it_IT News Blogo.it - Ultime notizie della sezione News Tue, 23 May 2017 01:07:41 +0000 Tue, 23 May 2017 01:07:41 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/news 2004-2014 Blogo.it Manchester, esplosione dopo il concerto di Ariana Grande: almeno 19 morti e 50 feriti Tue, 23 May 2017 00:10:51 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583079/esplosioni-manchester-arena-uk-ultime-notizie http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583079/esplosioni-manchester-arena-uk-ultime-notizie Daniele P. Daniele P.

2.15 - La polizia ha fornito un primo bilancio: almeno 19 persone sarebbero rimaste uccise e più di 50 sarebbero rimaste ferite in seguito all’esplosione alla Manchester Arena.

2.10 - Le autorità britanniche continuano a mantenere il massimo riserbo sull’accaduto e su quanto sta accadendo in queste ore, ma diversi ufficiali degli Stati Uniti avrebbero riferito che secondo le autorità UK l’esplosione di ieri sarebbe stata provocata da un attentatore suicida.

2.03 - Facebook ha prontamente attivato la funzionalità Safety Check per la città di Manchester:

2.00 - É ancora presto per avere un bilancio delle vittime, ma fonti ufficiali hanno riferito che si tratta di un numero a due cifre, quindi almeno 10 persone sarebbero rimaste uccise a causa dell’esplosione.

1.52 - L’unità anti-terrorismo del nord-ovest dell’Inghilterra ha riferito che l’episodio viene considerato come un possibile attacco terroristico. É ancora presto per avere certezze.

1.50 - Le autorità non hanno ancora fornito dettagli dell’accaduto, ma diversi testimoni oculari hanno confermato alla stampa di aver visto oltre 30 persone a terra subito dopo l’esplosione.

1.46 - Come accade sempre in casi come questi, la catena di solidarietà per le persone che si trovano ancora nell’area è già partita. Decine e decine gli appelli su Facebook e Twitter di persone che offrono un posto in cui trovare riparo o trascorrere la notte a Manchester fino a quando non si avrà la certezza della fine dell’emergenza.

1.35 - Le autorità locali si stanno comportando come la minaccia fosse ancora attiva. Al momento non è chiaro se si sia trattato di un attacco isolato o se c’è il rischio di altri incidenti nell’area o, più in generale, in città.

Gli artificieri si stanno recando nello stadio in questi istanti:

1.30 - La polizia dei trasporti UK ha confermato che l’esplosione è avvenuta nel foyer della Manchester Arena alle 22.30 ora locale, le 23.30 in Italia.

1.28 - Le esplosioni si sarebbero verificate nei pressi della biglietteria della Manchester Arena. La vicina stazione della metropolitana, Manchester Victoria, è stata chiusa al pubblico e tutti i treni sono stati cancellati.

1.25 - La polizia di Manchester non si è ancora sbilanciata sull’accaduto, visto che i soccorsi sono ancora in azione e la situazione è tutt’altro che chiara, ma il leader dei Liberal Democratici Tim Farron ha già parlato di attacco terroristico:

Questo è stato uno sconvolgente e terrificante attacco che ha preso di mira i bambini e i giovani che si stavano soltanto divertendo a un concerto. […] Si è trattato di un attacco a persone innocenti e la nazione è unita nel lutto e nella determinazione di rialzarsi di fronte a questo deplorevole attacco.

1.00 - Almeno due esplosioni si sono verificate questa sera all’interno della Manchester Arena pochi minuti dopo la conclusione del concerto della popstar statunitense Ariana Grande.

Le cause delle esplosioni non sono ancora note, ma le autorità locali hanno già confermato che diverse persone sarebbero rimaste uccise e altre ferite, pur non riuscendo al momento a fornire maggiori dettagli.

Le autorità hanno invitato tutti i cittadini a tenersi lontani dall’area per permettere ai mezzi di soccorso di operare.

ATLANTA, GA - DECEMBER 16:  Ariana Grande performs onstage during Power 96.1's Jingle Ball 2016 at Philips Arena on December 16, 2016 in Atlanta, Georgia.  (Photo by Catrina Maxwell/Getty Images for iHeart)

PROSEGUI LA LETTURA

Manchester, esplosione dopo il concerto di Ariana Grande: almeno 19 morti e 50 feriti é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 02:10 di Tuesday 23 May 2017

]]>
0
Mantenere lo stesso peso tiene alla larga il rischio di diabete Mon, 22 May 2017 16:30:01 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569753/mantenere-lo-stesso-peso-tiene-alla-larga-il-rischio-di-diabete http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569753/mantenere-lo-stesso-peso-tiene-alla-larga-il-rischio-di-diabete Maria Vasta Maria Vasta

Diabete

Mantenere il proprio peso tiene alla larga il rischio di diabete. A suggerirlo è uno studio condotto dai membri della University of Cambridge, secondo cui questo effetto interesserebbe anche le persone moderatamente in sovrappeso. Per giungere a tale conclusione, gli esperti hanno esaminato oltre 30.000 persone di età compresa tra 30 e 60 anni, ed hanno misurato il loro peso e i livelli di zucchero nel sangue in 2 diversi momenti, a distanza di 10 anni, dopo i quali meno di un terzo delle persone aveva mantenuto lo stesso peso, poco più della metà era ingrassato, e circa un sesto aveva perso peso.

Esaminando i dati, gli esperti avrebbero constatato che le persone che avevano perso peso avrebbero corso un minore rischio di sviluppare il diabete, soprattutto tra coloro che all'inizio dello studio erano in sovrappeso o obesi. Gli esperti hanno inoltre scoperto che il rischio di diabete si sarebbe ridotto anche per coloro che avevano mantenuto lo stesso peso, e ciò valeva non solo per le persone con un peso normale, ma anche per chi era moderatamente in sovrappeso.

Questi risultati

spiegano gli autori dello studio

dimostrano che il diabete può essere prevenuto anche nelle persone moderatamente in sovrappeso, e che vale la pena di investire in misure sanitarie pubbliche che spingano le persone a mantenere uno stile di vita e un peso sano durante la loro vita.

via | DailyMail

PROSEGUI LA LETTURA

Mantenere lo stesso peso tiene alla larga il rischio di diabete é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 18:30 di Monday 22 May 2017

]]>
0
7 miti da sfatare sul nostro cervello Mon, 22 May 2017 15:30:18 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569678/7-miti-da-sfatare-sul-nostro-cervello http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569678/7-miti-da-sfatare-sul-nostro-cervello Maria Vasta Maria Vasta

Siete proprio sicuri di sapere tutto sul vostro cervello? E siete certi che le cose che avete sempre saputo sono effettivamente corrette e sensate? A darci qualche interessante spiegazione sul nostro cervello, ed a sfatare alcuni miti fin troppo comuni, ci pensa il nuovo video di Scienziati Subito che vi segnaliamo qui sopra! Ma quali saranno i miti da sfatare sul cervello? Scopriamolo insieme:

  • Non è vero che più grande è il cervello, meglio è
  • L’alcol non uccide le cellule del cervello
  • La droga non crea buchi nel cervello (che possono crearsi solo a causa di traumi). Alcune droghe però possono causare cambiamenti permanenti nelle funzioni e nella struttura del cervello
  • E sapete quanti miliardi di cellule ci sono nel cervello? In realtà sono 86 miliardi, e non 100 miliardi come si è sempre creduto
  • Non è vero che gli esseri umani utilizzano solo il 10% del cervello. In realtà lo usiamo tutto, e non esistono parti del cervello che non fanno proprio niente.
  • Non è vero inoltre che usiamo più una parte del cervello rispetto a un’altra
  • E infine, non abbiamo solo 5 sensi, ma ne abbiamo molti di più! Quanti? Date un’occhiata al video per scoprirlo!

Cervello

PROSEGUI LA LETTURA

7 miti da sfatare sul nostro cervello é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 17:30 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Donald Trump a Roma: città blindata Mon, 22 May 2017 14:27:49 +0000 http://www.06blog.it/post/159982/donald-trump-a-roma-citta-blindata http://www.06blog.it/post/159982/donald-trump-a-roma-citta-blindata A.S. A.S.

TEL AVIV, ISRAEL - MAY 22:  US President Donald Trump (R) and first lady Melania Trump disembark from Airforce One at Ben Gurion International Airport on May 22, 2017 near Tel Aviv, Israel. This will be Trump's first visit as President to the region, and his itinerary will include meetings with the Palestinian and Israeli leaders.  (Photo by Ilia Yefimovich/Getty Images)

A partire dalla serata di martedì 23 maggio e per le successive 24 ore Donald Trump e signora saranno a Roma, in visita ufficiale dal Papa alla Città del Vaticano e a colloquio con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nell'ambito della terza tappa del primo viaggio all'estero del nuovo Presidente degli Stati Uniti d'America, eletto a novembre.

Trump avrà toccato precedentemente Riyad, capitale dell'Arabia Saudita, e Tel Aviv, in Israele, e ripartirà da Roma alla volta di Bruxelles mercoledì 24 maggio, dove parteciperà a un importante vertice della NATO prima di fare ritorno in Italia ma, questa volta, a Taormina in occasione del G7. Come ricorda il Corriere della Sera nella sua edizione romana a Roma debutterà "The Beast", la Bestia, nome in codice Cadillac One, vettura che assomiglia più a un carro armato in grado di resistere a qualsiasi tipo di esplosione e perfino attacco chimico. Inoltre ci saranno agenti in divisa e in borghese dei servizi italiani e americani, dotati anche di jammer in grado di schermare le conversazioni telefoniche nel raggio di qualche centinaio di metri dall'auto presidenziale.

L'Air Force One atterrerà all'aeroporto di Fiumicino intorno alle 19 del 23 maggio e si recherà immediatamente a Villa Taverna, dove alloggerà con la moglie Melania e il suo staff, tra cui c'è anche la figlia Ivanka con il marito che probabilmente si fermeranno fino al 25 maggio. Per arrivare a Villa Taverna, residenza dell'ambasciatore USA in Italia a due passi da Villa Borghese e al confine del quartiere Parioli, il corteo presidenziale composto da dieci motociclette, altrettante berline e Hummer corazzate e con i vetri oscurati viaggerà spedito sull’autostrada, poi sul Grande Raccordo Anulare e infine - probabilmente - lungo via Salaria: per questo motivo il 23 e il 24 maggio sarà interdetta in particolare la zona di Villa Taverna con la limitazione della linee tram 3-19 a piazza Galeno (ma saranno attive navette sostitutive Galeno<>Valle Giulia/Risorgimento). Ci sarà inoltre la deviazione delle linee 52, 168, 223, 910, n10 e n11. Dalle 7 di martedì sarà vietato il passaggio delle linee di trasporto pubblico su viale Rossini, ma sarà consentito il transito dei tram da trenta minuti dopo la mezzanotte al momento del rientro in rimessa e poi per la ripresa del servizio, alle 4:30. Quindi senza passeggeri a bordo.

Il Comune di Roma, in collaborazione con i ministeri degli Interni e della Difesa e la cooperazione con la Farnesina, ha istituito delle Green Zone - che saranno più delle zone rosse che verdi - nelle quali il traffico veicolare e pedonale sarà interdetto in modo non continuativo: RomaToday ha stilato un elenco delle strade e delle vie interessate.

La visita sarà molto breve e piena di impegni e non è ancora chiaro se sia previsto un tour della First Lady Melania Trump in centro ma è finora confermata una visita di Melania all'Ospedale pediatrico Bambino Gesù. La famiglia presidenziale, Donald-Melania e Ivanka, avranno impegni diversi e quindi spostamenti differenti, il che complica oltremodo il lavoro dell'organizzazione e della sicurezza: percorsi e i presidi sono già stati definiti dalla Questura (il piano è stato comunicato lievemente in ritardo e, ovviamente, è semi-riservato) con un dispiegamento di uomini e mezzi che include il reparto antiterrorismo, i tiratori scelti, gli artificieri, la polizia ferroviaria, i nuclei mobili di pronto intervento, gli uomini dei carabinieri e della Guardia di Finanza.

Martedì 23 maggio 2017
18 - Arrivo a Roma Fiumicino dell'Air Force One e trasferimento a Roma;
20 - Cena.

Mercoledì 24 maggio
8:30 - Donald Trump, Melania e Ivanka incontreranno Papa Francesco in Vaticano e visiteranno i Musei Vaticani;
11 - Melania Trump visiterà l'Ospedale Pediatrico Bambin Gesù;
11:25 - Visita di Ivanka Trump alla Comunità di Sant'Egidio di Roma;
11:30 - Donald Trump incontrerà il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella al palazzo del Quirinale;
12:30 - Donald Trump incontrerà il Presidente del Consiglio Italiano Paolo Gentiloni a Villa Taverna;
15:15 - Visita di Ivanka Trump a Palazzo Chigi e colloquio con Paolo Gentiloni;
17:30 - Partenza da Roma Fiumicino dell'Air Force One, direzione Bruxelles.

Deviazioni ATAC


Atac Roma_cristiano corsini

Nello specifico, scrive Atac in una nota, la viabilità di bus e tram sarà così disposta:

- Linee Tram 3-19: servizio limitato a piazza Galeno.

- Linea circolare 52: proveniente da via Archimede, da piazza Pitagora, devia in via A. Stoppani, viale Liegi, via Salaria, via G. Pacini, via R. Giovannelli, largo G. Tartini, via Aldega, via G. Paisiello. Nel percorso di ritorno da via G. Paisiello, devia in via Bellini, viale Liegi, viale dei Parioli, piazza Santiago del Cile, via G.L. Lagrange, via A. Bertoloni, piazza Pitagora, viale B. Buozzi.

- Linea 168: solo in direzione largo Maresciallo Diaz, da piazza Ungheria devia in viale dei Parioli, piazza Santiago del Cile, via G.L. Lagrange, via A. Bertoloni, piazza Pitagora, via F. Siacci.

- Linea 223: direzione Stazione Termini, da piazza Ungheria, devia in viale Liegi, via D. Cimarosa, via G. Donizetti, via G. Spontini, via Salaria. Direzione Stazione la Giustiniana, da via G. Paisiello, via Via Bellini, viale Liegi, viale dei Parioli.

- Linea 910: direzione piazza Mancini, da via G. Paisiello, via V. Bellini, viale Liegi, viale dei Parioli, piazza Santiago del Cile, via G.L. Lagrange, via A. Bertoloni, piazza Pitagora, via F. Siacci. Direzione Stazione Termini, da piazza Pitagora devia in via A. Stoppani, viale dei Parioli, piazza Ungheria, viale Liegi, via D. Cimarosa, via G. Donizetti, via G. Spontini, via Salaria.

- Linea circolare N10: Proveniente da piazzale Ostiense, da viale delle Belle Arti devia in viale Bruno Buozzi, via A. Stoppani, viale dei Parioli, piazza Ungheria, viale Liegi.

- Linea circolare N11: Proveniente da piazzale Ostiense, da piazza Ungheria, devia in via dei Parioli, piazza Santiago del Cile, via G.L. Lagrange, via A. Bertoloni, piazza Pitagora, viale Bruno Buozzi, viale delle Belle Arti.

- Linea 19Nav: Direzione piazza del Risorgimento, normale itinerario di linea interno corsia tranviaria fino a piazza Ungheria, viale dei Parioli, piazza Santiago del Cile, via G.L. Lagrange, via A. Bertoloni, piazza Pitagora, viale Bruno Buozzi, viale delle Belli Arti, normale itinerario di linea all´interno della corsia tranviaria. Direzione piazza Galeno, normale itinerario di linea interno corsia tranviario fino a viale delle Belle Arti, viale Bruno Buozzi, via A. Stoppani, viale dei Parioli, viale Liegi, normale itinerario di linea all'interno della corsia tranviaria.

PROSEGUI LA LETTURA

Donald Trump a Roma: città blindata é stato pubblicato su 06blog.it alle 16:27 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Addio circo Barnum Mon, 22 May 2017 13:55:14 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583074/addio-circo-barnum http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583074/addio-circo-barnum A.S. A.S.

Dopo 146 lunghi anni di spettacoli il Circo Barnum, “il più grande spettacolo del mondo” che ufficialmente si chiama Ringling bros. and Barnum & Bailey ma è più noto proprio come Circo Barnum, chiude i battenti per sempre.

A Uniondale, nello Stato di New York, è andato in scena l’ultimo show: il circo in questi ultimi anni aveva registrato un costante calo di presenze e di reputazione per le accuse di maltrattamenti degli animali.

PROSEGUI LA LETTURA

Addio circo Barnum é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 15:55 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Corea del Nord, il successo di un nuovo test missilistico Mon, 22 May 2017 13:50:18 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583070/corea-del-nord-il-successo-di-un-nuovo-test-missilistico http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583070/corea-del-nord-il-successo-di-un-nuovo-test-missilistico A.S. A.S.

La Corea del Nord ha confermato oggi il lancio di un missile balistico Pukguksong-2 ieri e ha dichiarato questo vettore pronto per il dispiegamento nei suoi sistemi militari. Ieri la Corea del Sud aveva rilevato il lancio di un missile che aveva viaggiato per 500 km per inabissarsi, secondo quanto ha aggiunto il Giappone, in mare. L’agenzia di stampa di stato nordcoreana Kcna ha spiegato che si tratta di un missile Pukguksong-2 a combustibile solido e che il leader Kim Jong Un ha ordinato di dispiegare la nuova arma.

I missili a combustibile solido permettono tempi di lancio più brevi e, quindi, una maggiore difficoltà per il nemico di rilevare i preparativi del lancio e di reagire. Kim ha detto “con orgoglio” che il Pukguksong-2 è stato “accuratissimo” e che si tratta di un'"arma strategica di successo", ha detto la Kcna, aggiungendo che è stato “approvato il dispiegamento di questo sistema d’arma per l’azione”.

Il lancio ha “completamente verificato” l’affidabilità e l’accuratezza dello strumento. Il missile, secondo la Kcna, ha un sistema di guida per testate nucleari, ha spiegato ancora la Kcna, aggiungendo che il risultato è stato “perfetto”. Le immagini diffuse dal giornale di stato Rodong sinmun mostrano Kim sorridente che applaude, circondato suoi collaboratori in un punto d’osservazione esterno. Ci sono anche diverse foto della Terra che si afferma essere state scattate dal missile.
North Korea's leader Kim Jong-Un waves from a balcony towards participants of a mass military parade at Kim Il-Sung square in Pyongyang on October 10, 2015. North Korea was marking the 70th anniversary of its ruling Workers' Party. AFP PHOTO / Ed Jones        (Photo credit should read ED JONES/AFP/Getty Images)

PROSEGUI LA LETTURA

Corea del Nord, il successo di un nuovo test missilistico é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 15:50 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Turchia, al via il processo ai presunti golpisti Mon, 22 May 2017 13:41:32 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583067/turchia-al-via-il-processo-ai-presunti-golpisti http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583067/turchia-al-via-il-processo-ai-presunti-golpisti A.S. A.S.

Si è aperto ad Ankara, capitale della Turchia, il processo contro i presunti istigatori del fallito golpe dello scorso 15 luglio in Turchia. Dei 221 imputati, 26 sono generali,12 dei civili. Circa duecento sono in detenzione provvisoria, 9 in libertà vigilata, 12 latitanti.Quasi tutti gli imputati rischiano l’ergastolo, poiché sono accusati di “attentato alla costituzione” e di “appartenza o direzione di organizzazione terroristica”.

Il processo si svolge nella prigione di Sincan, vicino alla capitale turca, dove è stata appositamente costruita un’enorme sala per le udienze. A fianco del tribunale sono schierati decine di poliziotti, veicoli blindati, un drone e dei cecchini.Al loro arrivo in tribunale, sotto una pesante scorta di polizia, gli imputati sono stati fischiati da decine di manifestanti che scandivano slogan reclamando la pena di morte. Contro di loro sono stati lanciati pezzi di corda annodati a cappio.Ankara accusa Fethullah Gulen, predicatore islamista auto-esiliato negli Stati Uniti, di essere il cervello del mancato golpe, e chiede a Washington di concedere l’estradizione. Il diretto interessato nega qualsiasi implicazione nel golpe.

Secondo il pubblico ministero turco, oltre 8.000 militari hanno preso parte al tentativo di colpo di stato, nel corso del quale sono stati utilizzati 35 aerei da guerra, 37 elicotteri, 74 carri armati, 246 veicoli blindati e circa 4.000 armi leggere.

ISTANBUL, TURKEY - JULY 16: Supporters of Turkish President Recep Tayyip Erdogan wave flags as they capture a Turkish Army APC after tens of soldiers involved in the coup attempt in Turkey have surrendered on Istanbul's Bosphorus bridge in Istanbul, July 16, 2016 Turkey. Istanbul's bridges across the Bosphorus, the strait separating the European and Asian sides of the city, have been closed to traffic.Turkish President Recep Tayyip Erdogan has denounced an army coup attempt, that has left atleast 90 dead 1154 injured in overnight clashes in Istanbul and Ankara. (Photo by Gokhan Tan/Getty Images)

PROSEGUI LA LETTURA

Turchia, al via il processo ai presunti golpisti é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 15:41 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Donald Trump in Israele: "Legame con USA è indiscutibile" Mon, 22 May 2017 13:34:31 +0000 http://www.polisblog.it/post/386420/donald-trump-in-israele-legame-con-usa-e-indiscutibile http://www.polisblog.it/post/386420/donald-trump-in-israele-legame-con-usa-e-indiscutibile Andrea Spinelli Barrile Andrea Spinelli Barrile

Donald Trump, appena giunto a Tel Aviv, in Israele, per la seconda tappa del suo primo viaggio all’estero da presidente degli Stati Uniti, è stato accolto all’aeroporto, accompagnato dalla first lady Melania, dal premier Benjamin Netanyahu e sua moglie.

Trump ha sottolineato l’importanza di “collaborare per costruire un futuro dove le nazioni della regione siano in pace” sottolineando di aver trovato “nuove ragioni di speranza” nella sua tappa a Riad, dove ha raggiunto accordi storici con i leader del mondo arabo e islamico per rafforzare la cooperazione nella lotta al terrorismo. “Abbiamo la rara opportunità di portare stabilità, sicurezza e pace in questa regione e sconfiggere il terrorismo creando un futuro d’armonia, prosperità e pace. Ma possiamo farlo solo collaborando, non c’è altra via” ha detto.

Benjamin Netanyahu, nel suo discorso di benvenuto, ha invece dichiarato: “Israele condivide il suo impegno per la pace, l’abbiamo già fatta con l’Egitto, la Giordania e Israele tende la mano a tutti i suoi vicini, inclusi i palestinesi”.

Netanyahu ha poi auspicato che “un giorno un premier israeliano possa volare da Tel Aviv a Riyad in un viaggio di pace”, come ha fatto Trump volando dalla capitale saudita alla città israeliana.

Dopo la prima visita fuori dagli USA, in Arabia Saudita, il presidente americano Donald Trump è arrivato in Israele questa mattina per la seconda tappa del suo primo viaggio all'estero.

L'Air Force One è atterrato all'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv: "Sono venuto qui per riaffermare il legame indistruttibile tra Stati Uniti e Israele" ha dichiarato Trump all'arrivo.

TEL AVIV, ISRAEL - MAY 22: US President Donald Trump hugs Israeli Prime Minister Benjamin Netanyahu  as he arrives at Ben Gurion International Airport on May 22, 2017 near Tel Aviv, Israel. This will be Trump's first visit as President to the region, and his itinerary will include meetings with the Palestinian and Israeli leaders. This will be Trump's first visit as President to the region, and his itinerary will include meetings with the Palestinian and Israeli leaders. (Photo by Ilia Yefimovich/Getty Images)

PROSEGUI LA LETTURA

Donald Trump in Israele: "Legame con USA è indiscutibile" é stato pubblicato su Polisblog.it alle 15:34 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Dagli USA armi all'Arabia Saudita: accordo per 110 miliardi di dollari Mon, 22 May 2017 12:49:40 +0000 http://www.polisblog.it/post/386417/dagli-usa-armi-allarabia-saudita-accordo-per-110-miliardi-di-dollari http://www.polisblog.it/post/386417/dagli-usa-armi-allarabia-saudita-accordo-per-110-miliardi-di-dollari Andrea Spinelli Barrile Andrea Spinelli Barrile

Un responsabile della Casa bianca ha annunciato, il primo giorno della visita del presidente americano Donald Trump in Arabia Saudita, che sono stati firmati accordi per la fornitura di armi proprio ai sauditi per un valore totale di 110 miliardi di dollari, un accordo stretto dal genero di Trump che è stato nominato consigliere per il commercio in Medio Oriente.

L’annuncio ufficiale è arrivato nel primo giorno di visita del presidente Usa Donald Trump a Riyad, tappa d’esordio del suo primo viaggio di stato all’estero da capo di stato.

“Questo pacchetto di equipaggiamenti per la difesa e servizi è un supporto alla sicurezza a lungo termine dell’Arabia saudita e della regione del Golfo rispetto alle minacce iraniane. [...] rafforzerà la capacità saudita di contribuire alle operazioni antiterrorismo nella regione, riducendo il peso sulle forze Usa nella conduzione di tali operazioni”

ha spiegato il funzionario, citato da Askanews.

A Trump, al suo primo viaggio all’estero da quando ha assunto la guida della Casa Bianca, le autorità saudite hanno riservato un’accoglienza calorosa, in pompa magna e in netto contrasto con il trattamento piuttosto freddo ricevuto un anno fa nella sua ultima visita dall’ex presidente Barack Obama. Obama, sempre criticato da Riyad per aver avviato un dialogo con l’Iran sciita e rivale regionale dell’Arabia Saudita, non era rientrato negli USA particolarmente soddisfatto.

Re Salman al-Saud ha accolto il suo ospite stringendo la mano di Trump e di sua moglie, Melania. La first lady degli Stati Uniti, che come già altre donne prima di lei non ha indossato il velo, era vestita sobriamente: pantaloni larghi a vita alta e una camicia a maniche lunghe di colore nero, con una cintura d’oro. L’80enne monarca saudita, aiutato con un bastone, ha accompagnato la coppia presidenziale fino alla sala d’onore dell’aeroporto sedendosi tra Trump e sua moglie. La figlia maggiore del presidente, Ivanka e suo marito, Jared Kushner, che fanno parte della delegazione Usa, sono scesi dalla porta posteriore dell’aereo prima di attraversare la pista tenendosi per mano: una scena che è stata ripetuta all’arrivo in hotel dove è stata accolta la delegazione americana.

Ivanka Trump indossava una lunga veste nera con motivi bianchi. Sorridenti, il Re Salman e Trump si sono scambiati qualche parola nel salotto dell’aeroporto prima di salire su una limousine blindata. Il corteo ufficiale ha preso quindi la direzione di un grande albergo della capitale addobbata di bandiere americane e saudite. Le strade quasi deserte, sono state decorate con foto che mostrano il monarca saudita e il presidente degli Stati Uniti e la scritta “Insieme trionfiamo”. A far parte della delegazione anche il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, il consigliere economico Gary Cohn e Dina Powell, assistente del Consigliere per la sicurezza nazionale.

US first lady Melania Trump and US President Donald Trump listen during a dinner to commemorate the 75th anniversary of the Battle of the Coral Sea during WWII onboard the Intrepid Sea, Air and Space Museum May 4, 2017 in New York, New York. / AFP PHOTO / Brendan Smialowski        (Photo credit should read BRENDAN SMIALOWSKI/AFP/Getty Images)

PROSEGUI LA LETTURA

Dagli USA armi all'Arabia Saudita: accordo per 110 miliardi di dollari é stato pubblicato su Polisblog.it alle 14:49 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Pensione: come calcolare i contributi versati Mon, 22 May 2017 11:06:36 +0000 http://www.soldiblog.it/post/121592/calcolo-dei-contributi-versati-pensione http://www.soldiblog.it/post/121592/calcolo-dei-contributi-versati-pensione re.mar. re.mar.

calcolo dei contributi versati

Come si fa il calcolo dei contributi versati per la pensione? Controllare la propria poisizione previdenziale è possibile grazie al servizio Inps che offre la possibilità a tutti gli iscritti di conoscere del proprio estratto contro contributivo, in soldoni il sunto di tutti i contributi eseguiti in favore del lavoratore o versati da lui stesso.

La sintesi dei versamenti da lavoro, figurativi e da riscatto, di divide a seconda della gestione a cui il lavoratore risulta iscritto, così avremo ad esempio gli iscritti all'Assicurazione Generale Obbligatoria che devono guadare nell'estratto conto previdenziale, mentre quelli degli iscritti alla Gestione Separata nell'estratto conto parasubordinati.

L’estratto conto contributivo permette quindi di verificare la regolarità dei contributi versati dai lavoratori autonomi così come dai datori di lavoro in favore dei lavoratori dipendenti, in modo da potersi accorgere e segnalare all’Inps eventuali discrepanze.

Inoltre per chi è vicino alla pensione c’è la possibilità di chiedere all’Istituto nazionale di previdenza l'estratto conto certificativo con valore legale che contiene l'attestazione analitica della propria posizione assicurativa. Per il dipendente privato il calco dei contributi è visibile dal 2005 a oggi.

Estratto conto Inps: il calcolo dei contributi

Nell’estratto conto contributivo sono ripotati i dati anagrafici del lavoratore e i relativi versamenti previdenziali divisi per periodo di riferimento, tipo di contributi (lavoro dipendente, autonomo, servizio militare etc.), i contributi utili espressi in giorni, settimane, mesi per il calcolo della pensione e per il raggiungimento del diritto, la retribuzione e i dati del riferimenti del datore di lavoro.

Come si accede all’estratto conto contributivo

Inserendo il proprio codice pin, l'utente può accedere alla sua area riservata consultando la lista delle denunce retributive anno per anno. Dalla matricola si può accedere alla pagina contenente il dettaglio della situazione retributiva annuale oppure si può chiedere l'estratto conto contributivo al contact center Inps facendo il numero numero 803-164, gratis da rete fissa (06-164164 da mobile).

PROSEGUI LA LETTURA

Pensione: come calcolare i contributi versati é stato pubblicato su Soldiblog.it alle 13:06 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Truffa del finto avvocato, il video dei Carabinieri Mon, 22 May 2017 10:50:38 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583056/truffa-finto-avvocato-consigli-carabinieri-video http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583056/truffa-finto-avvocato-consigli-carabinieri-video Alessandro Guerra Alessandro Guerra

Nuova campagna contro le truffe più diffuse. Questa volta sono i Carabinieri a lanciare questa nuova iniziativa, con alcuni video che spiegano in modo chiaro e breve come agiscono i truffatori pronti a colpire i cittadini meno attenti.

Il video in alto è relativo alla "truffa del finto avvocato" o del finto agente in borghese. La truffa è molto semplice eppure continuano ad esserci vittime, soprattutto tra i più anziani.

Una persona vi chiama al telefono dicendo che un vostro parente o amico si trova in ospedale (oppure è stato arrestato, o qualsiasi altro tipo di problema). La persona al telefono si presenta come un avvocato oppure come un agente della polizia o dei carabinieri. Non dà informazioni concrete ma chiede soldi.

In questo caso, spiegano i Carabinieri in questo video, "è quasi di certo un truffatore". Mai pagare a queste persone senza avere reali riscontri, anzi chiamare il 112 per permettere ai veri Carabinieri di effettuare tutte le dovute verifiche.

PROSEGUI LA LETTURA

Truffa del finto avvocato, il video dei Carabinieri é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 12:50 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Matera, 17enne trovato morto in un cantiere: fermato un coetaneo Mon, 22 May 2017 10:40:37 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583045/matera-17enne-trovato-morto-in-un-cantiere http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583045/matera-17enne-trovato-morto-in-un-cantiere Daniele P. Daniele P.

marconia-di-pisticci.jpg

12.40 - Il 17enne fermato questa mattina in relazione all’omicidio dell’amico Matteo Barbalinardo avrebbe fornito una piena confessione. Secondo quanto riferisce la stampa locale, avrebbe ammesso le proprie responsabilità, senza però riuscire a fornire un movente chiaro dell’accaduto.

Alla base dell’omicidio, secondo quanto annunciato in conferenza stampa alla Questura di Matera, ci sarebbe stato un debito per droga che la vittima avrebbe contratto nei confronti dell’amico, ma questa non sarebbe l’unica pista ritenuta attendibile dagli inquirenti.

Il delitto sarebbe avvenuto nel corso di una lite. Il 17enne, armato di coltello, si sarebbe avventato sull’amico e lo avrebbe colpito più volte alla gola e al torace, coprendo poi il cadavere con un telo prima di darsi alla fuga.

Il 17enne è ora accusato di omicidio volontario, occultamento di cadavere e porto abusivo di arma da taglio.

9.30 - Un ragazzo di 17 anni è stato fermato questa mattina con l’accusa di essere l’autore dell’omicidio del suo amico Matteo Barbalinardo, 17enne trovato morto ieri pomeriggio in un cantiere di Marconia di Pisticci, in provincia di Matera, a poche decine di metri dalla sua abitazione.

Barbalinardo era svanito nel nulla nella giornata di giovedì 18 maggio e in un primo momento si era pensato a un allontanamento volontario. Le ricerche sono andate avanti senza sosta fino a ieri, quando in quel cantiere di un immobile, è stata fatta la macabra scoperta.

Il cadavere, secondo quanto reso noto dal medico legale, presentava numerose ferite da arma da taglio ed è probabile che ad ucciderlo siano state proprio le coltellate inferte, anche se sarà necessario attendere il completamento dell’autopsia per averne certezza.

Nella notte gli inquirenti hanno portato in commissariato a Pisticci un amico e coetaneo della vittima e dopo un lungo interrogatorio è stato fatto scattare il fermo.

La sindaca di Pisticci, Viviana Verri, ha così commentato la tragedia:

E' un evento che ci addolora e ci preoccupa perché coinvolge un ragazzo giovane che purtroppo viveva una situazione difficile. Non sappiamo ancora cosa sia successo e aspettiamo l'esito degli accertamenti per valutare se l'episodio sia sintomatico di fenomeni che destano allarme sociale. Al momento non abbiamo contezza delle sue frequentazioni e del contesto in cui sono avvenuti i fatti.

PROSEGUI LA LETTURA

Matera, 17enne trovato morto in un cantiere: fermato un coetaneo é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 12:40 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Perché il disinfettante brucia a contatto con le ferite Mon, 22 May 2017 08:50:49 +0000 http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569214/perche-il-disinfettante-brucia-a-contatto-con-le-ferite http://scienzaesalute.blogosfere.it/post/569214/perche-il-disinfettante-brucia-a-contatto-con-le-ferite Andrea Butkovič Andrea Butkovič

Il disinfettante brucia sulle ferite perché attiva dei recettori particolari

La risposta è da cercare nelle sostanze che utilizziamo per disinfettare le ferite. Solitamente tamponiamo un taglio o un'abrasione cutanea con l'acqua ossigenata o un altro tipo di disinfettante, liquidi che contengono perossido di idrogeno o etanolo. L'acqua ossigenata è infatti una soluzione di perossido di idrogeno al 3% circa, mentre i disinfettanti contengono sempre un'alta percentuale di etanolo, l'alcol etilico.

L'etanolo a contatto con la pelle attiva dei recettori neurologici responsabili del senso del calore, gli stessi che attivano la sensazione di bruciore della capsaicina dei peperoncini. La stessa sensazione si prova in gola e nello stomaco quando si ingerisce un forte superalcolico. Le ferite a contatto con il disinfettante bruciano perché vengono attivati questi recettori.

Il perossido di idrogeno attiva dei recettori simili, non ancora molto conosciuti, ma si pensa che agiscano in maniera molto simile a quelli che si attivano con l'alcol etilico. In generale sono sensazioni passeggere di bruciore che non causano alcun danno a livello organico.

 

Via | Livescience.com

Foto | Flickr

PROSEGUI LA LETTURA

Perché il disinfettante brucia a contatto con le ferite é stato pubblicato su Scienzaesalute.blogosfere.it alle 10:50 di Monday 22 May 2017

]]>
0
Palermo, agguato in strada: ucciso il boss Giuseppe Dainotti Mon, 22 May 2017 08:02:07 +0000 http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583052/palermo-agguato-in-strada-ucciso-il-boss-giuseppe-dainotti http://cronacaeattualita.blogosfere.it/post/583052/palermo-agguato-in-strada-ucciso-il-boss-giuseppe-dainotti Daniele P. Daniele P.

Agguato in strada questa mattina a Palermo, nel quartier Zisa al centro della città. Vittima di quella che è stata una vera e propria esecuzione è il boss Giuseppe Dainotti, condannato all’ergastolo nel 1983 e scarcerato nel 2014.

Dainotti, 57 anni, stava passando in bicicletta in via D’Ossuna quando, secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, due sicari l’avrebbero affiancato a bordo di una moto e hanno aperto il fuoco. Un colpo di pistola alla testa ha ucciso Dainotti all’istante.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti del quartiere, che hanno udito i colpi di pistola.

Dainotti era stato condannato all’ergastolo nel 1983, ma nel 2014 la pena era stata commutata in 30 anni di carcere e per lui arrivò la scarcerazione.

agguato-a-palermo.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

Palermo, agguato in strada: ucciso il boss Giuseppe Dainotti é stato pubblicato su Cronacaeattualita.blogosfere.it alle 10:02 di Monday 22 May 2017

]]>
0