facilmente identificare lo scafista che guidava un gommone con circa 70 migranti a bordo e che era in acque maltesi.

PROSEGUI LA LETTURA

Migranti, Toninelli: "Su nave Diciotti Malta inqualificabile" é stato pubblicato su Polisblog.it alle 13:46 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Terremoto a Tonga e a Lombok Sun, 19 Aug 2018 10:13:33 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/599534/terremoto-a-tonga-di-magnitudo-8-2-a-lombok-nuova-scossa-6-3 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/599534/terremoto-a-tonga-di-magnitudo-8-2-a-lombok-nuova-scossa-6-3 Redazione Blogo.it Redazione Blogo.it

Terremoto Tonga e Lombok 19 agosto 2018

Nella notte tra il 18 e il 19 agosto 2018 si sono registrate due scosse molto forti. La più forte, di magnitudo 8.2, a Tonga, nell'Oceano Pacifico, ma, come ha fatto notare il Centro di allarme per gli tsunami negli Stati Uniti, fortunatamente il terremoto era molto profondo, a ben 347,7 miglia (ossia 560 km) dalla superficie e così non c'è stato alcun rischio tsunami, la grande profondità ne ha notevolmente smorzato la pericolosità. Se non fosse stato così profondo quel terremoto avrebbe provocato moltissimi danni. L'epicentro è a 270 km a Est di Levuka, nelle Fiji, e 443 km a Ovest di Neiafu a Tonga. Si trova proprio nell'anello di fuoco del Pacifico, dove l'attività sismica è frequente a causa della collisione tra le placche dei continenti.

L'altra scossa è stata registrata ancora una volta a Lombok, isola che ormai da settimane convive con sismi molto forti, uno dei quali ha provocato più di 460 vittime. Il sisma di stanotte, di magnitudo 6.3, ha avuto epicentro a Sud-Ovest di Belanting, a una profondità di 7 km ed è stato avvertito distintamente nella zona Est dell'isola.

PROSEGUI LA LETTURA

Terremoto a Tonga e a Lombok é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 12:13 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Trieste: barca si schianta sulla costa a tutta velocità [VIDEO] Sun, 19 Aug 2018 17:09:37 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/599542/trieste-barca-si-schianta-sulla-costa-a-tutta-velocita-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/599542/trieste-barca-si-schianta-sulla-costa-a-tutta-velocita-video Redazione Blogo.it Redazione Blogo.it

barca trieste costa

Tragedia sfiorata su una spiaggia di Trieste: una barca si è schiantata a tutta velocità contro la costa, per fortuna senza colpire alcun bagnante. Il video è stato ripreso da un testimone oculare con il suo telefonino e poi pubblicato su Facebook, anche se mostra solo l’ultima parte dell’accaduto. Nella clip, infatti, si vede la barca che arriva velocemente e sbatte contro costa tra le urla dei presenti. Ciò che non si vede nel filmato è il pilota costretto a lanciarsi in mare dopo essersi ustionato. La pilotina in fiamme aveva comunque azionato la marcia, ragion per cui la piccola imbarcazione ha proceduto nel golfo di Trieste sfiorando anche altre barche.

L’incidente è avvenuto sabato 18 agosto intorno alle ore 16 ai 'Filtri' di Aurisina, una località sita appena fuori Trieste: solo un grande spavento per i presenti, molti dei quali hanno abbandonato la spiaggia di corsa, poiché la barca per fortuna è andata a schiantarsi in un punto isolato della costa.

PROSEGUI LA LETTURA

Trieste: barca si schianta sulla costa a tutta velocità [VIDEO] é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 19:09 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Lo studio della "Prova del cuoco" in anteprima Sun, 19 Aug 2018 10:08:46 +0000 http://www.tvblog.it/post/1554623/prova-del-cuoco-anticipazioni-elisa-isoardi-studio-scenografia http://www.tvblog.it/post/1554623/prova-del-cuoco-anticipazioni-elisa-isoardi-studio-scenografia Hit Hit

Viaggio nella nuova Prova del cuoco: Lo studio (Anteprima Blogo)

Lunedì 10 settembre 2018, ore 11:30 Rai1. Data storica, nel suo piccolo, questa -televisivamente parlando- perchè dopo 18 anni La prova del cuoco cambia padrona di casa e non solo, cambia pelle e anche contenuti. Come ormai è noto alla guida del programma del mezzogiorno di Rai1 arriva Elisa Isoardi, che dopo la lunga supplenza di qualche anno fa, prende il timone del programma da Antonella Clerici, stavolta come conduttrice di ruolo, se vogliamo usare sempre la terminologia scolastica.

TvBlog ha intercettato voci ed indiscrezioni che circolano nei corridoi degli studi Dear di Roma dove è in moto la macchina che sta preparando il grande debutto di questa nuova serie del celebre programma prodotto da Endemol per la televisione pubblica. In questi giorni faremo un viaggio nella nuova edizione della Prova del cuoco, fra scenografie, contenuti e protagonisti.

In apertura di post potete vedere in esclusiva la planimetria del nuovo studio della Prova del cuoco 2018-2019. Partiamo dunque dalla descrizione del nuovo studio che non sarà più il 3 ma il 2. Uno studio più piccolo, ma allo stesso tempo più accogliente e più raccolto. La scenografia sarà realizzata tutta su di un piano (non ci saranno le balconate viste in passato). Ci saranno grandi schermi disseminati nelle pareti dello studio 2 che rimanderanno le immagini dei prodotti del giorno.

Presenti due postazioni di cucine, una quella storica in cui si svolgerà la consueta gara di cucina, l'altra invece dedicata a parlare e a mostrare il prodotto del giorno. Un'isola centrale sarà dedicata nella prima parte del programma a parlare del prodotto del giorno, mentre nella seconda parte della trasmissione quello sarà il luogo in cui verrà posizionata la giuria.

Lo studio 2, in quanto più raccolto rispetto al 3, permetterà di avere il pubblico più vicino alle cucine, questo un po' come accade nel format inglese a cui è ispirata la Prova del cuoco, vale a dire Ready Steady Cook. Tutti questi cambiamenti scenografici e visivi della Prova del cuoco, serviranno ad arricchire e a modernizzare il programma, senza però stravolgerlo.

Nella prossima puntata del nostro viaggio all'interno della nuova Prova del cuoco ci occuperemo dei contenuti della nuova serie del popolare varietà del mezzogiorno di Rai1.

(1, continua)

PROSEGUI LA LETTURA

Lo studio della "Prova del cuoco" in anteprima é stato pubblicato su Tvblog.it alle 12:08 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
DAZN fa il pieno di critiche durante Lazio-Napoli Sun, 19 Aug 2018 03:35:08 +0000 http://www.tvblog.it/post/1554610/dazn-polemiche-problemi-streaming-video http://www.tvblog.it/post/1554610/dazn-polemiche-problemi-streaming-video Marco Salaris Marco Salaris

immagine dazn.png

La nuova stagione di Serie A non è iniziata nel migliore dei modi per Sky e DAZN. La piattaforma satellitare ha avuto non pochi problemi con Sky Go (usufruibile da smartphone, tablet e PC). Come vi abbiamo riferito, il servizio di streaming è saltato proprio durante la prima partita di campionato Chievo - Juventus, match atteso per l'esordio ufficiale di Cristiano Ronaldo nel torneo.

I problemi però non si sono solo limitati solo a casa Sky, ma hanno coinvolto anche la piattaforma DAZN, che nel giorno del suo debutto ha trasmesso (o comunque ce l'ha messa tutta per farlo) l'anticipo delle 20:30 fra Lazio e Napoli, per la cronaca, vinta 1-2 dalla squadra partenopea.

Basta scorrere la timeline di Twitter e cliccare su uno dei trending topic più popolari che risponde al nome del canale, per rendersi conto dei disagi comportati dalla trasmissione in streaming della partita, a detta di alcuni: di scarsa qualità. Una nitidezza d'immagine praticamente nulla, continue interruzioni anche su connessioni veloci e stabili e un conseguente ritardo video calcolato in un minuto, rispetto ad una normale diretta televisiva.

dazn

Giusto per citare alcuni dei tweet ironico/sarcastici/polemici digitati nell'arco della serata:


Oppure:

C'è pure chi sta nel dubbio:


Pur sempre con il sorriso, le critiche hanno inevitabilmente fatto riaffiorare le polemiche di una fetta di pubblico che non ha visto di buon occhio la nuova spartizione della trasmissione di alcuni match del campionato di Serie A con una piattaforma di streaming (DAZN ha l'esclusiva di 3 partite su 10 ad ogni turno di campionato).

Dopo i primi 90 minuti di gioco (per DAZN), è innegabile: c'è molto da lavorare dal punto di vista tecnico-organizzativo. Si spera che i risultati non si vedano solo sul campo, ma anche nelle dirette degli altri due match che la piattaforma trasmetterà questa sera alle 20:30, quando toccherà a Sassuolo - Inter e Parma - Udinese.

PROSEGUI LA LETTURA

DAZN fa il pieno di critiche durante Lazio-Napoli é stato pubblicato su Tvblog.it alle 05:35 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
La Domenica Sportiva: la nuova edizione in due parti Sun, 19 Aug 2018 00:14:41 +0000 http://www.tvblog.it/post/1554589/la-domenica-sportiva-la-nuova-edizione-divisa-in-due-parti-su-rai-2 http://www.tvblog.it/post/1554589/la-domenica-sportiva-la-nuova-edizione-divisa-in-due-parti-su-rai-2 Fabio Morasca Fabio Morasca

la-domenica-sportiva.jpg

A partire da oggi, domenica 19 agosto 2018, tornerà in onda su Rai 2 La Domenica Sportiva, lo storico programma di approfondimento sportivo in onda dal lontano 1953, con la nuova edizione.

L'edizione 2018/19 de La Domenica Sportiva sarà condotta da Giorgia Cardinaletti, per la terza edizione consecutiva e, quest'anno, il programma avrà anche una seconda parte.

In diretta dallo studio TV2 della sede Rai di Corso Sempione a Milano, la prima parte de La Domenica Sportiva avrà inizio a partire dalle ore 22:30. Insieme a Giorgia Cardinaletti, ci saranno Jacopo Volpi, opinionista di Rai Sport, i campioni del mondo Marco Tardelli e Paolo Rossi e l’ex calciatore Antonio Di Gennaro, futuro commentatore tecnico delle partite della nazionale azzurra che verranno trasmesse sulla Rai durante i prossimi due anni. Nel gruppo degli opinionisti, inoltre, ci saranno anche l’ex calciatore Sebastiano Nela e la calciatrice Regina Baresi.

In questa prima parte, stasera, andranno in onda le sintesi dei posticipi serali e dell'anticipo delle ore 18, per quanto riguarda la prima giornata di campionato. Andranno in onda anche i servizi riguardanti le partite del sabato. Infine, andrà in onda lo spazio Facchetti Football Club, affidato all'attore teatrale Gianfelice Facchetti.

Dalle ore 23:45, invece, andrà in onda L'altra DS che vedrà Marco Lollobrigida alla conduzione. Insieme a lui, ci saranno Eraldo Pecci, Serse Cosmi e Furio Zara.

La seconda parte del programma sarà dedicata alle interviste post-partita agli allenatori, ad una serie di rubriche specifiche (ad esempio, una riguarderà il calciomercato) e alla giornata di campionato successiva. La seconda parte de La Domenica Sportiva durerà circa 45 minuti. Spazio anche alle domande dei telespettatori che arriveranno tramite i social network dove, verso le ore 20:15, ci sarà una breve diretta web.

Al termine de La Domenica Sportiva, TvBlog pubblicherà una recensione della prima puntata.

PROSEGUI LA LETTURA

La Domenica Sportiva: la nuova edizione in due parti é stato pubblicato su Tvblog.it alle 02:14 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Wonder Woman 1984: foto dal set di "Wonder Woman 2" Sun, 19 Aug 2018 09:37:16 +0000 http://www.cineblog.it/post/786593/wonder-woman-2-via-alle-riprese-svelati-titolo-ufficiale-e-prime-immagini http://www.cineblog.it/post/786593/wonder-woman-2-via-alle-riprese-svelati-titolo-ufficiale-e-prime-immagini Pietro Ferraro Pietro Ferraro

wonder-woman-1984-nuove-foto-dal-set-di-wonder-woman-2.jpg

Rprese attualmente in corso per Wonder Woman 1984 e sono trapelate online nuove foto dal set e una nuova immagine ufficiale del cast in posa mentre fa il verso al poster del film The Breakfast Club di John Hughes, che i fan del genere horror ricorderanno parodiato anche nella locandina del sequel Non aprite quella porta 2.

Le nuove foto dal set di Wonder Woman 2 ritraggono alcune scene in cui è stata ricreato l'evento annuale "Smithsonian Institution Fundraiser", una raccolat fondi che si tiene Washington con immagini di Gal Gadot in un elegante abito da sera del 1984 insieme ad altre membri del cast. Lo Smithsonian potrebbe collegarsi a due dei personaggi del film. Come visto in Wonder Woman e Justice League, Diana Prince ha una passione per l'arte ed è curatrice del Museo del Louvre, il che spiegherebbe la presenza del suo personaggio ad un tale evento. "Wonder Woman 1984" è stato girato per mesi nella zona di Washington e ora si ritiene che la produzione si sia spostata a Londra.

Un'altra connessione allo Smithsonian in "Wonder Woman 1984" potrebbe essere la Barbara Ann Minerva di Kristen Wiig alias Cheetah. Nei fumetti Minerva nasce come erede di una vasta fortuna di un'antica famiglia britannica del Nottinghamshire. Il personaggio è noto per essere egoista, ambiziosa e nevrotica. Minerva asd un certo punto scopre una passione per l'archeologia, e qui potrebbe entrare in gioco lo Smithsonian che potrebbe diventare il luogo del primo incontro tra Diana Prince e Minerva. Il suo interesse per l'archeologia in seguito la porterà in Africa per cercare una particolare tribù protetta da una guardiana con i poteri di un ghepardo.

Altre foto recenti scattate dalle location di "Wonder Woman 1984" mostrano un villaggio egiziano costruito alle Isole Canarie, che molto probabilmente sarà legato direttamente alla ricerca di Barbara Ann Minerva della tribù africana che la condurrà verso i suoi futuri poteri di ghepardo. E' stato inoltre riferito che l'avventura africana di Minerva sarà connessa al personaggio misterioso interpretato da Pedro Pascal, che alcuni ipotizzano potrebbe interpretare lo stregone Doctor Fate oppure l'uomo d'affari Maxwell Lord, ma non ci sono conferme ufficiali in tal senso. Si ipotizza inoltre che la location egizia potrebbe includere cameo di Black Adam, Hawkman e Hawkgirl.

 

wonder-woman-1984-nuove-foto-dal-set-di-wonder-woman-2-2.jpg

 





 

 

Fonte: Screenrant

 

 

Wonder Woman 1984: nuova immagine ufficiale con Pedro Pascal

wonder-woman-1984-nuova-immagine-ufficiale-con-pedro-pascal.jpg

 

Patty Jenkins, regista di Wonder Woman 1984, ha pubblicato su Twitter la prima immagine ufficiale di Pedro Pascal nel sequel DC. L'immagine è presa da uno schermo televisivo, molto simile alla prima immagine che Gal Gadot ha condiviso annunciando che la produzione era iniziata. Gadot e Jenkins hanno tenuto aggiornati i fan sul sequel attraverso i social media e hanno anche condiviso una breve clip con i fortunati partecipanti al Comic-Con di San Diego di quest'anno.

L'immagine di Pedro Pascal in "Wonder Woman 1984" mostra l'attore quasi irriconoscibile seduto nel retro di un'auto. Sembra che abbia un autista ed è vestito in un elegante abito blu dal taglio anni '80. Da quando Patty Jenkins ha condiviso la foto le ipotesi sull'identità del personaggio si sono sprecate, ma la più ricorrente è che Pascal nel sequel potrebbe vestire i panni di Maxwell Lord. Jenkins e DC ovviamente non hanno confermato, ma i commenti sui social media sembrano andare tutti in quella direzione.

Maxwell Lord è un supercattivo di DC Comics ed è tra gli antagonisti di Wonder Woman e della Justice League. È apparso per la prima volta in "Justice League n. 1" nel maggio 1987. Il personaggio è raffigurato come un astuto uomo d'affari. È un essere umano normale, ma ha acquisito superpoteri durante il fumetto crossover "Invasion" a seguito della detonazione di una bomba genica. I poteri conferiti a Lord includono l'abilità di controllare le menti, cosa che portò Diana Prince ad ucciderlo dopo che Lord aveva preso il controllo di Superman nella serie "Crisi Infinita".

Altre teorie dei fan hanno indicato Pedro Pascal come una misteriosa divinità in incognito e ancora come lo stregone "Doctor Fate" alias Kent Nelson, il figlio di un archeologo, Sven Nelson, che morì scoprendo la tomba di un antico essere mistico noto come Nabu. Fu proprio Nabu ad introdurre Kent alle arti magiche. Nessuna di queste teorie ha avuto una qualche conferma ufficiale.

 


 

 

Fonte: Screenrant

 

 

Wonder Woman 1984: nuovo video dal set con Kristen Wiig

wonder-woman-1984-nuovo-video-dal-set-con-kristen-wiig.jpg

Kristen Wiig entra in azione nel ruolo di Cheetah in un nuovo video dal set di Wonder Woman 1984. Dopo il grande successo di Wonder Woman, Gal Gadot torna a recitare nei panni di Diana Prince ancora una volta diretto da Patty Jenkins.

Kristen Wiig saà l'ntagonista principale di Wonder Woman 1984 nei panni di Barbara Ann Minerva alias Cheetah e in questo nuovo video possiamo dare un primo sguardo alle capacità potenziate di Cheetah in azione, anche se non fornisce uno sguardo sull'effettiva forma di ghepardo assunta dal personaggio. Nei fumetti Circe da a Minerva una pozione che garantisce il completo controllo sui suoi poteri a volte imprevedibili. La pozione le permette di cambiare forma umana mantenendo i suoi poteri. Non ci sono conferme sul fatto che Circe sarà in Wonder Woman 1984.

Gal Gadot apparirà al Comic-Con di San Diego (19-22 luglio) presentando alcune sorprese di Wonder Woman nel 1984.

 




   

Wonder Woman 1984: prima foto dal set ufficiale di Kristen Wiig

wonder-woman-1984-prima-foto-dal-set-ufficiale-di-kristen-wiig-2.jpg Le riprese di Wonder Woman 1984 sono attualmente in corso e la regista Patty Jenkins ha pubblicato una prima foto dal set di Kristen Wiig nei panni di Barbara Minerva alias Cheetah.

Si ritiene che "Wonder Woman 1984" sarà liberamente ispirato alla serie di fumetti della serie "Rinascita". La Barbara Minerva di Kristen Wiig è in realtà la terza incarnazione di Cheetah ed è inizialmente amichevole con Diana Prince prima che si trasformi nella popolare nemesi durante una spedizione archeologica. Nella serie "Rinascita" Barbara incolpa Diana per quello che le è successo con un rancore che prende lentamente forma trasformando Barbara in un'acerrima nemica della principessa amazzone. "Wonder Woman 1984" sta attualmente girando in esterni nella zona di Washington e i fan sono stati in grado di girare alcuni filmati del cast e della troupe sul set che potete visionare scorrendo l'articolo.   wonder-woman-1984-prima-foto-dal-set-ufficiale-di-kristen-wiig-3.jpg     Fonte: Patty Jenkins / Screenrant    

Wonder Woman 1984: nuovi video dal set con Gal Gadot in costume

  Riprese in pieno corso per Wonder Woman 1984 ed è disponibile online un nuovo video dal set. Nel video si può vedere chiaramente la Diana Prince di Gal Gadot in costume intero in sella a qualcosa di invisibile. Il video dal set di "Wonder Woman 2 mostra Gadot appesa a dei cavi mentre gira per la strada, essenzialmente sospesa a mezz'aria e con una posizione che sembra mostrarla mentre sta guidando qualcosa. Insieme al video di Gal Galdot vi proponiamo altri due video dal set trapelati su Twitter che mostrano una massiccia scena di scontri in strada. La trama del film al momento resta un mistero anche se sappiamo che Kristen Wiig è confermata nel ruolo di Cheetah e che il cast include anche Pedro Pascal che alcuni rumor indicano nei panni di una divinità sotto mentite spoglie. I video che trovate a seguire mostrano l'area di Pennsylvania Avenue tra il Navy Memorial e gli Archivi Nazionali nel centro di Washington. E' confermato che Gadot e Pine sono in questa scena, ma la distanza della ripresa rende difficile individuarli. Gadot è molto più visibile in un secondo video trapelato della stessa sequenza che mostra Wonder Woman correre in strada.  



   

Wonder Woman 1984: nuova immagine ufficiale di Gal Gadot in costume

wonder-woman-2-svelati-titolo-ufficiale-e-prime-immagini-del-sequel-dc-2.jpg Riprese in corso per Wonder Woman 1984 con Gal Gadot e la regista Patty Jenkins che hanno condiviso alcune foto dal set tra cui quella di Chris Pine, che ha ufficialmente confermato il ritorno di Steve Trevor. Ora Gal Gadot ha condiviso la primissima foto di Diana in costume dal set di "Wonder Woman 1984". Il primo film di Wonder Woman è stato il più grande successo registrato sino ad ora dell'Universo Esteso DC sia di pubblico che di critica, anche se gli 821 milioni di dollari incassati non sono riusciti a recuperare il deludente risultato del film Justice League. Patty Jenkins sinora ha firmato con Warner Bros. e DC Films contratti per singoli film, il che significa che questa volta è stata in grado di ottenere uno compenso molto più alto per riunire la squadra del primo film. "Wonder Woman 1984" si sta attualmente girando ad Alexandria in Virginia per un'uscita fissata al 1° novembre 2019.   wonder-woman-1984-nuova-immagine-ufficiale-di-gal-gadot-in-costume-2.jpg     Fonte: Gal Gadot    

Wonder Woman 2: nuovo video dal set con Gal Gadot e Chris Pine

wonder-woman-2-nuovo-video-dal-set-con-gal-gadot-e-chris-pine.jpg Dopo l'annuncio a sorpresa del via alle riprese e le prime immagini ufficiali e alcune foto dal set, via Twitter arriva un nuovo video con nuove immagini dal set di Wonder Woman 2 aka Wonder Woman 1984 con Gal Gadot nei panni di Diana Prince e Chris Pine in quelli di Steve Trevor. La produzione è appena iniziata e gli abitanti di Alexandria, Virginia, hanno avvistato Gadot, Pine e la regista Patty Jenkins in giro per la città.

Kristen Wiig deve ancora essere vista sul set di "Wonder Woman 2", ma un nuovo rumor suggerisce che lei e Diana Prince inizieranno la loro relazione come amiche, prima che il personaggio di "Cheetah" della Wiig decida di usurpare il posto di Wonder Woman, potenziali elementi della trama presenti nella serie a fumetti "Rinascita" della DC.  


Wonder Woman 2: nuove foto dal set con Gal Gadot e Chris Pine


wonder-woman-2-prime-foto-dal-set-con-gal-gadot-e-chris-pine.jpg Diana Prince e Steve Trevor di nuovo insieme in una manciata di nuove foto fot dal set di Wonder Woman 1984. L'originale film Wonder Woman si è rivelato un vero gioiellino, tra l'altro inserito dall'American Film Institute tra i dieci migliori film del 2017, confermando l'azzeccato casting di Gal Gadot per il ruolo dell'iconica supereroina DC, casting che si può paragonare a quello di Robert Downey Jr. per l'Iron Man dei film Marvel. Nel finale del primo film lo Steve Trevor di Chris Pine si sacrifica per salvare il mondo da una guerra totale, e ora lo rivediamo al fianco di Gal Gadot per la gioia dei fan che hanno aprezzato la chimica tra i due attori. Il titolo ufficiale "Wonder Woman 1984" e il via alle riprese è stato anticipato da una foto pubblicata dalla regista Patty Jenkins che confermava il ritorno di Pine, e ora arrivano queste foto dal set con la coppia di nuovo riunita. Le nuove foto dal set sono state pubblicate su Twitter, Reddit e Instagram (via dcglobee) e mostrano Gadot e Pine fianco a fianco sul set del sequel che si sta attualmente girando ad alexandria in Virginia. Resta la domanda su come Steve Trevor sia arrivato nel 1984, a questo proposito circola una teoria che quello che vedremo nel sequel potrebbe essere il nipote di Steve Trevor che ha preso il nome dal suo eroico nonno.

 

 

Un post condiviso da @dcglobee in data:





Un post condiviso da @dcglobee in data:


 

OTHER: another shot of Gal Gadot on set! from r/DC_Cinematic

 

 

Fonte: Instagram / Reddit / Twitter

 

 

Wonder Woman 2, via alle riprese: svelati titolo ufficiale e prime immagini


wonder-woman-2-svelati-titolo-ufficiale-e-prime-immagini-del-sequel-dc-2.jpg

Riprese al via per il sequel Wonder Woman 2 di Patty Jenkins, ufficialmente intitolato Wonder Woman 1984, titolo che conferma l'ambientazione di cui vocifera da quasi un anno. Warner Bros. ha inoltre confermato con una foto ufficiale che Chris Pine tornerà come Steve Trevor al fianco di Diana Prince (Gal Gadot), nonostante il personaggio sia morto alla fine del primo film di Wonder Woman.

Secondo il comunicato stampa ufficiale di WB, Wonder Woman 2 "avanzerà rapidamente verso gli anni '80 quando la prossima avventura su grande schermo di Wonder Woman la troverà di fronte ad un nemico completamente nuovo: The Cheetah". Jenkins in precedenza ha rivelato che Kristen Wiig interpreterà il ruolo di Cheetah nel sequel, anche se non è stato ancora rivelato quale versione di questa nemesi apparirà nel film. Il cast include anche Pedro Pascal (Il trono di spade, Narcos) nei panni di un personaggio ancora top-secret.

wonder-woman-2-svelati-titolo-ufficiale-e-prime-immagini-del-sequel-dc.jpg

"Wonder Woman 1984" presenterà molti membri della troupe che ha lavorato con la regista Patty Jenkins al primo "Wonder Woman", come il direttore della fotografia Matthew Jensen, lo scenografo Aline Bonetto, la costumista Lindy Hemming e Il montatore nominato all'Oscar Richard Pearson (United 93). Il sequel si girerà in diverse location tra cui Washington, D.C., Alexandria, Virginia, Regno Unito, Spagna e Isole Canarie.

Zack Snyder e Deborah Snyder sono ancora coinvolti come produttori nel film insieme a Patty Jenkins, Gal Gadot, Charles Roven e Stephen Jones. Rebecca Roven Oakley, Richard Suckle, Wesley Coller, Walter Hamada e Geoff Johns sono a bordo come produttori esecutivi.

"Wonder Woman 1984" entra produzione in un momento di cambiamento per l'Universo Esteso DC. Walter Hamada è diventato il presidente della divisione cinematografica di DC Entertainment all'inizio di quest'anno e questa settimana Geoff Johns si è dimesso dal suo ruolo di capo del reparto creativo DC, ma è rimasto a bordo per produrre contenuti per cinema, fumetti e serie tv.

"Wonder Woman 1984" è previsto nei cinema per il 1° novembre 2019.

 

wonder-woman-2-svelati-titolo-ufficiale-e-prime-immagini-del-sequel-dc-1.jpg

 

 

Fonte: Collider

 

 

PROSEGUI LA LETTURA

Wonder Woman 1984: foto dal set di "Wonder Woman 2" é stato pubblicato su Cineblog.it alle 11:37 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Ant-Man and The Wasp: due featurette in italiano Sun, 19 Aug 2018 10:20:15 +0000 http://www.cineblog.it/post/757159/ant-man-and-the-wasp-trailer-poster-e-foto-di-ant-man-2 http://www.cineblog.it/post/757159/ant-man-and-the-wasp-trailer-poster-e-foto-di-ant-man-2 Pietro Ferraro Pietro Ferraro

 

Ha debuttato nei cinema italiani il sequel Ant-Man and the Wasp, un sequel davvero spassoso che ha eguagliato in brillantezza l'originale e fornito intriganti connessioni con l'atteso Avengers 4.

Oggi vi proponiamo due featurette in italiano che ci portano dietro le quinte del film, una nuova locandina ufficiale e un'intervista al regista Peyton Reed che si dice interessato a realizzare un progetto Fantastici Quattro all'interno dell'Universo Cinematografico Marvel e crede che il franchise funzionerebbe davvero bene con i film di Ant-Man. La fusione tra Disney e Fox potrebbe rendere fattibile un ingresso dei "Fantastici Quattro" nell'UCM e in un'intervista con Forbes, a Peyton Reed è stato chiesto del suo amore per i "Fantastici Quattro" e se dopo 20 anni è ancora interessato a rivisitare i personaggi. Il regista ha detto che gli piacerebbe ancora fare un film sui "Fantastici Quattro" all'interno dell'UCM, notando anche che il franchise funzionerebbe molto bene con il film con "Ant-Man and the Wasp". Tuttavia Reed nota anche che non ci sono piani per un progetto del genere al momento.

Mi è stato chiesto questo a causa di questa potenziale fusione in sospeso tra Disney e Fox e il mio precedente coinvolgimento con i Fantastici Quattro. Resto fermo sul fatto che i Fantastici Quattro, i fumetti, sono la punta di diamante e penso che ci sia ancora la possibilità di realizzare un meraviglioso, incredibile e fantastico film dei Fantastici Quattro. Oltre a questo, non ci sono state conversazioni specifiche al riguardo. Quella fusione non è nemmeno un affare fatto, ma è assolutamente qualcosa che sarebbe particolarmente interessante in questo momento perché penso che sia come un sfida folle a questo punto, inoltre penso che tematicamente i film di Ant-Man affrontino molte delle stesse cose affrontate dai Fantastici Quattro.

 

Mentre al momento non ci sono piani ufficiali per un corossover tra i Fantastici Quattro e il mondo di Ant-Man, è certamente un'idea intrigante che potrebbe produrre qualcosa di memorabile.

Peyton Reed ha aggiunto che secondo lui il boss Marvel Kevin Feige ha una "idea generale" su come far funzionare tutto se l'accordo tra Disney e Fox andasse in porto. Se gli X-Men, Silver Surfer, i Fantastici Quattro e gli altri si unissero tutti all'UCM, Reed crede che Feige sia l'uomo giusto per il lavoro. Il regista di "Ant-Man and the Wasp" ha parlato anche di quanto sia rimasto impressionato dal lavoro fatto con Sony per avere Spider-Man nell'UCM.

E' stato emozionante quando hanno negoziato l'accordo per poter avere Spider-Man dalla Sony e includerlo in "Civil War", e ora fa parte dell'UCM. Che si tratti di personaggi come gli X-Men o i Fantastici Quattro o di chiunque altro, voglio credere che Kevin Feige abbia almeno una qualche idea generale nella sua mente su come potrebbe funzionare. Non ne ho idea e non sono a conoscenza di tutto ciò, ma è entusiasmante come una famiglia.

"Ant-Man and The Wasp" è attualmente nelle sale e non ci sono al momento notizie per un possibile Ant-Man 3. Tuttavia ciò non significa che la "Fase 4" dell'UCM non potrebbe includere un fantastico crossover tra i Fantastici Quattro e Ant-Man che potrebbe includere un elemento strepitoso a livello scientifico poiché scienza e scienziati rappresentano il cuore di entrambi i fumetti.

 

ant-man-and-the-wasp-due-featurette-in-italiano-e-nuova-locandina-di-ant-man-2-2.jpg

 

 

Fonte: Forbes

 

 

Ant-Man and The Wasp: prima clip "Wasp vs Ghost"

 

Disponibile una prima clip di Ant-Man and the Wasp che fornisce una prima occhiata ad una scena di lotta tra la Ghost di Hannah John-Kamen e la Wasp di Evangeline Lilly. Nella clip la misteriosa Ghost mette in mostra alcuni dei suoi straordinari poteri tra cui lo sparire e riapparire a piacimento per confondere l'avversario.

Ant-Man 2 ha ottenuto sinora ottime recensioni con l'interpretazione di Evangeline Lilly nei panni di Wasp particolarmante apprezzata. Il sequel è il primo progetto dell'Universo Cinematografico Marvel dopo "Infinity War" ed è l'ultimo film che lo studio farà uscire quest'anno. Inoltre il film inizia impostando gli eventi di Avengers 4, che uscirà nelle sale il prossimo maggio, dopo l'uscita di Captain Marvel. Sia "Ant-Man 2" che il film da solista di Carol Danvers hanno ruoli importanti nell'impostazione di "Avengers 4" e della Fase 4 dell'UCM.

"Ant-Man 2" riporterà su schermo il Regno quantico e mostrerà come questo elemento sarà utilizzato in "Avengers 4". Il capo di Marvel Studios, Kevin Feige, ha detto che Carol Danvers sarà il nuovo volto dell'UCM in futuro, un'affermazione che fa ipotizzare un cambio di leadership con Captain America per una prospettiva al femminile dell'UCM.

"Ant-Man and The Wasp" arriva nei cinema italiani il 14 agosto.

 

 

Ant-Man and The Wasp: nuovo trailer italiano e poster di "Ant-Man 2"

 

Marvel ha reso diponibili un nuovo trailer italiano e una nuova locandina ufficiale di Ant-Man and The Wasp, sequel che ha recentemente avuto la sua premiere a Los Angeles con un'uscita nei cinema italiani fissata al 14 agosto.

"Ant-Man e The Wasp" oltre ad introdurre la supereroina di Evangeline Lilly nell'Universo Cinematografico Marvel, ha anche il compito di portare un po' di leggerezza dopo il drammatico finale di "Infinity War" e di introdurre elementi cruciali per "Avengers 4".

I membri del cast includono Paul Rudd, Evangeline Lilly, Michael Douglas, Michelle Pfeiffer, Laurence Fishburne, Judy Greer, T.I., David Dastmalchian, Hannah John-Kamen, Abby Ryder Fortson, Randall Park, Benjamin Byron Davis e Divian Ladwa. Il regista Peyton Reed torna al timone di questo sequel scritto da un team di sceneggiatori composto da Chris McKenna, Erik Sommers, Andrew Barrer e Gabriel Ferrari.

L'originale Ant-Man è stato ben accolto, ma ha avuto un succeso relativamente modesto al box-office secondo gli standard dell'UCM, portando in cassa 519 milioni in tutto il mondo, incasso che ha aperto la strada ad "Ant-Man and The Wasp". Il sequel è stato proiettato per la critica d'oltreoceano e finora le reazioni sono state molto positive con lodi al divertimento profuso e alle eccellenti scene d'azione.

 

ant-man-and-the-wasp-nuovo-trailer-italiano-e-poster-di-ant-man-2-2.jpg

 

 

Ant-Man and The Wasp: nuova featurette e poster di "Ant-Man 2"

 

Marvel ha reso disponibili un nuovo poster IMAX e una nuova featurette di Ant-Man and the Wasp, il sequel in uscita nei cinema italiani il 14 agosto. La clip, un dietro le quinte dedicato a Wasp, getta luce sulle motivazioni di Janet van Dyne, svela nuovi dettagli sul Regno Quantico e include un'intervista al boss di Marvel Studios, Kevin Feige, che conferma che questo sequel "si collega direttamente ad Avengers 4".

Nella featurette Kevin Feige si mostra entusiasta dell'entrata ufficiale di Wasp nell'Universo Cinematografico Maevel, sottolineando che lei è sulla copertina del primo albo a fumetti degli Avengers. Feige aggiunge che ora l'UCM include ogni eroe mostrato su quella iconica copertina. Nella featurette apprendiamo che la Hope van Dyne di Evangeline Lilly ha atteso e si è addestrata tutta la sua vita per seguire le orme dei suoi genitori. Paul Rudd dice che Hope è il potere dietro "Ant-Man 2", come dimostrano i filmati promozionali visti sinora.

Per quanto riguarda il Regno Quantico, Scott Lang pensa di aver individuato Janet van Dyne, una scoperta che porta Hank Pym a sviluppare la tecnologia per cercarla in sicurezza. Mentre tutto questo viene mostrato sullo schermo, Kevin Feige ricorda che il sequel è direttamente collegato ad "Avengers 4", il che sembra confermare che il Regno Quantico avrà un ruolo ancora più importante di quanto ipotizzato in precedenza.

Ant-Man 2 ha luogo prima degli eventi di "Infinity War", ma sembra che si svolgerà anche durante Avengers 4. È stato riferito che alcuni personaggi di Ant-Man 2 subiranno le conseguenze della vittoria di Thanos e del suo aver reperito tutte le Gemme dell'Infinito. Ci sono teorie che affermano che le perdite subite in "Infinity War" porteranno all'uso della tecnologia di Hank Pym in Avengers 4 per viaggiare nel tempo e visitare altre dimensioni, nel tentativo di recuperare tutte le Gemme dell'Infinito prima di Thanos.

 

ant-man-and-the-wasp-nuova-featurette-e-poster-di-ant-man-2.jpg

 

 

Ant-Man and The Wasp: spot tv "War" e nuovi poster di "Ant-Man 2"

 

Disponibili un nuovo spot tv e nuove locandine ufficiali di Ant-Man and The Wasp in arrivo nei cinema italiani il 14 agosto. Il nuovo spot tv pone una delle domande più importanti rispetto all'Universo Cinematografico Marvel: dove era Ant-Man durante Avengers: Infinity War? Marvel Studios chiude un memorabile anno per Marvel Studios con Ant-Man 2 diretto da Peyton Reed e interpretato da Paul Rudd di nuovo nei panni di Scott Lang e la Hope van Dyne di Evangeline Lilly promossa a supereroina. Hope raccoglie il testimone di The Wasp dalla madre Janet van Dyne di Michelle Pfeiffer scomparsa nel Regno Quantico. Contro il dinamico duo arriva la misteriosa nemesi hi-tech Ghost, interpretata da Hannah John Kamen.

Il nuovo spot tv "War" partendo da alcune sequenze di "Infinity War" ci racconta dove erano Ant-Man e Wasp durante l'invasione della Terra di Thanos, arrivando a svelare che quando "Ant-Man 2" prenderà il via saranno trascorsi due anni dagli arresti domiciliari di Scott e che in quel momento lui non aveva alcun contatto con i Pym.

 

 

 

Ant-Man and The Wasp: nuovo spot tv "Powers" e cover Empire di "Ant-Man 2"

 

Disponibili online un nuovo spot tv di Ant-Man and The Wasp, in cui Scott Lang (Paul Rudd) ricorda a tutti che lui ora è un Avenger, e una speciale cover del magazine Empire dedicata al ventesimo film Marvel in arrivo nei cinema italiani il 14 agosto.

La nuova cover di luglio è stata realizzata da Andy Park, Visual Supervisor e Concept Artist di Marvel Studios. Il terzo e ultimo film quest'anno per Marvel Studios vedrà il ritorno di Scott Lang nei panni di Ant-Man, ma questa volta sarà affiancato dalla Wasp di Hope van Dyne, interpretata da Evangeline Lily. Insieme il duo affronterà il misterioso villain Ghost, interpretato da Hannah John-Kamen. Il regista dell'Ant-Man originale, Peyton Reed, torna al timone di questo sequel dirigendo un cast che include anche Michael Douglas nei panni di Hank Pym, l'amato Luis di Michael Pena, Judy Greer nei panni di Maggie (l'ex moglie di Scott) e Abby Ryder Fortson nei panni di Abbie (la figlia di Scott). Ant-Man 2 vedrà anche il debutto della Janet van Dyne di Michelle Pfeiffer, l'originale Wasp nonché moglie di Hank Pym e madre di Hope, con l'aggiunta di Laurence Fishburne come Dr. Bill Foster, Randall Park come Jimmy Woo e Walton Goggins come Sonny Burch.

 

ant-man-and-the-wasp-nuovo-spot-tv-powers-e-cover-empire-di-ant-man-2-2.jpg

 
 

Fonte: Andy Park

 
 

Ant-Man and The Wasp: nuovi spot tv e character poster di "Ant-Man 2"

 

Il 14 agosto debutta nei cinema italiani Ant-Man and The Wasp, nuova avventura dell'Universo Cinematografico Marvel e per ingannare l'attesa vi proponiamo due nuovi spot tv e 6 nuovi character poster che ritraggono nell'ordine: Paul Rudd (Scott Lang / Ant-Man), Evangeline Lilly (Hope van Dyne / Wasp), Hannah John-Kamen (Ghost), Michael Douglas (Hank Pym), Laurence Fishburne (Bill Foster) e Michelle Pfeiffer (Janet van Dyne).

 


I due nuovi spot tv mantengono intonso lo humour che ha contraddistinto il film originale, mettendo al contempo in evidenza gli incredibili poteri del malvagio Ghost che ricordia,p ha trafugato la tecnologia creata da Hank Pym (Michael Douglas). Nel primo dei nuovi spot tv, il Luis di Michael Pena è entusiasta di far parte della squadra e chiede ad una irremovibile Hope van Dyne (Evangeline Lilly) di avere un suo costume. Nel secondo spot tv lo Scott Lang di Paul Rudd sembra avere qualche difficoltà con la sua tuta, con un malfunzionamento che l'ha bloccato alle dimensioni di un hobbit.

 

 

 

Ant-Man and The Wasp: nuovo spot tv e poster internazionale di "Ant-Man 2"

 

Disponibili un nuovo spot tv in lingua originale e una locandina internazionale di Ant-Man and The Wasp, il nuovo film Marvel in arrivo nei cinema italiani il 14 agosto.

Torna lo Scott Lang di Paul Rudd in una nuova avventura stavolta affiancato da un Hope van Dyne (Evangeline Lilly) versione supereroina. "Ant-Man and the Wasp" è ambientato prima degli eventi di "Infinity War", e vede Hank Pym (Michael Douglas), Ant-Man e Wasp fare un viaggio nel Regno Quantico e affrontare una nuova minaccia: un villain chiamato Ghost (Hannah John-Kamen), una sorta di spettro ipertecnologico capace di attraversare la materia solida.

Nel nuovo spot tv il vecchio amico di Scott, Luis (Michael Peña), entra in azione in un inseguimento ad alta velocità, Wasp utilizza un dispenser di caramelle gigante per fermare un motociclista e Ant-ma si esibisce nel suo formato "gigante".

"Ant-Man and the Wasp" introdurrà anche Michelle Pfeiffer nei panni di Janet van Dyne, l'originale Wasp, scomparsa nel Regno Quantico dopo essere stata ridotta a livello "subatomico" per fermare una bomba nucleare. Alla fine dell'originale "Ant-Man", anche Scott si è ridotto a livello subatomico e ha fatto una fugace incursione nel Regno Quantico riuscendo a tornare, con grande sorpresa di Hank e Hope che hanno ritrovato la speranza di rivedere Janet.

 

ant-man-and-the-wasp-nuovo-spot-tv-e-poster-internazionale-di-ant-man-2-2.jpg

 

 

Ant-Man and The Wasp: nuovo spot tv di "Ant-Man 2"


 

Disponibile un nuovo spot tv in lingua originale per Ant-Man and The Wasp in arrivo nei cinema italiani il 14 agosto. Con Ant-Man 2 l'Universo Cinematografico Marvel esplorerà ulteriormente il Regno Quantico e come suggerisce il nuovo spot ci saranno alcuni ostacoli lungo la strada, tra cui il malvagio Ghost di Hannah John-Kamen. Il nuovo spot include lo Scott Lang di Paul Rudd che ha preparato un piano e lo sta illustrando alla Hope van Dyne di Evangeline Lilly, che però sembra non molto convinta. Mentre Scott Lang spiega le specifiche del piano possiamo dare un'occhiata ai letali poteri di Ghost.

Con Ant-Man 2 scopriremo esattamente cosa è successo a Scott Lang dopo gli eventi di Captain America: Civil War, grazie al materiale promozionale e al sequel "Infinty War" sappiamo che è stato arrestato, e vedremo quali connessioni verranno effettuate con "Infinity War" e Avengers 4. Gli sceneggiatori Stephen McFeely e Christopher Markus hanno detto più volte che Ant-Man 2, insieme al prossimo Captain Marvel, giocheranno un ruolo importante nella creazione degli eventi di Avengers 4. Ciò ha portato ad ipotizzare che il Reame Quantico giocherà un ruolo significativo nella battaglia contro Thanos in Avengers 4.

 

 

Ant-Man and The Wasp: nuova foto dal set mostra il costume originale di Wasp


ant-man-and-the-wasp-nuova-foto-dal-set-mostra-il-costume-originale-di-wasp.jpg

In attesa del 14 agosto, data di uscita italiana di Ant-Man and The Wasp, su Twitter arriva una nuova foto dal set che mostra nel dettaglio il costume originale di Wasp. Dopo l'epico Avengers: Infinity War, Marvel Studios proporrà un nuovo film in solitaria per Ant-Man. Questa volta lo Scott Lang di Paul Rudd avrà una partner, la bella Evangeline Lilly che avrà il compito di introdurre la supereroina Wasp nell'Universo Cinematografico Marvel.

Per quanto riguarda la trama è stato confermato che Scott è attualmente agli arresti domiciliari dopo aver stretto un accordo con il governo a causa degli eventi di Captain America: Civil War e sappiamo che Ant-Man 2 esplorerà il Regno Quantico acccenato nel film originale.

È probabile che nella foto a indossare la tuta sia una controfigura della Janet Van Dyne di Michelle Pfeiffer e che la scena in questione sia un flashback che mostra Hank Pym (Micahel Douglas) e la moglie nel loro periodo da supereroi. In alternativa ad indossare il costume potrebbe essere Hope prima di avere la versione "aggiornata" che è molto diversa da quella indossata da sua madre.

 


   

Ant-Man and The Wasp: nuovo trailer italiano

  Dopo l'annuncio Marvel Studios ha reso disponibile un nuovo trailer italiano di Ant-Man and the Wasp in arrivo nei cinema italiani il 14 agosto 2018. Ant-Man 2 sarà il terzo ed ultimo film Marvel che uscirà nel 2018, con Captain Marvel che arriverà nei cinema all'inizio del prossimo anno. E' stato confermato ufficialmente che entrambi i film hanno luogo prima degli eventi di Infinity War. Il trailer introduce il villain Ghost, interpretato da Hannah John-Kamen. Come si vede nel filmato Ghost ha rubato un po' della tecnologia di Hank Pym (Michael Douglas), ed è in grado di camminare apparentemente attraverso i muri proprio come uno spettro. Il cast oltre a Paul Rudd ed Evangeline Lilly, nei panni della coppia di supereroi Ant-Man e Wasp, include anche Michelle Pfeiffer nei panni di Janet van Dyne, alias la Wasp originale, madre di Hope, e moglie dell'Hank Pym di Michael Douglas. Dopo l'avventura di Scott Lang nel Regno quantico e il suo ritorno sano e salvo si è accesa la speranza di poter riportare a casa anche Janet.    

Ant-Man and The Wasp: video, poster e annuncio nuovo trailer

  In attesa di nuovo trailer di Ant-Man and the Wasp in arrivo a breve, Marvel Studios ha presentato un nuovo poster e un divertente video che presenta il cast di "Infinity War" che si chiede dove questi due eroi fossero durante la battaglia contro Thanos. Il cast del film non è il solo a fare domande su dove fossero Scott Lang e Hope van Dyne, poiché anche i fan dell'Universo Cinematografico Marvel sono rimasti sorpresi da questa assenza. Nel nuovo teaser di Ant-Man 2, alcuni membri del cast di "Infinity War" tentano di rispondere alla domanda: dove erano Ant-Man e Wasp durante Avengers 3?. Chris Hemsworth scherza dicendo che non ricorda di essere stato invitato a unirsi al loro film, mentre Tom Hiddleston era ansioso di incontrare Wasp, interpretata da Evangeline Lilly. Il video si conclude con Scott Lang e Hope van Dyne in piedi con le braccia incrociate, un po' perplessi per quello che hanno appena visto. Per quanto riguarda la reale ubicazione dei personaggi, è stato ufficialmente annunciato che Ant-Man 2 si svolge poco prima degli eventi di "Infinity War". Ant-Man viene citato in Avengers 3, dove viene rivelato che Scott Lang è agli arresti domiciliari dopo gli eventi di Captain America: Civil War. Tuttavia a quanto riferiscono gli sceneggiatori Stephen McFeely e Christopher Markus, entrambi i personaggi avranno ampio spazio quando uscirà Avengers 4 l'anno prossimo, Sulla scelta di non includere Ant-Man in Infinity War, lo sceneggiatore Christopher Markus ha rivelato che è stato in parte a causa del tono spensierato dei film di Ant-Man.

Il franchise di Ant-Man è molto leggero. E' divertente. E forse ha un aspetto più giovanile rispetto a questo film estremamente drammatico...lo riprenderemo dopo, così i fan potranno goderselo senza provare un retrogusto amaro.

  ant-man-and-the-wasp-video-poster-e-annuncio-nuovo-trailer-2.jpg    

Ant-Man and The Wasp: nuove immagini ufficiali e dettagli sulla trama di Ant-Man 2

  Senza dubbio l'imminente evento Avengers: Infinity War ha un po' oscurato un altro film dell'Universo Cinematografico Marvel, parliamo del sequel Ant-Man and The Wasp che i registi Anthony e Joe Russo hanno descritto come "narrativamente connesso" a Avengers 3. Quindi vediamo di riaccedere i riflettori sul film con un paio di nuove immagini ufficiali e un'intervista rilasciata dall'attrice Evangeline Lilly a Entertainment Weekly in cui l'attrice ha rivelato che gran parte del film si concentrerà sulla ricerca del personaggio di Janet van Dyne di Michelle Pfeiffer, l'originale Wasp e madre di Hope, nonché moglie di Hank Pym. Nel primo film di Ant-Man tutti davano per morta Janet van Dyne dopo che era finita nel Regno quantico, ma quando lo Scott Lang di Paul Rudd entra nel Regno quantico e ne esce indenne dopo essere stato rimpicciolito livello subatomico, regala nuove speranze di ritrovare Janet van Dyne. Ora Evangeline Lilly afferma che Ant-Man and the Wasp esplorerà ulteriormente il Regno quantico proprio nel tentativo di trovare Janet.

Scott è entrato nel Regno quantico nel primo film ed è tornato, cosa che pensavano fosse impossibile. La domanda è così sorta spontanea, "Potrebbe Janet tornare?". Quindi per l'intero film il mio personaggio è deciso a trovare un modo per entrare nel Regno quantico e riportarla indietro.

ant-man-and-the-wasp-nuove-immagini-ufficiali-e-dettagli-sulla-trama-di-ant-man-2-4.jpg Peyton Reed regista di Ant-Man and The Wasp ha parlato del ritorno di Michelle Pfeiffer nell'universo dei cinecomic e ha sottolineato il fatto che l'attrice non appariva in un film basato su un fumetto dal lontano 1992, quanddo recitò in Batman: Il Ritorno. La Pfeiffer ha interpretato il ruolo di Catwoman nel sequel del Batman di Tim Burton al fianco di Michael Keaton e Danny DeVito. Reed afferma anche che è stato divertente portare Michelle Pfeiffer nell'UCM.

Non ha fatto uno di questi film da quando ha interpretato Catwoman con Tim Burton, è stato davvero interessante portarla a conoscenza di tutta la mitologia e del suo posto in questo mondo.

ant-man-and-the-wasp-nuove-immagini-ufficiali-e-dettagli-sulla-trama-di-ant-man-2-3.jpg L'antagonista di Ant-Man and the Wasp è "Ghost", interpretato da Hannah John-Kamen. Il personaggio è di sesso maschile nei fumetti, ma Peyton Reed ha rivelato che sembrava essere più interessante lanciare una donna nel ruolo del villain questa volta. Reed ha parlato dei poteri di Ghost e di come sono diventati una cosa piuttosto difficile da gestire per Hope e Scott.

Il personaggio di Ghost potrebbe essere maschio, femmina, qualsiasi cosa, quindi ci è sembrato più interessante optare per una donna. Il potere principale di Ghost è la Transizione di fase, che permette a Ghost di muoversi attraverso la materia solida. Lei ha tutta una serie di versioni piuttosto bizzarre di questa capacità che per Ant-Man e Wasp si rivelano piuttosto difficili da affrontare.

Dopo i paragoni fatti per Infinity War come un film con rapina, Spider-Man: Homecoming come ispirato ai film di John Hughes degli anni '80 e Captain America: Civil War come un film di spionaggio è toccato anche ad Ant-Man and The Wasp trovare il suo genere di riferimento, con Ant-Man 2 descritto come la prima commedia romantica dell'Universo Cinematografico Marvel. A questo proposito il regista Peyton Reed è intervenuto per chiarire che il film non sarà una commedia romantica. Nel discutere la relazione tra la Hope Van Dyne di Evangeline Lilly e lo Scott Lang di Paul Rudd, Peyton Reed ha detto che la sua priorità è stata assicurarsi di non fare di Hope un personaggio di supporto in Ant-Man and The Wasp. Vedremo che i due impareranno a lavorare insieme, il che potrebbe portare ad una digressione romantica, ma non sarà questo il tema principale del film. L'intenzione di Reed era di presentare Wasp come un vero e proporio supereroe e non una "spalla". La trama del film esplorerà "le diverse generazioni di Ant-Man and The Wasp", sulla scia delle teamtiche improntate su famiglia e retaggio che hanno contraddistinto gli ultimi film dell'UCM. Ant-Man and The Wasp arriva nei cinema americani il 6 luglio con il film che ha recentemente affrontato alcune riprese aggiuntive a Los Angeles, utilizzando la stessa troupe di Captain Marvel, riprese che sembra siano servite per girare nuovamente la scena di apertura del film. La scena iniziale originale pare non fosse piaciuta al pubblico delle proiezioni di prova.  

 


  ant-man-and-the-wasp-nuove-immagini-ufficiali-e-dettagli-sulla-trama-di-ant-man-2-2.jpg    

Ant-Man & The Wasp: concluse le riprese di Ant-Man 2

  Articolo pubblicato il 21 novembre 2017   Ant-Man and the Wasp aka Ant-Man 2 della Marvel ha finalmente concluso le riprese, a comunicarlo il regista Peyton Reed via Twitter. Ant-Man and the Wasp ha iniziato le riprese il 1° agosto, con Marvel Studios che ha pubblicato un breve video di presentazione che mostrava il logo ufficiale di questo attesissimo sequel. Ora che la produzione è terminata, inizia il conto alla rovescia per il primo trailer, mentre inizia il processo di post-produzione per una data di uscita fissata al 6 luglio 2018. Insieme al tweet di Reed è arrivato anche un video con Paul Rudd che mostra il nuovo costume di Ant-Man durante uno speciale della HBO direttamente dal set di Ant-Man and the Wasp. In Captain America: Civil War, Ant-Man ha mostrato la sua abilità non solo di ridursi, ma anche di crescere in proporzioni gigantesche nella versione Giant-Man. In questo sequel Ant-Man sarà supportato da The Wasp, ovvero Hope van Dyne (Evangeline Lilly), che indossa il costume dell'alter-ego di sua madre, Janet van Dyne, interpretata in questo sequel da Michelle Pfeiffer che potete vedere in un paio di foto dal set che chiudono l'articolo. Dall'Universo Cinematografico Marvel arriva un nuovo capitolo che vede protagonisti gli eroi con la sorprendente capacità di rimpicciolirsi: Ant-Man & The Wasp. All'indomani di "Capitan America: Civil War", Scott Lang (Rudd) è alle prese con le conseguenze delle sue scelte sia come supereroe sia come padre. Mentre lotta per riequilibrare la sua vita domestica con le sue responsabilità come Ant-Man, si confronta con Hope van Dyne (Lilly) e il Dr. Hank Pym (Douglas) e una nuova urgente missione. Scott deve tornare ad indossare la tuta e imparare a combattere al fianco di The Wasp mentre la squadra lavora insieme per svelare i segreti del proprio passato. Ant-Man & the Wasp riporta anche personaggi del film "Ant-Man" come Luis (Michael Pena), Dave (TI), Kurt (David Dastmalchian), Paxton (Bobby Cannavale), Maggie Lang (Judy Greer) e Cassie Lang (Abby Ryder Fortson). Il regista dell'originale "Ant-Man", Peyton Reed, torna a prendere il timone per questo sequel con supereroi, dirigendo da una sceneggiatura scritta da Paul Rudd, Gabriel Ferrari, Andrew Barrer, Chris McKenna ed Erik Sommers, basata su personaggi creati da Stan Lee, Larry Lieber e Jack Kirby.  



 

 

Ant-Man & The Wasp: nuove foto dal set di Ant-Man 2


 

Ant-Man and the Wasp si sta attualmente girando ad Atlanta e un video e alcune nuove foto dal set sono approdati online tra cui la più recente ritrae Paul Rudd come Scott Lang nel nuovo costume di Ant-Man. Insieme alle foto di Paul Rudd vi proponiamo anche nuove immagini di Evangeline Lilly nei panni di Wasp e una foto scattata durante la ripresa di una scena di lotta tra Wasp e Ghost, il nuovo personaggio interpretato da Hannah John-Kamen.

Nel cast di questo secondo film di Ant-Man c'è anche Michelle Pfeiffer che ha recentemente parlato della sua difficoltà a leggere i fumetti Ant-Man in preparazione per il ruolo di Janet van Dyne, madre di Hope van Dyne (Evangeline Lilly) e moglie di Hank Pym (Michael Douglas) rimasta intrappolata da anni in quello che è conosciuto Regno Quantico aka Microverso.

Anche se questo non è il suo primo ruolo in un film basato su un fumetto, l'attrice 59enne ha ammesso di non capire in modo particolare la modalità di narrazione dei fumetti di Ant-Man.

Ho appena iniziato a leggerli e sto inontrando grosse difficoltà. Ci sono tante informazioni su una pagina e non è lineare. Quando sto leggendo è difficile sapere che questa certa parte viene dopo e chi sta parlando in quale nuvoletta.

PROSEGUI LA LETTURA

Ant-Man and The Wasp: due featurette in italiano é stato pubblicato su Cineblog.it alle 12:20 di Sunday 19 August 2018

]]> 0 Spider-Man: Far From Home - nuovi video dal set Sun, 19 Aug 2018 09:05:11 +0000 http://www.cineblog.it/post/788521/spider-man-far-from-home-una-foto-dal-set-rivela-riprese-in-corso http://www.cineblog.it/post/788521/spider-man-far-from-home-una-foto-dal-set-rivela-riprese-in-corso Pietro Ferraro Pietro Ferraro

spider-man-far-from-home-nuovi-video-dal-set-con-tom-holland-e-marisa-tomei.jpg

Sono in pieno corso in quel di Londra le riprese di Spider-Man: Far from Home e sono trapelati online nuovi video dal set di cui uno mostra la reunion di Tom Holland alias Peter Parker e Marisa Tomei che torna nei panni di Zia May che come si è visto in Spider-Man: Homecoming ora conosce il segreto di Peter.

Uno dei nuovi video dal set di "Spider-Man: Far From Home" è stato ripreso all'aeroporto di Stansted, appena fuori dalla capitale britannica. È qui che Tom Holland è stato avvistato mentre girava una scena dove corre fuori da un aeroporto urlando "May!" e correndo tra le sue braccia. L'aeroporto è stato allestito per somigliare all'aeroporto internazionale di Newark Liberty, quindi questa scena del sequel potrebbe svolgersi alla fine del film, quando Peter torna dalle vacanze estive in Europa.

"Spider-Man: Far From Home" si svolge a Parigi, Venezia, Praga e Londra nel corso delle vancanze europee di Peter. Anche se i villain del sequel devono ancora essere confermati, è stato confermato che Samuel L. Jackson e Cobie Smulders appariranno nel sequel come Nick Fury e Maria Hill. Nick Fury è una parte importante della vita di Peter Parker nella serie animata Ultimate Spider-Man. Fury è comparso in quasi tutti gli episodi, quindi lo S.H.I.E.L.D. potrebbe giocare un ruolo significativo nel futuro della nuova trilogia di Spider-Man.

Tom Holland ha pubblicato un ulteriore video dal set in cui scherza paragonandosi a Tom Cruise e affermando di voler di realizzare di persona tutte le sue scene di stunt, mentre alle sue spalle vediamo la sua controfigura spazzata via da un enorme getto d'acqua. Il videoè stato realizzato per una campagna di beneficienza per raccogliere fondi per "The Brothers Trust" offrendo una visita al set di "Spider-Man: Far From Home".

"Spider-Man: Far From Home" è ancora un mistero, ma nel frattempo Jake Gyllenhaal è stato avvistato a Londra, l'attore è stato al centro di alcune voci che lo collegavano al ruolo del ​​malvagio Mysterio, ma non ci sono conferme ufficiali al riguardo.

 


 


 


 

Fonte: Screenrant / Reddit

 

 

Spider-Man: Far From Home - logo ufficiale e nuove foto dal set

spider-man-far-from-home-logo-ufficiale-e-nuove-foto-dal-set-3.jpg

Sony Pictures ha svelato un logo ufficiale per l'imminente Spider-Man: Far From Home che vi proponiamo insieme ad un paio di nuove foto dal set.

Oltre al prossimo "Far From Home" il nuovo Peter Parker di Tom Holland è apparso finora in altri tre film dell'Universo Cinematografico Marvel, con un debutto in "Civil War", un esordio da solista in Spider-Man: Homecoming del 2017 ben accolto da pubblico e critica con un incasso di 880 milioni di dollari nel mondo e un ritorno nel recente "Infinity War" dove è finito nella lista delle vittime di Thanos.

spider-man-far-from-home-logo-ufficiale-e-nuove-foto-dal-set-2.jpg

Le prima delle due nuove foto dal set, entrambe condivise su Instagram, ritrae il cast in un momento di relax. La foto mostra Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalan e Tony Revolori mentre partecipano al Lovebox Festival di Gunnersbury Park a Londra.

La seconda foto mostra Jake Gyllenhaal avvistato a Londra per strada insieme al makeup designer Donald Mowat. L'avvistamento ha inevitabilmente alimentato le voci sempre più insistenti che l'attore potrebbe interpretare un supercattivo in "Spider-Man: Far From Home", ma non ci sono state conferme ufficiali da parte dell'attore o dello studio.

Jake Gyllenhaal ha lavorato con Donald Mowat nel corso degli anni, ma il nome del make-up designer al momento non è collegato a "Spider-Man: Far From Home". Gyllenhaal e Mowat hanno lavorato insieme a cinque film in passato, tra cui Stronger, Animali notturni, Life, Nightcrawler e Prisoners. Semplice Coincidenza oppure Gyllenhaal e Mowat sono entrambi coinvolti nel nuovo film di Spider-Man?

"Spider-Man: Far From Home" vede il ritorno dei membri chiave del team creativo di "Homecoming": il regista Jon Watts e i co-sceneggiatori Chris McKenna e Erik Sommers). il nuovo film di Spider-Man arriverà nei cinema il 5 luglio 2019.

 

Un post condiviso da Oli Hill (@0lihill) in data:


 


 

 

Fonte: Screenrant

 

 

Spider-Man: Far From Home - primo video dal set con Tom Holland

spider-man-far-from-home-primo-video-dal-set-con-tom-holland.jpg

Spider-Man: Far From Home si sta attualmente girando in Inghilterra e dopo alcune foto dal set arriva un primo video. Nella clip viene mostrato Tom Holland seduto sul davanzale di un tetto con aria pensierosa.

Il video è stato ripreso a Londra e condiviso su Twitter con il seguente commento.

Tom Holland sta girando Spider-Man: Far From Home per tutta la settimana a East London, questo è stato girato da uno degli amici di mia madre che vive molto vicino a me...

"Spider-Man: Far From Home" è diretto da Jon Watts regista di "Spider-Man: Homecoming" e del thriller "Cop Car" con Kevin Bacon. Non sono stati forniti aggiornamenti sulla trama, anche se sappiamo che Peter Parker sta trascorrendo le vacanze estive in Europa e in qualche modo incrocia la strada del supercriminale Mysterio. E' stato confermato anche che l'Avvoltoio di Michael Keaton, antagonista principale di "Spider-Man Homecoming", tornerà nel sequel.

Dopo essere stato trasformato in polvere dall'apocalittico schiocco di dita di Thano, pare evidente che Peter Parker sarà in qualche modo resuscitato in Avengers 4 poiché "Far From Home" avrà luogo luogo immediatamente dopo gli eventi di quel film. Il prossimo Spider-Man sarà il primo film della "Fase 4" e porterà l'Universo Cinematografico Marvel su un percorso completamente nuovo i cui dettagli non sono stati ancora rivelati.

Nel frattempo Sony porterà Venom nei cinema entro la fine dell'anno con Tom Hardy nei panni del micidiale simbionte. Per mesi ci sono state speculazioni su un potenziale cameo di Tom Holland nei panni di Peter Parker in Venom, ma sembra che Holland non apparirà nello spin-off.

"Spider-Man: Far from Home" è previsto nei cinema per il 5 luglio 2019.

 



 

 

Spider-Man: Far From Home - una foto dal set rivela riprese in corso

spider-man-far-from-home-una-foto-dal-set-rivela-riprese-in-corso-3.jpg

Una prima foto dal set che ritrae Tom Holland rivela che le riprese di Spider-Man: Far From Home hanno preso il via ad 11 mesi dall'uscita di Avengers 4. Come suggerisce il titolo, "Spider-Man: Far From Home" porterà Peter Parker fuori da New York per un viaggio in tutto il mondo. Al timone del sequel torna Jon Watts regista di Spider-Man: Homecoming.

Queste prime foto sono state scattate a Bishop's Stortford, in Inghilterra, e offrono una prima occhiata a Peter Parker dopo i tragici eventi di "Infinity War" che l'hanno visto trasformato in polvere dolo l'apocalittico schiocco delle dita di Thanos. Le immagini sono state scattate da Sophie Playle, che si è imbattuta casualmente nella produzione mentre raccontava la sua routine quotidiana.

Cominciando casualmente la settimana scopro Tom Holland sul set dove stanno girando il nuovo film di Spider-Man, proprio dietro l'angolo dove vivo.

 

spider-man-far-from-home-una-foto-dal-set-rivela-riprese-in-corso-2.jpg

 

Non si può ricavare molto dalle foto, ma sappiamo che Londra sarà una delle location del film, che  Mysterio sarà uno dei villain del film, ci sono rumor su Jake Gyllenhaal per il ruolo, e che l'Avvoltoio di Michael Keaton tornerà.

"Spider-Man: Far From Home" sarà il primo film Marvel ad essere ambientato direttamente dopo Avengers 4 e arriverà nei cinema il 5 luglio 2019.

 


 

 

Fonte: Screenrant

 

 

PROSEGUI LA LETTURA

Spider-Man: Far From Home - nuovi video dal set é stato pubblicato su Cineblog.it alle 11:05 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Giusy Ferreri e Boomdabash cantano (male) Aretha Franklin con il testo davanti [VIDEO] Sun, 19 Aug 2018 14:26:56 +0000 http://www.soundsblog.it/post/513191/giusy-ferreri-boomdabash-deejay-on-stage-polemiche-omaggio-aretha-franklin http://www.soundsblog.it/post/513191/giusy-ferreri-boomdabash-deejay-on-stage-polemiche-omaggio-aretha-franklin Alberto Muraro Alberto Muraro

giusy-ferreri.jpg

Lo scorso 16 agosto, in occasione di uno degli appuntamenti dello show Deejay On Stage a Riccione, un trio d'eccezione composto da Giusy Ferreri, i Boomdabash e gli Street Clerks ha dato vita ad un omaggio, decisamente di dubbio gusto, alla straordinaria Aretha Franklin, la regina della soul music scomparsa proprio qualche giorno fa dopo una lunga battaglia contro il cancro.

Presentati da Rudy Zerbi ("loro non avevano preparato niente, è totalmente improvvisa0ta") gli artisti sono saliti sul palco per intonare Think e I Say a Little Prayer, due delle canzoni più note e allo stesso tempo più difficili da intepretare dell'indimenticabile (e intoccabile) Aretha. Considerato il poco tempo avuto a disposizione per preparare la performance, Giusy Ferreri e Angelo Rogoli (leader della band salentina) sono stati costretti a mettere mano ad una triste fotocopia del testo di entrambi i brani, una scena piuttosto imbarazzante che non è certo sfuggita ai puristi del genere.

Ad esprimere il giudizio più duro sull'esibizione è stata, fra le altre, la vocal coach Cheryl Porter, che con un video (già diventato virale su Facebook) si è sentita in dovere di dire la sua, asfaltando entrambi gli artisti e Giusy Ferreri in modo particolare. L'esibizione è infatti stata definita un insulto alla memoria di Aretha Franklin e a tutti gli appassionati di un genere "sacro" com'è la black music. Qui sotto potete vedere il video del suo sfogo.

 

PROSEGUI LA LETTURA

Giusy Ferreri e Boomdabash cantano (male) Aretha Franklin con il testo davanti [VIDEO] é stato pubblicato su Soundsblog.it alle 16:26 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Backstreet Boys: incidente durante concerto, 14 feriti Sun, 19 Aug 2018 13:59:41 +0000 http://www.soundsblog.it/post/513188/backstreet-boys-incidente-maltempo-oklahoma-feriti-video http://www.soundsblog.it/post/513188/backstreet-boys-incidente-maltempo-oklahoma-feriti-video Alberto Muraro Alberto Muraro

backstreet-boys-dont-go-breaking-my-heart.jpg

Brutta, bruttissima disavventura lo scorso 18 agosto per una dozzina di partecipanti ad un concerto dei Backstreet Boys tenutosi Thackerville, nell'Oklahoma. Alcuni fra i partecipanti al live della boy band di I want it that way sono infatti rimasti feriti a causa del crollo di una struttura che avrebbe dovuto accogliere il concerto del gruppo.

 

 

I Backstreet Boys e i loro team, ad essere precisi, si erano perfettamente resi conto che la tempesta in corso avrebbe reso impossibile lo svolgimento del concerto, intimando così gli spettatori ad abbandonare la zona per motivi di sicurezza. A quanto sembra, almeno 150 persone non hanno ascoltato le indicazioni dello staff, rimanendo così intrappolate all'improvviso sotto la struttura rovesciatasi a causa del fortissimo vento a 130 km orari.

Per fortuna, nessuna delle persone presenti al concerto dei Backstreet Boys è rimasta ferita in modo grave: tutti gli interessati dal crollo sono infatti stati rapidamente portati in ospedale. La band, ovviamente, ha cancellato il concerto, al quale avrebbero dovuto partecipare almeno 12.000 persone. Ecco il messaggio apparso sui social dei Backstreet Boys.


PROSEGUI LA LETTURA

Backstreet Boys: incidente durante concerto, 14 feriti é stato pubblicato su Soundsblog.it alle 15:59 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Mamma Mia! Ci risiamo: nuove clip e featurette in italiano di "Mamma Mia 2" Sun, 19 Aug 2018 11:16:48 +0000 http://www.cineblog.it/post/749974/mamma-mia-ci-risiamo-trailer-italiano-foto-e-poster-del-sequel-mamma-mia-2 http://www.cineblog.it/post/749974/mamma-mia-ci-risiamo-trailer-italiano-foto-e-poster-del-sequel-mamma-mia-2 Federico Boni Federico Boni

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibili nuove clip e featurette in italiano del sequel Mamma Mia! Ci risiamo in arrivo nei cinema italiani dal 6 settembre.

Dieci anni dopo Mamma Mia! il film che ha incassato oltre 600 milioni di dollari in tutto il mondo, siete invitati a tornare nella magica isola greca di Kalokairi in un nuovo ed originale musical basato sulle canzoni degli ABBA. Il film segna il ritorno del cast originale affiancato da nuovi membri tra cui Lily James (L’Ora Più Buia; Cenerentola; Baby Driver – Il genio della fuga).

"Mamma mia! Ci risiamo" è prodotto da Judy Craymer e Gary Goetzman, gli stessi produttori del film originale. Craymer è anche il creatore e produttore del musical di successo a livello mondiale.

 

Ol Parker, sceneggiatore di Marigold Hotel, ha scritto e diretto questo sequel da una storia di Catherine Johnson, Richard Curtis e Parker. Benny Andersson e Björn Ulvaeus hanno nuovamente curato le musiche e i testi, oltre ad aver collaborato alla produzione esecutiva. Tom Hanks, Rita Wilson, Phyllida Lloyd, Richard Curtis e Nicky Kentish Barnes sono i produttori esecutivi.

 

Riprendono i loro ruoli di "Mamma Mia! Il film" l’attrice premio Oscar Meryl Streep nella parte di Donna; Julie Walters in quella di Rosie, e Christine Baranski in quella di Tanya. Amanda Seyfried e Dominic Cooper interpretano nuovamente Sophie e Sky, mentre Pierce Brosnan, Stellan Skarsgård e il premio Oscar Colin Firth tornano nei ruoli dei tre possibili padri di Sophie: Sam, Bill e Harry.

 

Il film, andando avanti e indietro nel tempo per mostrare come le relazioni forgiate nel passato risuonano nel presente, vede Lili James interpretare il ruolo di Donna da giovane. Rosie e Tanya da giovani invece sono ritratte rispettivamente da Alexa Davies (X+Y – A Brilliant Young Mind), e Jessica Keenan Wynn (Beautiful a Broadway). Il giovane Sam è interpretato da Jeremy Irvine (War Horse), mentre il giovane Bill è Josh Dylan (Allied: Un’ombra nascosta) e il giovane Harry è Hugh Skinner (Kill Your Friends).

 

 

 

Mamma Mia! Ci risiamo: nuovo video musicale "I Kissed The Teacher"

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il 6 settembre arriverà nei cinema italiani Mamma Mia! Ci risiamo, e ora un nuovo video musicale ufficiale annuncia la disponibilta in preordine di “Mamma Mia! Here We Go Again (The Movie Soundtrack)”, la colonna sonora ufficiale del sequel di Mamma Mia, adattamento cinematografico del 2008 dell'omonimo musical basato sulle più popolari e amate hit degli ABBA.

La colonna sonora sarà prima disponibile in digitale dal 13 luglio per poi approdare nei negozi tradizionali in versione Cd e Vinile dal 7 settembre, in concomitanza con l’uscita italiana del film.

La Colonna Sonora del primo episodio del film ha venduto oltre 7.7 milioni di copie nel mondo totalizzando oltre 406 milioni di stream totali. Gli Abba sono una delle pop band di maggior successo nel mondo. Il quartetto svedese ha venduto oltre 385 milioni di album nel mondo e le loro canzoni sono state riprodotte più di 2.8 miliardi di volte.

Il cast stellare di Mamma Mia! Ci risiamo include Meryl Streep, Amanda Seyfried, Lily James, Christine Baranski, Julie Walters, Pierce Brosnan, Colin Firth, Stellan Skarsgård, Dominic Cooper e Cher.

 

 

 

 

Mamma Mia! Ci risiamo: trailer finale italiano del sequel "Mamma Mia 2"

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Universal Pictures ha rso disponibile il trailer finale italiano di Mamma Mia! Ci risiamo, il sequel del campione d'incassi Mamma Mia! basato sulle canzoni degli ABBA che ha incassato oltre 600 milioni di dollari in tutto il mondo.

In un nuovo ed originale musical ritroviamo il cast originale affiancato da nuovi membri tra cui Lily James (L’Ora Più Buia, Cenerentola, Baby Driver – Il genio della fuga). Ol Parker, sceneggiatore di Marigold Hotel, ha scritto e diretto questo sequel da una storia di Catherine Johnson, Richard Curtis e Parker.

Riprendono i loro ruoli di Mamma Mia! Il film l’attrice premio Oscar Meryl Streep nella parte di Donna; Julie Walters in quella di Rosie, e Christine Baranski in quella di Tanya. Amanda Seyfried e Dominic Cooper interpretano nuovamente Sophie e Sky, mentre Pierce Brosnan, Stellan Skarsgård e il premio Oscar Colin Firth tornano nei ruoli dei tre possibili padri di Sophie: Sam, Bill e Harry.

Il film, andando avanti e indietro nel tempo per mostrare come le relazioni forgiate nel passato risuonano nel presente, vede Lili James interpretare il ruolo di Donna da giovane. Rosie e Tanya da giovani invece sono ritratte rispettivamente da Alexa Davies (X+Y - A Brilliant Young Mind), e Jessica Keenan Wynn (Beautiful a Broadway). Il giovane Sam è interpretato da Jeremy Irvine (War Horse), mentre il giovane Bill è Josh Dylan (Allied: Un’ombra nascosta) e il giovane Harry è Hugh Skinner (Kill Your Friends).

Mamma Mia! Ci risiamo arriva nei cinema italiani il 6 settembre 2018.

 

 

mamma-mia-ci-risiamo-trailer-finale-italiano-del-sequel-mamma-mia-2.jpg

 

 

Mamma Mia! Ci risiamo: trailer italiano, foto e poster del sequel "Mamma Mia 2"

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Dieci anni dopo Mamma Mia! il film che ha incassato oltre 600 milioni di dollari in tutto il mondo, il 6 settembre 2018 siete invitati a tornare nella magica isola greca di Kalokairi in un nuovo ed originale musical basato sulle canzoni degli ABBA. Il film segna il ritorno del cast originale affiancato da nuovi membri tra cui Lily James (L’Ora Più Buia; Cenerentola; Baby Driver – Il genio della fuga).

Mamma mia! Ci risiamo è prodotto da Judy Craymer e Gary Goetzman, gli stessi produttori del film originale. Craymer è anche il creatore e produttore del musical di successo a livello mondiale.

Ol Parker, sceneggiatore di Marigold Hotel, ha scritto e diretto questo sequel da una storia di Catherine Johnson, Richard Curtis e Parker. Benny Andersson e Björn Ulvaeus hanno nuovamente curato le musiche e i testi, oltre ad aver collaborato alla produzione esecutiva. Tom Hanks, Rita Wilson, Phyllida Lloyd, Richard Curtis e Nicky Kentish Barnes sono i produttori esecutivi.

Riprendono i loro ruoli di Mamma Mia! Il film l’attrice premio Oscar Meryl Streep nella parte di Donna; Julie Walters in quella di Rosie, e Christine Baranski in quella di Tanya. Amanda Seyfried e Dominic Cooper interpretano nuovamente Sophie e Sky, mentre Pierce Brosnan, Stellan Skarsgård e il premio Oscar® Colin Firth tornano nei ruoli dei tre possibili padri di Sophie: Sam, Bill e Harry.

Il film, andando avanti e indietro nel tempo per mostrare come le relazioni forgiate nel passato risuonano nel presente, vede Lili James interpretare il ruolo di Donna da giovane. Rosie e Tanya da giovani invece sono ritratte rispettivamente da Alexa Davies (X+Y – A Brilliant Young Mind), e Jessica Keenan Wynn (Beautiful a Broadway). Il giovane Sam è interpretato da Jeremy Irvine (War Horse), mentre il giovane Bill è Josh Dylan (Allied: Un’ombra nascosta) e il giovane Harry è Hugh Skinner (Kill Your Friends).

 

 

 

Mamma Mia 2: iniziate le riprese e Lily James nel cast

mamma-mia-2-iniziate-le-riprese-e-lily-james-nel-cast-2.jpg

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Universal Pictures ha annunciato il via ufficiale alle riprese di Mamma Mia: Here We Go Again. Dieci anni dopo Mamma Mia! che ha incassato oltre 600 milioni di dollari in tutto il mondo, si torna sulla magica isola greca di Kalokairi in un nuovo musical originale basato sulle canzoni degli ABBA. Con il cast originale che riprende i ruoli dall'originale e nuove aggiunte tra cui Lily James (Cenerentola, Baby Driver).

Mamma mia! Here we Go Again è prodotto da Judy Craymer e Gary Goetzman, produttori del film originale. Craymer è anche il creatore e produttore del musical in scena in tutto il mondo.

Ol Parker sceneggiatore di Marigold Hotel, scrive e dirige Mamma Mia 2 da una storia di Catherine Johnson, Richard Curtis e Parker. Benny Andersson e Björn Ulvaeus tornano a fornire musica e testi e sono anche produttori esecutivi con Tom Hanks, Rita Wilson, Phyllida Lloyd, Richard Curtis e Nicky Kentish Barnes.

Riprendono i loro ruoli da Mamma Mia!, il Premio Oscar Meryl Streep come Donna, Julie Walters come Rosie e Christine Baranski come Tanya. Amanda Seyfried e Dominic Cooper tornano come Sophie e Sky, mentre Pierce Brosnan, Stellan Skarsgård e il Premio Oscar Colin Firth tornano a vestire i panni dei tre potenziali papà di Sophie: Sam, Bill e Harry.

Mentre il film va avanti e indietro nel tempo per mostrare come le relazioni forgiate nel passato risuonano nel presente, Lily James interpreta una versione più giovane di Donna. Ad interpretare i ruoli delle versioni più giovani di Rosie e Tanya sono Alexa Davies (A Brilliant Young Mind) e Jessica Keenan Wynn (Go Green). Nel film ci saranno anche versioni più giovani di Sam interpretato da Jeremy Irvine (Fallen), Bill interpretato da Josh Dylan (Allied - Un'ombra nascosta) e Harry interpretato da Hugh Skinner (Kill Your Friends).

La squadra creativa di talenti che lavoreranno dietro le quinte include il direttore musicale Martin Koch e il programmatore musicale Nick Gilpin, entrambi collaboratori dello spettacolo originale, nonché Anthony Van Laast, coreografo dello spettacolo e del film Mamma Mia!. la squadra è completata dal direttore della fotografia Robert Yeoman (Grand Budapest Hotel, Le amiche della sposa), lo scenografo Alan Macdonald (The Queen, Marigold Hotel), il montatore Peter Lambert (Woman in Gold, The Twilight Saga: New Moon) e la costumista Michele Clapton (Il trono di spade, The Crown).

 

Fonte: Universal Pictures

 

Mamma Mia 2 uscirà il 20 luglio 2018 - tornano Meryl Streep, Pierce Brosnan e Colin Firth


stasera-in-tv-su-canale-5-mamma-mia-con-meryl-streep-1.jpg

 

Articolo pubblicato il 20 maggio 2017

 

Colpo di scena in casa Universal. Per festeggiare i 10 anni di Mamma Mia, uscito al cinema il 18 luglio 2008, lo studios ha annunciato l'arrivo del sequel, in sala a partire dal 20 luglio del 2018. Esattamente 10 anni dopo. Mamma Mia: Here we Go Again! il titolo della pellicola, che porterà sul grande schermo tutte quelle canzoni degli ABBA non ascoltate nel primo capitolo diretto da Phyllida Lloyd.

Ritorno sul set assicurato per Meryl Streep, Pierce Brosnan e Colin Firth, mentre tutto tace, al momento, sulle eventuali conferme di Stellan Skarsgård, Julie Walters, Dominic Cooper, Amanda Seyfried e Christine Baranski. Ol Parker, autore di The Marigold Hotel, è attualmente al lavoro sullo script, con Judith Craymer di Littlestar e Gary Goetzman di Playtone ancora produttori insieme a Benny Andersson e Björn Ulvaeus (le due B degli ABBA), produttori esecutivi.

Campione d'incassi del 2008, Mamma Mia sbancò i botteghini di tutto il mondo con oltre 600 milioni di dollari, dopo esserne costati 50. Un successo planetario, soprattutto per un musical, che ridiede linfa al genere. Mammia Mia 2 andrà a sfidare Alita: Battle Angel, titolo Fox diretto da Robert Rodriguez.

 

Fonte: Comingsoon.net

 

PROSEGUI LA LETTURA

Mamma Mia! Ci risiamo: nuove clip e featurette in italiano di "Mamma Mia 2" é stato pubblicato su Cineblog.it alle 13:16 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Vanessa Incontrada, body shaming dopo la nascita del figlio Sun, 19 Aug 2018 09:51:03 +0000 http://www.gossipblog.it/post/561156/vanessa-incontrada-body-shaming-nascita-figlio-isal http://www.gossipblog.it/post/561156/vanessa-incontrada-body-shaming-nascita-figlio-isal marcellofilograsso marcellofilograsso

Vanessa Incontrada

Vanessa Incontrada vittima di body shaming. Per diverso tempo l'attrice spagnola ora residente a Follonica è stata attaccata per il suo aspetto fisico dopo il parto. "È stato un momento duro. Io ero modella, avevo un corpo bellissimo. Poi sono rimasta incinta con una gravidanza problematica", ha dichiarato al settimanale Grazia.

L'attrice de L'allieva ha confessato di aver subito attacchi più dalle donne che dagli uomini:

"Appena nato Isal ho ripreso subito a lavorare, allattavo, ero prosperosa, ma non mi aspettavo tanta cattiveria sui social. I maschi sono più semplici. Le donne possono essere perfide, maliziose e aggressive. E quando non c’è sorellanza su questi temi o non vogliono semplicemente allearsi con te, diventano pericolose e possono farti tanto male".

Ma la conduttrice dei Wind Music Awards non si è data mai per vinta:

"Sono e sarò sempre una guerriera. So quello che voglio, ho le idee chiare su quello che mi piace. Se un progetto mi convince, mi butto, rischio".

PROSEGUI LA LETTURA

Vanessa Incontrada, body shaming dopo la nascita del figlio é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 11:51 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Antonio Zequila: "Voglio corteggiare Tina Cipollari Sat, 18 Aug 2018 22:58:15 +0000 http://www.gossipblog.it/post/561143/antonio-zequila-intervista-tina-cipollari-uomini-e-donne http://www.gossipblog.it/post/561143/antonio-zequila-intervista-tina-cipollari-uomini-e-donne Fabio Morasca Fabio Morasca

antonio-zequila.jpg

Il picco della popolarità televisiva per Antonio Zequila arrivò con la partecipazione alla terza edizione de L'Isola dei Famosi durante la quale ricevette lo storico appellativo di "Er Mutanda". Successivamente, arrivò la famosa sfuriata in diretta televisiva, su Rai 1, durante una puntata di Domenica In, all'indirizzo di Adriano Pappalardo, e le apparizioni televisive si diradarono col passare del tempo.

Antonio Zequila, recentemente visto come attore nell'ultima stagione de Il bello delle donne, è stato intervistato da Novella 2000 al quale ha espresso un desiderio particolare: tornare a Uomini e Donne (Zequila partecipò al programma condotto da Maria De Filippi in tempi non sospetti) per corteggiare addirittura Tina Cipollari!.

Tra Zequila e l'opinionista di Uomini e Donne, infatti, è in corso un rapporto di amicizia ventennale che avrebbe potuto trasformarsi in qualcosa di più. L'amore, tra loro, infatti, non è mai scoccato, tra i rimpianti dell'attore campano. Le prime dichiarazioni:

Io e Tina ci conosciamo da più di vent'anni. Quando andavo spesso come ospite al Maurizio Costanzo Show ero molto mondano e frequentavo parecchi locali notturni a Roma come il Gilda, centro della vita notturna. Lì, l'ho incontrata per la prima volta, non era ancora la diva che è oggi. Mi ha colpito da subito: era bellissima e prosperosa, come piace a me. E tra noi è nata una simpatia reciproca che però non è mai sfociata in qualcosa di più. Molti anni dopo me ne sono pentito perché è stata lei a confidarmi che veniva in quel locale proprio per vedere me, perché le piacevo.

Antonio Zequila, quindi, ha partecipato anche alle nozze di Tina Cipollari e avrebbe addirittura provato sensazioni contrastanti nel vedere l'opinionista all'altare con un altro uomo:

Non ci siamo mai persi di vista negli anni. Ogni volta che la vedo in tv, mi ritrovo a pensare cosa sarebbe successo se l'avessi corteggiata seriamente. Tina non è una donna da avventure, è una persona di sani principi. Al suo matrimonio, cui sono stato invitato, nel vederla accanto ad un altro uomo, mi ha suscitato emozioni contrastanti. Ero felice per lei ma infelice per me.

Reduce dalla fine di una lunga storia d'amore, Zequila vuole fare sul serio con Tina e vorrebbe tornare a Uomini e Donne esclusivamente per questo motivo:

Due mesi fa, è finita la mia storia durata sette anni fa con Ines. Vorrei tornare a provare emozioni forti. Non ho nemmeno il numero di telefono di Tina, oggi l'unico modo che avrei per corteggiarla sarebbe farlo a Uomini e Donne. Credo che le basi perché possa nascere qualcosa tra noi ci siano e che siano solide.

E' doveroso ricordare, però, che Tina Cipollari, durante quest'estate, è stata vista, spesso e volentieri, in compagnia di un altro uomo...

PROSEGUI LA LETTURA

Antonio Zequila: "Voglio corteggiare Tina Cipollari é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 00:58 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Nino Frassica ha sposato l'attrice Barbara Exignotis Sun, 19 Aug 2018 08:58:42 +0000 http://www.gossipblog.it/post/561153/nino-frassica-ha-sposato-attrice-barbara-exignotis http://www.gossipblog.it/post/561153/nino-frassica-ha-sposato-attrice-barbara-exignotis marcellofilograsso marcellofilograsso

Nino Frassica

Il direttore e vicedirettore di Novella Bella, Nino Frassica, ha sposato l'attrice Barbara Exignotis in municipio a Roma. A svelare le nozze il settimanale Di Più, che ha mostrato alcuni scatti in cui i novelli sposi sono vestiti di nero.

Per quanto riguarda i testimoni, Nino Frassica ha scelto due attori di Don Matteo, ovvero Pietro Pulcini che nella fiction è Pietro Ghisoni e Francesco Scali, il sacrestano della chiesa in cui è parroco Terence Hill. La signora Frassica invece ha scelto la figlia Valentina, avuta da una precedente relazione. Per lui è il secondo matrimonio, essendo stato sposato dal 1985 al 1993 con la collega Daniela Conti.

Barbara Exignotis è nata nel 1975 e con Nino Frassica ha 25 anni di differenza, ma per l'attore non ha mai rappresentato un problema. Ha un passato nei film a luci rosse con il soprannome di Blondie ed era stata denunciata per furto di 1562 metri cubi di gas in un appartamento a Conegliano nel 2012. Entrambi non hanno la patente.

 

PROSEGUI LA LETTURA

Nino Frassica ha sposato l'attrice Barbara Exignotis é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 10:58 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
I primi ricordi sono spesso frutto dell’immaginazione Sat, 18 Aug 2018 15:30:37 +0000 http://www.benessereblog.it/post/175167/psicologia-i-primi-ricordi-sono-spesso-frutto-dellimmaginazione http://www.benessereblog.it/post/175167/psicologia-i-primi-ricordi-sono-spesso-frutto-dellimmaginazione Maria Vasta Maria Vasta

Ricordi infanzia

Il vostro primo ricordo potrebbe essere frutto della vostra immaginazione. A suggerirlo sono i membri della City University of London, dell’Università di Bradford e dell’Università di Nottingham Trent, i quali spiegano che in un caso su quattro il primo ricordo potrebbe essere effettivamente frutto della nostra immaginazione. In sostanza, il ricordo potrebbe nascere in realtà dall’unione di più frammenti di esperienze precedenti, da fatti raccontati in famiglia e da alcune conoscenze in merito alla propria infanzia, che potrebbero portarci a creare una fotografia mentale che in realtà non affonda le radici nella nostra memoria, bensì nella nostra immaginazione.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Psychological Science, è stato condotto su un campione di 6.641 persone, ed ha rilevato che il 38,6% degli intervistati avrebbe ricordi di quando aveva due anni o meno. 893 persone (la maggior parte delle quali anziane) sostengono addirittura di avere ricordi relativi al periodo in cui avevano un anno di vita, o persino prima.

Gli esperti ritengono quantomeno strano un fenomeno del genere, dal momento che quella indicata è una fase della vita in cui, secondo la scienza, difficilmente possono formarsi dei ricordi. Per far luce su questo fenomeno, i ricercatori hanno quindi chiesto ai volontari di spiegare in modo dettagliato il loro primo ricordo, ed esaminando vari fattori sono giunti alla conclusione che ciò che i partecipanti ricordavano non è altro che una rappresentazione mentale che nasce appunto dall’unione dei frammenti di esperienze precedenti, e di conoscenze in merito alla propria infanzia, e non da ricordi reali.

via | Ansa

PROSEGUI LA LETTURA

I primi ricordi sono spesso frutto dell’immaginazione é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 17:30 di Saturday 18 August 2018

]]>
0
Settembre 2018, le migliori destinazioni di viaggio Sun, 19 Aug 2018 09:00:10 +0000 http://www.travelblog.it/post/198480/settembre-2018-le-migliori-destinazioni-di-viaggio http://www.travelblog.it/post/198480/settembre-2018-le-migliori-destinazioni-di-viaggio valentina81 valentina81

Toronto Skyline

Non sei ancora andato in vacanza e la tua frustrazione è alle stelle. Non vedi l’ora di partire, di andate in vacanza. Quali sono le migliori destinazione per settembre 2018? Le città europee ospitano numerosi festival di settembre, tra cui l'Oktoberfest, molto piacevoli anche le destinazioni tropicali, come le Hawaii.

Napa Valley, California: Vuoi assaggiare dell’ottimo vino? Qui sono obbligatori un giro tra i vigneti e un viaggio in mongolfiera.
Denver, Colorado: Il Food & Wine Festival di settembre, il Great American Beer Festival e l'evento Grandoozy Music sono alcuni altri motivi per pianificare un viaggio.
Ponte Vedra, in Florida: Tempo caldo, chilometri di spiaggia sabbiosa, acclamati campi da golf, canottaggio e sport acquatici intrattengono i visitatori. Questa zona storica risale ai tempi dei primi esploratori e insediamenti.
Singapore: Questa città-stato nel sud-est asiatico è uno dei paesi più prosperi del mondo con una cittadinanza diversificata che gli conferisce una cultura unica e vivace. È la stagione del Grand Prix di settembre, un momento emozionante con intrattenimento e feste che portano alla gara di Formula 1 attraverso il centro di Singapore, oltre il municipio, l'Esplanade, le tribune e le lussuose suite di ospitalità.
Rodi, Grecia: offre splendide spiagge, siti archeologici, castelli medievali e una città Patrimonio dell'Umanità, la città vecchia di Rodi. Anche l'antica città di Kamiros e l'Acropoli di Lindos sono luoghi affascinanti per gli amanti della storia.
Zurigo, Svizzera: il Museum of Art ospita una collezione di artisti svizzeri oltre a opere di Picasso, Kandinsky, Monet e Chagall. I fan del calcio dovrebbero visitare il FIFA World Football Museum e il suo tour della World Cup History.
Kona, Hawaii:Il villaggio di Kailua-Kona combina shopping, ristoranti, vita notturna e storia dell'isola. Il Palazzo di Hulihee, un tempo dimora dei reali di Hawai, è ora un museo con arredi e manufatti risalenti a quasi 200 anni fa.

Monaco, Germania: il suo famoso Oktoberfest inizia effettivamente a settembre, quest'anno il 22 settembre. Circa un'ora fuori Monaco, da non perdere, il castello di Neuschwanstein
Toronto, Canada: è una delle città più fascinose del mondo e c’è tanto da fare da vedere, come partecipare Toronto International Film Festivaldal 6 al 16 settembre è uno dei più grandi al mondo. Oltre ai musei d'arte, c'è un museo dedicato alle calzature: il Museo delle calzature BATA, con oltre 13.000 reperti provenienti da ogni cultura del mondo.

PROSEGUI LA LETTURA

Settembre 2018, le migliori destinazioni di viaggio é stato pubblicato su Travelblog.it alle 11:00 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Karl Lagerfeld, la collezione autunno-inverno Sun, 19 Aug 2018 09:51:08 +0000 http://www.fashionblog.it/post/562679/karl-lagerfeld-la-collezione-autunno-inverno-2018-2019-con-kaia-gerber http://www.fashionblog.it/post/562679/karl-lagerfeld-la-collezione-autunno-inverno-2018-2019-con-kaia-gerber Giorgio Giorgio

Gli exploit di Karl Lagerfeld, si sa, sono sempre invocati ed attesi. La sua innegabile poliedricità non smette infatti di incuriosire. Di alimentare, stagione dopo stagione, l’interesse di noi tutti. Per l’autunno-inverno 2018-2019 l’eclettico tedesco si affida, certo di aver scelto la propria carta vincente, alla giovane Kaia Gerber, chiamata ad interpretare lo spirito dell’ultima collezione in una serie di immagini pubblicitarie che, fin dal primo fugace sguardo, ci sembrano riuscitissime. Una manciata di scatti che mettono subito in evidenza l’anima essenzialmente sportiva di questo nuovo line-up.

Prontamente salta agli occhi la dinamicità delle sue tenute, la personalità dallo sprint sporty chic che accompagna quasi come una seconda pelle la donna del brand. Con ai piedi spesso comode scarpe da ginnastica (ma non preoccupatevi non mancano neppure per le più maliarde tacchi da capogiro), la musa di Karl Lagerfeld si muove leggera, sfoderando una grinta moderna, una raffinatezza tutta casual.

Sfilano così davanti al nostro sguardo giubbetti di pelle nera, pantaloni sportivi con logo laterale, piumini di raso, décolleté di un tracotante rosso fuoco. Un cocktail dosato accuratamente dall’estro del gran tedesco che ancora una volta catalizza l’attenzione generale, portando sotto i riflettori del volubilissimo mondo del moda la donna del momento.

Via | Pinterest

PROSEGUI LA LETTURA

Karl Lagerfeld, la collezione autunno-inverno é stato pubblicato su Fashionblog.it alle 11:51 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Lega, vandalizzata la sede di Bergamo Sun, 19 Aug 2018 13:02:09 +0000 http://www.polisblog.it/post/399230/lega-vandalizzata-la-sede-di-bergamo-calderoli-cosi-ci-scappa-il-morto http://www.polisblog.it/post/399230/lega-vandalizzata-la-sede-di-bergamo-calderoli-cosi-ci-scappa-il-morto redazione Blogo.it redazione Blogo.it

Vandalizzata sede di Bergamo della Lega di Salvini

La sede della Lega di Bergamo, in via Cadore, nel quartiere Radona, è stata esternamente vandalizzata con insulti scritti con una bomboletta spray di colore rosso. Sulle porte e le vetrine del locale sono state scritte frasi come "La mia vita non è in vendita", "Salvini suino", "Salvini uomo senza cuore", "Rispetto per Genova".

Questo nuovo atto vandalico giunge a pochi giorni da quello, più preoccupante, degli ordini esplosivi trovati nella sede di Treviso. Quanto avvenuto a Bergamo è stato denunciato dal commissario provinciale della Lega locale, Enrico Sonzogni, che ha detto:

"Noi leghisti non abbiamo paura e andiamo avanti! Ci sono dei ragazzi in gamba che salvano vite, come i vigili del fuoco a Genova e ci sono i vigliacchi che non hanno nulla da fare e che restano impuniti. Oggi sono ancora, fortunatamente, della scritte, dobbiamo aspettarci una ‘bomba’ prima che qualcuno intervenga?"

E la notizia è stata diffusa a livello nazionale dal senatore Roberto Calderoli, che sulla sua pagina Facebook ha scritto:

"NUOVA AGGRESSIONE A SEDE LEGA A BERGAMO.
SONO PREOCCUPATO, AVANTI COSÌ CI SCAPPA IL MORTO
La sede della Lega a Bergamo è stata nuovamente deturpata con scritte spray con minacce e insulti. Si tratta del secondo atto vandalico solo nel 2018 nei confronti della nostra sede bergamasca, l'ennesimo negli ultimi anni.
Queste scritte arrivano pochi giorni dopo l'esplosione di un ordigno davanti alla sede della Lega a Villorba, in provincia di Treviso.
Un'escalation di minacce e attentati che preoccupa e richiama il buio di tempi che pensavamo lontani, come gli anni di piombo.
Attendiamo l'intervento autorevole dei dirigenti dei partiti della sinistra, qualcuno fermi questa spirale di odio e violenza prima che ci scappi il morto.
La politica e la democrazia si basano sulla dialettica e sulla libera espressione delle proprie idee, non sulla violenza e sulla minaccia"

PROSEGUI LA LETTURA

Lega, vandalizzata la sede di Bergamo é stato pubblicato su Polisblog.it alle 15:02 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Lazio, Curva Nord misogina: "Non ammettiamo donne" Sun, 19 Aug 2018 09:27:37 +0000 http://www.calcioblog.it/post/738432/lazio-curva-nord-misogina-non-ammettiamo-donne-mogli-e-fidanzate-nelle-prime-file http://www.calcioblog.it/post/738432/lazio-curva-nord-misogina-non-ammettiamo-donne-mogli-e-fidanzate-nelle-prime-file Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

Curva Nord della Lazio misogina

"La Nord per noi rappresenta un luogo sacro. Un ambiente con un codice non scritto da rispettare. Le prime file, da sempre, le viviamo come fossero una linea trincerata. All'interno di essa non ammettiamo Donne, Moglie e Fidanzate, pertanto le invitiamo a posizionarsi dalla 10a fila in poi. Chi sceglie lo stadio come alternativa alla spensierata e romantica giornata a Villa Borghese, andasse in altri settori. IL DIRETTIVO DIABOLIK PLUTO"

No, non è un messaggio di chissà quanti anni fa, è di ieri sera, 18 agosto 2018. Ripetiamo, 2018. E c'è ancora chi crede che il calcio sia una "cosa da uomini" e, soprattutto, che fare il tifo sia come andare in guerra. Il messaggio che avete letto qui sopra è stato distribuito ieri sera prima di Lazio-Napoli, anzi è stato messo sui sedili, per segnare il territorio, per far capire che le prime file spettano agli ultrà uomini, non alle coppiette.

La reazione di molti tifosi, per fortuna, è stata quella di indignarsi e denunciare il fatto, fotografando il volantino e pubblicando le foto sui social network e così, in pochi minuti, tutta Italia è venuta a conoscenza della misoginia della Curva Nord dell'Olimpico, quella dei tifosi della Lazio.

Il volantino è firmato dal "Direttivo Diabolik Pluto", non dagli Irriducibili, quindi, la speranza, è che quanto meno siano solo pochi dementi ad aver pensato a questa brillante trovata. Magari gli stessi che poi criticano le religioni integraliste che emarginano le donne.

I bene informati sul tifo laziale sottolineano come il leader degli Irriducibili sia chiamato Diabolik e come un altro ultrà sia soprannominato Pluto, quindi, per chi lo volesse, non sarà difficile identificare l'origine dell'assurdo volantino distribuito ieri sera.

L'Ansa ha scritto che si sta già procedendo a dei controlli con le telecamere a circuito chiuso per individuare i responsabili. Siamo curiosi di vedere quali provvedimenti saranno presi. Intanto non sarebbe male mettere una bella "kiss cam" a riprendere le prime nove file della Curva Sud. Più baci e meno parole belliche non farebbero male ai laziali. Intanto ieri è arrivato la "punizione divina" firmata da Milik e Insigne... Intanto per la prossima partita casalinga dei biancocelesti ci aspettiamo come minimo le prime dieci file TUTTE al femminile.



PROSEGUI LA LETTURA

Lazio, Curva Nord misogina: "Non ammettiamo donne" é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 11:27 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Modric scagiona l'Inter davanti alla Fifa Sun, 19 Aug 2018 14:03:55 +0000 http://www.calcioblog.it/post/738435/modric-scagiona-linter-davanti-alla-fifa http://www.calcioblog.it/post/738435/modric-scagiona-linter-davanti-alla-fifa Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

modric inter

Luka Modric fa un grande favore all’Inter scagionando il club nerazzurro davanti al tribunale della Fifa. È quanto riferisce oggi ‘Don Balon’: il centrocampista croato di 33 anni, infatti, non è riuscito a vestire la maglia nerazzurra, ma nonostante ciò aiuterà il club milanese a venir fuori pulito dalla diatriba avviata dalla denuncia di Florentino Perez. Il Real Madrid, infatti, ha inviato le proprie rimostranze alla Fifa per “contatti irregolari” tra l’Inter e il proprio numero 10, ma una volta ascoltato, Modric avrebbe scagionato i nerazzurri, confermando di essere stato proprio lui, tramite i propri agenti, a valutare un interesse da parte del club milanese.

Don Balon, rivista digitale spagnola, riferisce di aver ricevuto da fonti autorevoli la deposizione di Modric, che a sorpresa, davanti alla commissione della Fifa, avrebbe dunque scagionato l’Inter da ogni addebito. Il croato avrebbe dichiarato che non è stata l’Inter a mettersi in contatto con i suoi agenti, anche perché il prezzo del cartellino era fuori dalla portata dei nerazzurri. Al contrario, sarebbe l’entourage del croato a sondare il terreno con il club milanese per capire se ci fossero margini per raggiungere a Milano i connazionali Brozovic, Perisic e Vrsaljko. Insomma, sarebbe stato Modric a forzare la mano per provare a lasciare Madrid, ma poi alla fine si sarebbe convinto a restare dopo il rinnovo con ritocco dell’ingaggio proposto da Perez. Il patron dei campioni d’Europa sarà felice dopo questa ammissione?

PROSEGUI LA LETTURA

Modric scagiona l'Inter davanti alla Fifa é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 16:03 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Milan: Strinic si ferma per un problema cardiaco Sat, 18 Aug 2018 21:42:13 +0000 http://www.calcioblog.it/post/738429/milan-strinic-costretto-a-fermarsi-per-un-problema-cardiaco http://www.calcioblog.it/post/738429/milan-strinic-costretto-a-fermarsi-per-un-problema-cardiaco Redazione CalcioBlog Redazione CalcioBlog

strinic milan

Il Milan perde, almeno per ora, Ivan Strinic: il terzino sinistro croato, tesserato a parametro zero dopo le esperienze al Napoli e alla Sampdoria, è costretto a fermarsi per un problema di natura cardiaca. Lo annuncia il club rossonero con una nota ufficiale che recita quanto segue: "AC Milan comunica che durante gli accertamenti di routine semestrali - si legge nel comunicato - , previsti in Italia per gli atleti professionisti, è stato riscontrato che Ivan Strinic soffre di una iniziale ipertrofia del muscolo cardiaco meritevole di ulteriori approfondimenti da eseguire dopo un periodo di riposo. Per questa ragione il giocatore dovrà sospendere temporaneamente l'attività sportiva agonistica fino al completamento degli esami".

Si spiega sostanzialmente così l’acquisto in extremis di Diego Laxalt, che il Milan ha acquistato dal Genoa nonostante avesse in rosa già due elementi nel ruolo di terzino sinistro, ossia lo stesso Strinic e Rodriguez. Il nazionale croato, reduce da un buon Mondiale di Russia, era arrivato in Italia nel 2015 quando il Napoli lo rilevò dal Dnipro. Lo scorso anno ha giocato in prestito alla Sampdoria e il Milan ha approfittato del contratto in scadenza per tesserarlo gratis. Il giorno della sua presentazione milanese, Strinic aveva ammesso di essere fermo, ma per un infortunio muscolare: "Ho qualche problema con un tendine, ma tra una settimana sarò al 100% a disposizione di Gattuso", aveva spiegato.

Non è ancora chiaro per quanto tempo il 31enne esterno sinistro dovrà stare lontano dai campi di gioco, ma considerata la tipologia del problema di salute, lo staff medico del Milan ci andrà con i piedi di piombo prima di dare l’ok alla ripresa dell’attività agonistica.

PROSEGUI LA LETTURA

Milan: Strinic si ferma per un problema cardiaco é stato pubblicato su Calcioblog.it alle 23:42 di Saturday 18 August 2018

]]>
0
SBK mondiale 2019, italiani "out"? Sun, 19 Aug 2018 11:04:30 +0000 http://www.motoblog.it/post/916255/sbk-mondiale-2019-italiani-out-non-confondere-leffetto-con-la-causa http://www.motoblog.it/post/916255/sbk-mondiale-2019-italiani-out-non-confondere-leffetto-con-la-causa Massimo Falcioni Massimo Falcioni

jonathan-rea-misano-2018-sbk-kawasaki-20.jpg

Adesso, con Marco Melandri e Lorenzo Savadori forse a piedi dal 2019, tutti a gridare che la SBK è in crisi. Ma il mondiale delle cosiddette derivate di serie non è in crisi perché i nostri due attuali principali piloti non hanno (al momento) una moto ufficiale per la prossima stagione. E’ caso mai il contrario. La crisi della SBK produce anche questi effetti: adesso appiedando due piloti di cui si può dire tutto ma non che non fossero “protagonisti” alla pari di altri, presto convincendo due Case gloriose come Aprilia ed MV Agusta che il gioco non vale più la candela, quindi mettendo in conto di dare forfait, forse addirittura dalla prossima stagione.

Tutto ciò dopo che tanti segnali, almeno in questi ultimi due-tre anni, indicavano lo stato di salute sempre più precario di un campionato privo di identità cercando di recuperare appeal e interesse con regolamenti-bluff e trovate da gare della ruzzola, con gli spalti desolatamente vuoti (come a Misano, ma come sostanzialmente ovunque in ogni altro Paese) e con un audience televisiva in continua erosione, se non a picco. Come noto, entrambi i massimi campionati di velocità (Motomondiale-MotoGP e Sbk) sono gestiti dallo stesso promoter (Dorna): ciò, invece di rappresentare un valore aggiunto ha via via penalizzato la SBK, ridotta a categoria di serie B, parente povero di una MotoGP da anni in espansione, con in pista i migliori piloti e le principali Case, grande pubblico negli autodromi e forti coperture mediatiche e audience tv e conseguentemente sponsor di nome e munifici e un Circus con “luminarie e cotillon” e soldi in abundantia.

jonathan-rea-misano-2018-sbk-kawasaki-19.jpg

Il paddock della SBK è meno “guarnito” non per scelta, volendo far rivivere il passato di un motociclismo più… umano, bensì per necessità, perché girano meno soldi. Non bastasse, ci si mette pure un calendario … “scellerato”: dall’ultimo nono round di Misano al prossimo appuntamento di Portimao (14-15 settembre) la SBK si prende due mesi e più di ferie ritrovandosi in pista con più interrogativi di prima e con nuvoloni gonfi di incognite che non lasciano ben sperare in un futuro migliore.

Non servono pianti di coccodrillo e correttivi di facciata, ma svolta vera. Non torniamo su proposte più volte avanzate di cui attendiamo ancora risposte. Si deve partire da una constatazione: oggi la SBK non è né carne né pesce. Un passo “avanti” la porta a una copia della MotoGP, un passo “indietro” la porta a copia delle Superstock, forse lo sbocco necessario per aumentare partecipazione, interesse, show e per diminuire i costi.

C’è la questione del format rivisitando alcuni aspetti: una Superpole più caratterizzata, il riposizionamento delle due gare in due giorni diversi e, non ultimo, il costo del biglietto ecc. C’è, lo ripetiamo, una questione di “identità”: la SBK va ripensata e ridisegnata all’interno di una visione strategica più generale in un rapporto diverso (più diretto e complementare o tranciando ogni legame?) con la MotoGP.

misano_worldsbk_2018_sunday_rea_dsc_6587.jpg

Come già scritto un mese fa: “Oggi la SBK ha scarsa visibilità perché ha scarso appeal e ridotta credibilità. Manca di un campione-star, il portabandiera, l’interprete mondiale della categoria. Se in MotoGP il testimonial è da anni Valentino Rossi, qui il pilota-campione espressione del campionato non c’è (più). C’è un problema di “riconoscibilità”, di “qualità” (anche dei suoi piloti), di “passione” collettiva.

Manca il filo conduttore che lega corsa e appassionato, pilota e fan, moto-marca e utente ecc. Chi, fuori dallo zoccolo duro degli aficionados, sa dire i nomi dei primi dieci piloti SBK? Chi conosce le loro carriere? Lo show-business-sport di massa ha le sue esigenze e le sue regole, altrimenti addio massa, addio sponsor, addio soldi, si spengono le luci”. Serve quindi un campionato delle derivate di serie “diverso”, “altro”, marcando la differenza fra le attuali SBK e le altre discipline di “contorno”, da ridurre anche di numero. Serve una rivoluzione portando aria nuova, nuovi (giovani) piloti, una diversa strutturazione e articolazione tecnica, di cilindrate ecc. In SBK arriva Alvaro Bautista in sostituzione di Marco Melandri? C’è chi spera anche nell’ingresso di Dani Pedrosa. Bene. Ma non è questo il supporto che ci si aspetta dalla MotoGP, non è questa la scossa per ravvivare una SBK in stato pre comatoso. Non è il momento delle scorciatoie né dei palliativi. Serve coraggio. Soprattutto la volontà di credere che la SBK sia ancora utile e abbia un ruolo e un futuro.

jonathan-rea-misano-2018-sbk-kawasaki-4.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

SBK mondiale 2019, italiani "out"? é stato pubblicato su Motoblog.it alle 13:04 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Mercedes CLA: foto spia della versione 45 AMG Fri, 17 Aug 2018 12:00:25 +0000 http://www.autoblog.it/post/919600/mercedes-cla-foto-spia-della-versione-45-amg http://www.autoblog.it/post/919600/mercedes-cla-foto-spia-della-versione-45-amg Samir Abu Eideh Samir Abu Eideh

Gli avvistamenti dei muletti della nuova Mercedes CLA sono ormai sempre più frequenti: questa volta a essere fotografata è stata la versione 45 AMG, variante più prestazionale della berlina tedesca. Come risaputo, l'auto beneficerà della inedita piattaforma MFA2 e del sistema di infotainment MBUX, presente sulle ultime vetture del brand.

Nonostante le camuffature, è possibile scorgere i fari della 3 volumi tedesca, più sottili e in linea con il nuovo corso stilistico intrapreso dalla casa di Stoccarda. Il frontale mostra anche una griglia rettangolare provvisoria che viene usata per far "respirare" il propulsore.

Inoltre, dalle foto si può notare l'assetto ribassato, pneumatici maggiorati, passaruota allargati e grandi prese d'aria sul paraurti anteriore. Al posteriore, invece, si intravede uno spoiler e un diffusore dalle dimensioni contenute. Infine, come consuetudine sulle versioni con il badge "AMG", ci sono i quattro terminali di scarico.

Con ogni probabilità sotto al cofano della CLA 45 AMG vi sarà un motore 2 litri turbobenzina in grado di erogare almeno 400 CV di potenza massima. Esattamente come la precedente generazione, la macchina sfrutterà la trazione integrale a tutto vantaggio della motricità. La berlina tedesca dovrebbe fare il suo debutto nel corso del prossimo anno, con le varianti AMG attese per il 2020.

PROSEGUI LA LETTURA

Mercedes CLA: foto spia della versione 45 AMG é stato pubblicato su Autoblog.it alle 14:00 di Friday 17 August 2018

]]>
0
Assassin's Creed Odyssey: ilnuovo video-diario Sun, 19 Aug 2018 00:01:16 +0000 http://www.gamesblog.it/post/427846/assassins-creed-odyssey-combattimenti-navali-ed-esplorazione-subacquea-nel-nuovo-video-diario http://www.gamesblog.it/post/427846/assassins-creed-odyssey-combattimenti-navali-ed-esplorazione-subacquea-nel-nuovo-video-diario Michele Galluzzi Michele Galluzzi

A poche ore dall'apertura della nuova edizione della Gamescom, il team di Ubisoft Montreal apre una finestra sulla dimensione ruolistica di Assassin's Creed Odyssey per ingolosire i cultori della serie che attendono l'inizio della kermesse videoludica di Colonia con un interessante video-diario incentrato sui combattimenti navali e sull'esplorazione subacquea.

In base a quanto illustrato in questo splendido trailer ricco di scene di gioco, le battaglie navali di Odyssey non si limiteranno a riproporre delle dinamiche di gioco analoghe a quelle di Black Flag ma offriranno un'esperienza completamente inedita con speronamenti, scontri dalla lunga distanza, abbordaggi e strategie complesse basate sullo studio dei punti deboli dei vascelli avversari e, naturalmente, del meteo dinamico che condizionerà profondamente i movimenti delle navi al punto tale da determinare l'esito di ciascuna battaglia.

Per quanto riguarda l'esplorazione subacquea, invece, l'approccio adottato dalla sussidiaria canadese di Ubisoft sarà decisamente più classico ma non per questo meno divertente: tuffandoci nelle calde acque del Mar Egeo, infatti, potremo andare alla ricerca di perle rare e, squali permettendo, di qualche tesoro sepolto nel limo e nei resti incrostati di corallo delle centinaia di navi da guerra reclamate dal dio Poseidone e dalla sua bizzosa consorte Anfitrite.

Appuntamento al prossimo 5 ottobre, quindi, per immergerci nelle avventure marinaresche di Assassin's Creed Odyssey assieme a tutti gli appassionati di action ruolistici su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

PROSEGUI LA LETTURA

Assassin's Creed Odyssey: ilnuovo video-diario é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 02:01 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Red Dead Redemption 2: quanto è grande la mappa? Sat, 18 Aug 2018 00:08:57 +0000 http://www.gamesblog.it/post/427843/red-dead-redemption-2-quanto-sara-grande-il-mondo-di-gioco http://www.gamesblog.it/post/427843/red-dead-redemption-2-quanto-sara-grande-il-mondo-di-gioco Michele Galluzzi Michele Galluzzi

Dopo aver assistito a due anteprime a porte chiuse di Red Dead Redemption 2 tra la fine dello scorso E3 e le giornate che anticipano l'ormai imminente apertura della Gamescom di Colonia, i curatori del canale YouTube di PlayStation Access hanno confezionato un nuovo video che analizza il kolossal western di Rockstar Games evidenziando i 21 elementi che ne caratterizzeranno maggiormente l'esperienza di gioco.

Tra le conferme dei colleghi di PlayStation Access, la più importante riguarda l'estensione del mondo di gioco: stando ai dati snocciolati nel trailer, infatti, a quanto pare Red Dead Redemption 2 vanterà la mappa più grande mai concepita dagli autori di Rockstar Games, con una "superficie calpestabile" (tolte le cime delle montagne e i territori di confine inaccessibili al nostro alter-ego) ben più vasta di quella di Grand Theft Auto V.

Il senso di libertà regalato dalla Frontiera di RDR 2 sarà accentuato dall'impossibilità di utilizzare mezzi di trasporto moderni come le auto di GTA V. Gli emuli di Arthur Morgan, diversamente dai tre protagonisti dell'ultimo capitolo di Grand Theft Auto, potranno servirsi solo del cavallo per esplorare le regioni più selvagge di una mappa che, oltretutto, promette di essere estremamente varia e in grado di reagire dinamicamente alle nostre azioni: gli animali abbattuti marciranno e attireranno coyote e avvoltoi, i personaggi secondari che incontreremo lungo il cammino si ricorderanno delle nostre azioni e reagiranno alla nostra presenza e gli accampamenti che allestiremo insieme agli altri membri della banda di Butch Van der Linde trasformeranno il territorio in modi che possiamo solamente immaginare.

Nel lasciarvi alla video-analisi di Red Dead Redemption 2 realizzata dai colleghi di PlayStation Access, vi ricordiamo che l'epopea western di Rockstar Games è attesa al lancio per il 26 ottobre su PlayStation 4 e Xbox One.

PROSEGUI LA LETTURA

Red Dead Redemption 2: quanto è grande la mappa? é stato pubblicato su Gamesblog.it alle 02:08 di Saturday 18 August 2018

]]>
0
Spirocerca lupi nel cane: quali sono i sintomi Sun, 19 Aug 2018 10:00:02 +0000 http://www.petsblog.it/post/142805/spirocerca-lupi-cane-sintomi-veterinario-petsblog http://www.petsblog.it/post/142805/spirocerca-lupi-cane-sintomi-veterinario-petsblog Dottoressa Veterinaria Manuela Dottoressa Veterinaria Manuela

Due Jack Russell Terrier al parco

Una particolare malattia da nematodi è la Spirocerca lupi nel cane. E' un verme che infetta solitamente i cani, raramente i gatti e che provoca gravi problemi a livello dell'esofago. Devo dire che qui da noi in Italia non è molto frequente, ma va tenuta in conto nelle diagnosi differenziali di patologie esofagee nel cane. Inoltre rassicuriamo tutti: la Spirocerca lupi non infetta mai gli esseri umani. Solitamente il verme adulto lo si trova localizzato nell'esofago, anche se talvolta lo si è riscontrato nello stomaco o nell'aorta. Le uova contengono larve già infettive durante l'espulsione con le feci.

Spirocerca lupi nel cane: sintomi e segni clinici

Il ciclo vitale della Spirocerca lupi è indiretto: cani e carnivori sono ospiti definitivi, mentre insetti coleotteri coprofagi sono ospiti intermedi e uccelli, roditori, rane, maiali, lucertole e polli possono fungere da vettori passivi.

La femmina adulta (quella che si trova in esofago o, occasionalmente in stomaco e aorta) depone le uova contenenti le larve L1, già infettive. Queste vengono eliminate con le feci dove scarafaggi e insetti stercorari mangiano le uova e le larve. Negli insetti le L1 si trasformano fino ad arrivare alle L3, quelle che si incistano nel corpo. A questo punto intervengono i vettori passivi che si nutrono di questi insetti: le L3 sono rilasciate nello stomaco, dove rimangono inattive. Quando poi il cane mangia il vettore passivo, le larve si attivano, entrano nei vasi sanguigni dello stomaco, arrivano all'aorta nell'arco di tre settimane e qui permangono per 2-3 mesi. Poi migrano nell'esofago (a volte nello stomaco) e formano i classici noduli.

Il nodulo, a sua volta, contiene le larve che poi diventeranno adulti. Il periodo di prepatenza dura in tutto 5-6 mesi.

I sintomi di infezione da Spirocerca lupi sono:

  • infezioni asintomatiche
  • vomito
  • scialorrea
  • dispnea per ostruzione parziale delle vie aeree
  • disturbi di circolo
  • aneurismi
  • morte improvvisa da rottura dell'aneurisma
  • i noduli si trasformano in tumori che metastatizzano ad altri organi
  • osteopatia ipertrofica con edema degli arti e ispessimento delle ossa lunghe (compare anche prima degli altri sintomi)

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

PROSEGUI LA LETTURA

Spirocerca lupi nel cane: quali sono i sintomi é stato pubblicato su Petsblog.it alle 12:00 di Sunday 19 August 2018

]]>
0
Questi cuccioli non vogliono proprio fare il bagno Sat, 18 Aug 2018 14:00:57 +0000 http://www.petsblog.it/post/143106/questi-cuccioli-non-vogliono-proprio-fare-il-bagno http://www.petsblog.it/post/143106/questi-cuccioli-non-vogliono-proprio-fare-il-bagno Maria Vasta Maria Vasta

Con le alte temperature registrate nelle scorse settimane, chi non ha provato un incredibile piacere nel fare una bella doccia fresca o un bel bagno fresco e rilassante? Ebbene, a quanto pare i cagnoloni che potete vedere nel video che vi segnaliamo oggi non la pensano esattamente allo stesso modo! Generalmente tendiamo a pensare che siano i gatti gli animali domestici che, più di ogni altro, odiano l’acqua.

Ebbene, dopo aver visto questo divertente video non potrete non ricredervi! Anche i cani non sono infatti esattamente dei fan dell’ora del bagnetto! Alcuni cagnoloni scappano non appena il loro padroncino gli fa capire che è tempo di lavarsi, mentre altri provano a pregare e a “chiedere” ai loro papà e alle loro mamme umane di lasciarli “puzzare” ancora per qualche giorno.

C’è chi si nasconde e c'è chi piagnucola sconsolato, perché proprio non vuole fare il bagnetto. Insomma, come sempre, le reazioni dei quattrozampe sono davvero adorabili e talvolta divertentissime! Se non ci credete, date un’occhiata al video che potete trovare in alto, e scoprite in quali e quanti modi un cane riesce a farci capire che non vuole proprio fare il bagno!

Bagno cane

 

Foto da iStock

PROSEGUI LA LETTURA

Questi cuccioli non vogliono proprio fare il bagno é stato pubblicato su Petsblog.it alle 16:00 di Saturday 18 August 2018

]]>
0