it_IT Entertainment Blogo.it - Ultime notizie della sezione Entertainment Tue, 19 Mar 2019 04:06:52 +0000 Tue, 19 Mar 2019 04:06:52 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/entertainment 2004-2014 Blogo.it Otto e mezzo registrato alle sette. L'orologio di Sallusti 'smaschera' il talk di La7 Tue, 19 Mar 2019 03:09:25 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641963/otto-e-mezzo-registrato-orologio-sallusti http://www.tvblog.it/post/1641963/otto-e-mezzo-registrato-orologio-sallusti Massimo Falcioni Massimo Falcioni

Nel cinema si chiamano bloopers, ovvero quegli errori sfuggiti all’occhio di montatori e registi. Qualcosa di simile accade anche in televisione, con un oggetto in particolare che sta creando scompiglio tra gli addetti ai lavori.

Trattasi degli orologi, specialmente quelli da polso, che tendono a comparire casualmente nei vari programmi  svelando il vero orario, che spesso non coincide con quello di messa in onda.

Prendete Otto e mezzo, che nel titolo contiene già la sua collocazione in palinsesto. Purtroppo però capita sempre più di frequente che Lilli Gruber decida di registrare anzitempo, col risultato di ‘bucare’ notizie e aggiornamenti rilanciati all’ora di cena.

Lunedì sera il "colpevole" è stato Alessandro Sallusti. Mentre ascoltava le tesi di Antonio Padellaro, il direttore de Il Giornale ha esposto involontariamente proprio l’orologio che portava al polso, mostrando le lancette che segnavano le 7 e 15. Peccato che gli spettatori abbiano assistito a quella scena quando nella realtà erano le 8 e 45 passate.

Da questa stagione il talk dell’access prime time di La7 non propone più la scritta ‘diretta’ sopra al logo di rete. Nessun inganno quindi.

Resta tuttavia l'impossibilità di cavalcare la strettissima attualità, come invece fanno sistematicamente Tg2 post su Raidue e Stasera Italia su Retequattro.

PROSEGUI LA LETTURA

Otto e mezzo registrato alle sette. L'orologio di Sallusti 'smaschera' il talk di La7 é stato pubblicato su Tvblog.it alle 03:09 di Tuesday 19 March 2019

]]>
0
Laura Pausini e Biagio Antonacci, In questa nostra casa nuova: nuovo singolo dal 22 marzo 2019 Tue, 19 Mar 2019 00:34:16 +0000 http://www.soundsblog.it/post/572096/laura-pausini-biagio-antonacci-in-questa-nostra-casa-nuova-testo-video-significato-canzone http://www.soundsblog.it/post/572096/laura-pausini-biagio-antonacci-in-questa-nostra-casa-nuova-testo-video-significato-canzone Alberto Graziola Alberto Graziola

In questa nostra casa nuova è il titolo del nuovo singolo che vede protagonisti -insieme- Laura Pausini e Biagio Antonacci. L'annuncio è stato fatto proprio in queste ore, sui social degli artisti. Il brano sarà dispnonibile da venerdì 22 marzo 2019.

“In questa nostra casa nuova” con Biagio Antonacci esce venerdì.
Vi piace la cover?
Nel frattempo cliccate sul link per preordinare il singolo su iTunes o presalvare la canzone su Spotify:

Un annuncio a sorpresa per i fan, in attesa di vedere i due artisti partire con il loro tour, in coppia, questa estate.

Si tratta di una canzone incisa originariamente insieme da Laura e Biagio, dopo la versione 2.0 de "Il coraggio di andare" che ha visto il featuring di Biagio Antonacci e inserito nella riedizione di "Fatti sentire ancora".

Vi terremo aggiornanti con audio, testo e video.

Queste, invece, tutte le date del tour, prodotto e organizzato da Friends & Partners: il 26 giugno allo Stadio San Nicola di Bari, il 29 giugno allo Stadio Olimpico di Roma, il 4 e 5 luglio allo Stadio di San Siro a Milano, l’8 luglio allo Stadio Artemio Franchi di Firenze, il 12 luglio allo Stadio Dall’Ara di Bologna, il 17 luglio allo Stadio Olimpico di Torino, il 20 luglio allo Stadio Euganeo di Padova, il 23 luglio allo Stadio Adriatico di Pescara, il 27 luglio allo Stadio San Filippo di Messina e il 1 agosto alla Fiera di Cagliari.

PROSEGUI LA LETTURA

Laura Pausini e Biagio Antonacci, In questa nostra casa nuova: nuovo singolo dal 22 marzo 2019 é stato pubblicato su Soundsblog.it alle 00:34 di Tuesday 19 March 2019

]]>
0
Isola dei Famosi 2019, puntata del 18 marzo: Paolo Brosio eliminato, Soleil leader, Vismara e Marina la Rosa in nomination Mon, 18 Mar 2019 23:19:43 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641856/isola-dei-famosi-2019-decima-puntata-18-marzo-eliminati-nominati http://www.tvblog.it/post/1641856/isola-dei-famosi-2019-decima-puntata-18-marzo-eliminati-nominati Marco Salaris Marco Salaris

Nella decima puntata dell'Isola dei Famosi ecco cosa è successo:


  • Stefano Bettarini dopo 9 settimane incontra la sua fidanzata Nicoletta Larini

  • Soleil nuovamente leader dopo aver battuto ancora una volta Aaron Nielsen alla prova del fuoco

  • Luca Vismara vince nuovamente la nomination, viene eliminato Paolo Brosio con il 53% del televoto contro il 47%. Dopo essere stato portato sull'Isola che non c'è, il concorrente ha accettato di rimanere in gioco. E' stato aperto un televoto a tre fra Stefano Bettarini, Kaspar Capparoni (già sull'Isola che non c'è) e Brosio, quest'ultimo viene nuovamente eliminato con il 43% del televoto. Seguono Bettarini al 36% e Capparoni al 21%.

  • Nelle nomination exaequo fra 5 concorrenti, a questo punto è la leader a scegliere i due nomi: Luca Vismara e Marina La Rosa vanno in nomination.


Isola dei Famosi 2019, decima puntata del 18 marzo 2019: anticipazioni


L'Isola dei Famosi, il programma prodotto da Mediaset in collaborazione con Magnolia(società di Banijay Group), è giunto al decimo appuntamento. A commentare la puntata, con la padrona di casa Alessia Marcuzzi, Alba Parietti e Alda D’Eusanio. Non mancheranno le irriverenti incursioni della Gialappa’s Band. Come sempre in collegamento dall'Honduras ci sarà Alvin.


Importante televoto quello di questa settimana: uno tra Luca Vismara e Paolo Brosio dovrà abbandonare la Palapa, lasciando certamente un vuoto nel gruppo, vista l’esuberante e particolare personalità dei due naufraghi. Obiettivo di entrambi è passare indenne al vaglio del pubblico che esprimerà le sue proferenze attraverso quattro canali. Solo uno dei concorrenti, il più votato dai telespettatori, sbarcherà sull’Isola che non c’èe deciderà se restare – a quel punto si aprirà un nuovo televoto lampo - oppure tornare a casa.


Per Stefano Bettarini e Kaspar Capparoni ci sarà la possibilità di riabbracciare la propria compagna, proprio come è successo la scorsa settimana a Marco Maddaloni. Nella prova dell'uomo vitruviano, uno di loro non solo potrà dimostrare chi è più forte, ma anche vincere il desiderato incontro con la sua amata. Ma prima anche le loro donne dovranno mettersi in gioco! Il tempo di entrambe le sfide si sommerà in un unico voto e solo una delle coppie si incontrerà dal vivo.


Ormai mancano poche settimane alla finale e il gruppo aveva perso le speranze… ma Brosio ha stupito tutti e negli ultimi giorni è riuscito a pescare il suo primo pesce che sarà degnamente festeggiato nel corso della puntata.


Regalo speciale per i naufraghi: dovranno affrontare una prova ricompensa per riuscire a mangiare qualcosa, avranno però poco tempo per riempire un po’ il vuoto della fame. E, infine, arriverà in studio Ariadna Romero.

Isola dei Famosi 2019: Concorrenti


I concorrenti dell'Isola dei Famosi 2019 sono Marina La RosaKaspar CapparoniMarco MaddaloniLuca VismaraAaron NielsenSarah AltobelloPaolo BrosioRiccardo FogliStefano Bettarini, Soleil Stasi.

Isola dei Famosi 2019: Televoto


L’Isola dei Famosi propone un sistema di voto multipiattaforma, che consente al telespettatore di scegliere tra 4 canali: App Mediaset Play, sito web, SMS e, per la prima volta anche tramite Smart TV connesse di nuova generazione.

· APP MEDIASET PLAY
Accedendo all’applicazione gratuita Mediaset Play dal proprio smartphone o tablet, l’utente troverà attivo il pulsante “VOTA”: basterà selezionarlo e registrarsi per esprimere la propria preferenza.

· SITO WEB
Sarà possibile votare direttamente dal sito ufficiale della trasmissione (www.isola.mediaset.it). All’interno della sezione “VOTA”, dopo essersi registrato in pochi semplici passi, l’utente potrà esprimere il proprio voto. Sul sito sarà pubblicato il regolamento con tutti i dettagli.

· SMART TV
Per le Smart TV abilitate, sarà sufficiente sintonizzarsi su Canale 5 e premere il tasto “Freccia Su” per accedere all’app Mediaset Play, registrarsi e quindi partecipare al televoto.

· SMS
Quello dell’SMS è un iter ormai consolidato e ben noto al pubblico. Quando la conduttrice lancerà il televoto durante la trasmissione, i telespettatori potranno votare inviando un SMS alla numerazione 477 000 3. L’utente riceverà un SMS di conferma della validità del voto al costo max di 0,16 euro, a seconda del proprio operatore.

Isola dei Famosi 2019: Dove vederlo in diretta tv e live streaming


L'Isola dei Famosi 2019 si può guardare su: Canale 5 dal lunedì al venerdì alle 16:05;
su Italia 1 dal lunedì al venerdì alle 12:10 e alle 17:55;
su La5 dal lunedì al venerdì alle 12:00 e alle 0:40 ed il sabato alle 8:00;
su Mediaset Extra dal lunedì al venerdì alle 8:00, alle 16:00 e alle 20:30, la domenica dalle 8:00 e il giovedì alle 1:00;

Isola dei Famosi 2019: Second screen


L'Isola dei Famosi 2019 è anche social: L’hashtag ufficiale: #Isola

INSTAGRAM: Il profilo ufficiale Instagram (@isoladeifamosi), seguito da oltre 897.000 fan, condividerà immagini e story esclusive dal backstage.

FACEBOOK: La pagina ufficiale Facebook (facebook.com/isoladeifamosi), seguita da oltre 840.000 fan, fornirà informazioni, approfondimenti e news in tempo reale.

TWITTER: Il profilo ufficiale @IsolaDeiFamosi, seguito da oltre 232.000 followers, racconterà in tempo reale le vicende dei naufraghi sull’Isola e dello studio.

PROSEGUI LA LETTURA

Isola dei Famosi 2019, puntata del 18 marzo: Paolo Brosio eliminato, Soleil leader, Vismara e Marina la Rosa in nomination é stato pubblicato su Tvblog.it alle 23:19 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Report, il solito gioiello che non fa agenda setting. Sigfrido Ranucci ormai a suo agio in studio Mon, 18 Mar 2019 22:20:37 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641771/report-diretta-puntata-18-marzo-2019 http://www.tvblog.it/post/1641771/report-diretta-puntata-18-marzo-2019 marcellofilograsso marcellofilograsso

In un Paese normale Report andrebbe in prime time su Rai1, delle sue inchieste parlerebbero tutti i giornali: invece, per qualche strano motivo, nonostante si sia confermato negli anni un programma di ottima fattura nonostante l'addio di Milena Gabanelli, gli argomenti sollevati a volte non vanno oltre la stessa trasmissione di Rai3.

Sigfrido Ranucci tuttavia appare ormai a suo agio davanti alle telecamere: sorride, cerca di empatizzare con lo spettatore, soprattutto quando si ritrova a illustrargli situazioni strane come la scuola di formazione della Lega che presenta come destinatario del versamento un'associazione che si occupa di amore universale e discipline olistiche.

La bravura dei giornalisti armati di telecamera sulla scrivania non si discute. Le domande sono precise e puntuali. Il problema è che sta diventando sempre meno comune fare domande al politico di turno, come se stessimo perdendo l'abitudine a sentire domande e risposte.

[live_placement]Report, anticipazioni puntata 18 marzo 2019


Una nuova, attesa, stagione della trasmissione di approfondimento giornalistico di Rai3 Report, condotta da Sigfrido Ranucci. Nella prima puntata, in onda stasera alle 21.20, come sempre inchieste di economia, politica, attualità. In primo piano il reportage "Politica a costo zero" di Bernardo Iovene con la collaborazione di Michela Mancini.

I partiti hanno chiuso le sedi e licenziato i dipendenti, hanno bilanci che si basano ormai sulle donazioni. Fino al 2013 lo Stato li finanziava per 100 milioni di euro l’anno, oggi il contributo del 2 per mille si ferma a 14 milioni. Restano le sedi del Partito Democratico, ma tante saranno sfrattate dalle fondazioni dei Democratici di Sinistra, che sono proprietarie di 2400 immobili affittati al Pd attraverso convenzioni. Report ha scoperto che i Ds, che hanno interrotto la loro attività politica nel 2008, pubblicano ancora i bilanci e per ripianare qualche debito hanno venduto uno dei dipinti più famosi di Guttuso.

Quanto guadagnano oggi gli eletti, dai Comuni al Parlamento? Quanti soldi versano al partito e dove vanno i soldi che restituiscono gli eletti del Movimento 5 stelle? Sul taglio retroattivo dei vitalizi agli ex parlamentari, il risparmio sarà di 40 milioni di euro, ma ci sono 2500 ricorsi. Intanto nel bilancio della Camera Report ha individuato un tesoretto di 385 milioni di euro non utilizzati, un avanzo che cresce dal 2012 e non viene restituito allo Stato.

A seguire "A scuola di politica" di Adele Grossi. Il partito più impegnato in cattedra, da qualche anno, è la Lega, trascinata dal leader Matteo Salvini: i corsi di formazione registrano il tutto esaurito. Nelle regioni, annualmente, si possono frequentare tre livelli di corso organizzati come vere e proprie "accademie federali"; la capofila è quella che i coordinatori delle scuole chiamano "la nostra Università": la Scuola di Formazione Politica, che ha sede a Milano e fa capo a Armando Siri, sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e ideologo della flat tax per la Lega. Al termine del corso, a consegnare i diplomi è lo stesso segretario del partito Salvini. Gli ultimi cinquecento sono stati rilasciati pochi giorni fa. Come funzionano queste scuole e chi le dirige?

Si continua con "Porto sicuro" di Manuele Bonaccorsi con la collaborazione di Lorenzo Di Pietro. Il 20 marzo il Senato dovrà decidere se concedere al Tribunale dei Ministri di Catania l’autorizzazione a procedere contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona per aver negato per giorni l’autorizzazione allo sbarco a 177 migranti salvati dalla motonave della Guardia Costiera Diciotti il 16 agosto 2018. Qual è la posta in gioco, politica e giuridica? Per quale motivo in quei giorni il Viminale non emette ordini scritti? La Guardia Costiera, che è sotto il controllo del ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, avrebbe potuto fare scendere i migranti? Si può parlare di sequestro di persona? Il governo ha usato il caso Diciotti per aprire una trattativa sulla redistribuzione dei migranti con l’Europa. Report ricostruirà i fatti di uno dei casi politico-giudiziari più controversi degli ultimi anni con testimonianze e documenti inediti.

Infine l'inchiesta "La cortesia" a firma dei Antonella Cignarale. Gli uffici oggetti smarriti nelle stazioni ferroviarie sono stati chiusi anni fa e per chi dimentica una giacca o una valigia su una delle Frecce di Trenitalia il servizio di ritrovamento è diventato un servizio di cortesia. Per il pendolare che dimentica qualcosa su un regionale Trenitalia non è previsto un servizio e il ritrovamento diventa una caccia al tesoro. Secondo il codice civile chi trova un oggetto deve consegnarlo “senza ritardo” all’Ufficio comunale degli oggetti rinvenuti della città in cui è stato trovato. Ma i treni sono sempre in movimento, come fa un capotreno ad andare in Comune tra un turno e un altro? A pochi passi da noi, le Ferrovie Federali Svizzere hanno messo a punto un sistema di recupero oggetti smarriti che, oltre a fornire un servizio su tutti i treni, è un modo per fare cassa.

Report: dove vederlo


Il programma di inchieste va in onda su Rai3 alle 21.20, ma è disponibile anche in diretta streaming su Raiplay, selezionando il terzo canale della tv di viale Mazzini.

Report: Second Screen


Report è molto presente sui social, in particolare su

Facebook: @ReportRai3

Twitter: @reportrai3

Instagram: @reportrai3

Telegram: @reportrai3.

PROSEGUI LA LETTURA

Report, il solito gioiello che non fa agenda setting. Sigfrido Ranucci ormai a suo agio in studio é stato pubblicato su Tvblog.it alle 22:20 di Monday 18 March 2019

]]>
0
A raccontare comincia tu: Raffaella Carrà ospita Fiorello, e forse anche Sophia Loren Mon, 18 Mar 2019 21:09:15 +0000 http://www.tvblog.it/post/1638698/a-raccontare-comincia-tu-raffaella-carra-fiorello http://www.tvblog.it/post/1638698/a-raccontare-comincia-tu-raffaella-carra-fiorello Claudia Cabrini Claudia Cabrini

Torna in televisione Raffaella Carrà, con un programma tutto suo ma stavolta differente da tutti quelli che l'hanno vista impegnata in passato. Si intitola A raccontare comincia tu, e gioca ovviamente su uno dei suoi più grandi successi canori. Il programma, in onda su Rai 3 a partire dal 4 aprile, sarà interamente incentrato su interviste a personaggi dello spettacolo, così come della musica, della moda e anche dello sport. Ad aprire le danze niente meno che il comico più acclamato d'Italia: Rosario Fiorello.

Sarà proprio lui l'ospite della prima puntata, e a darne conferma è stato lo stesso Fiorello, che lo ha annunciato in diretta su Radio Deejay a Il Rosario della Sera. Ricordiamo che Fiorello era stato al Festival di Sanremo nel 2001, quando al timone del Festival c'era proprio Raffaella Carrà. L'ultima ospitata di Fiorello in televisione risale invece al Festival di Sanremo dello scorso anno, sempre condotto da Claudio Baglioni. Quella che vedremo in onda il 4 aprile sarà una puntata capace di sancire il ritorno di Fiorello in Rai dopo oltre un anno di assenza. A legare Raffaella Carrà e Fiorello anche un autore televisivo in comune, Giovanni Benincasa, che scrive per entrambi.

Ma non è finita qui. Come segnalato da Bubinoblog, molto importanti sarebbe anche gli ospiti delle puntate successive, che spazierebbero da grandi protagonisti della musica, fino a nomi del cinema e dello sport. Lospecialista.tv dà per certe le interviste a Sophia Loren e Riccardo Muti, lasciando un alone di mistero su di un terzo intervistato, un famosissimo giocatore della Juventus.

Tre sono invece le ospitate che parrebbero inspiegabilmente saltate: quelle a a Laura Pausini, al premier Giuseppe Conte e a Mario Draghi.

 

PROSEGUI LA LETTURA

A raccontare comincia tu: Raffaella Carrà ospita Fiorello, e forse anche Sophia Loren é stato pubblicato su Tvblog.it alle 21:09 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Marco Liorni: "Reazione a Catena? Tagliato quando ero già in camerino, non ne parlo con la Rai da aprile scorso" Mon, 18 Mar 2019 20:33:59 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641884/marco-liorni-reazione-a-catena-2019-conduttore http://www.tvblog.it/post/1641884/marco-liorni-reazione-a-catena-2019-conduttore Ivan Buratti Ivan Buratti

Non dal pulpito del suo Italia sì, ma dalle colonne del quotidiano Libero, Marco Liorni ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa a proposito della sua relazione con Reazione a Catena, il quiz show del preserale estivo di Rai 1 attorno a cui il suo nome gravita da alcuni mesi. La scorsa primavera, infatti, si vociferava che Liorni potesse prendere il posto di Amadeus alla guida della trasmissione, sostituito al fotofinish da Gabriele Corsi. A distanza di qualche mese dalla fine della trasmissione, con la nuova edizione in procinto di partire, il presentatore ha raccontato le settimane turbolenti in cui sarebbe dovuto avvenire il passaggio di testimone, quelle successive all'addio a La Vita in Diretta:

Con l'azienda si stava lavorando su Reazione e quando è saltato, Vita l'avevano già affidata ad altri. Ma va bene: le storie, emotivamente molto pesanti, mi rimanevano adddosso, mi svegliavano di notte, come fantasmi. Ma è stata davvero una grande esperienza di vita e una grandissima fortuna averla potuta fare, sia dal punto di vista professionale che umano.

E per quanto riguarda i rumor circa i contatti con la produzione del quiz per la conduzione della stagione ventura? Dal blog di Davide Maggio è giunta voce giorni fa che Liorni sarebbe nuovamente in pole position per il ruolo di conduttore, rumor ripreso dal nostro Hit, che ha menzionato anche altri uomini in lizza per il posto. Secondo quanto rivelato dal giornalista al quotidiano, le trattative non sarebbero in corso:

Un quiz molto bello, ma no, io non parlo con l'azienda di quel programma dallo scorso aprile. Dovevo farlo lo scorso anno, eravamo ai dettagli operativi, il putnod i blu dell'abito da scegliere in base alla scenografia. Però poi ci sono state decisioni diverse alla Rai, che ho accettato. E ho guardato avanti.

I provini per la selezione delle squadre che parteciperanno alla nuova stagione del quiz sono in corso e a maggio inizieranno le registrazioni delle puntate: il nodo sul futuro conduttore di Reazione a Catena sarà presto sciolto, chissà se proprio dalle mani del primo storico inviato del Grande Fratello.

PROSEGUI LA LETTURA

Marco Liorni: "Reazione a Catena? Tagliato quando ero già in camerino, non ne parlo con la Rai da aprile scorso" é stato pubblicato su Tvblog.it alle 20:33 di Monday 18 March 2019

]]>
0
You Vs. Wild, Netflix presenta lo speciale interattivo con Bear Grylls (Video) Mon, 18 Mar 2019 20:25:25 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641893/you-vs-wild-netflix-bear-grylls-video http://www.tvblog.it/post/1641893/you-vs-wild-netflix-bear-grylls-video Paolino Paolino

E se il prossimo passo dell'interattività tra piattaforma e pubblico arrivasse non più dalle serie tv, ma dai documentari? E' in questa direzione che si muove Netflix, che dopo Bandersnatch rilancia il genere alzando l'asticella. Per farlo, però, aveva bisogno di qualcuno che fosse esperto di rischi, e chi meglio di Bear Grylls per questo compito?

Nasce così You Vs. Wild, lo speciale disponibile su tutti i Paesi in cui si trova Netflix (inclusa l'Italia) dal 10 aprile 2019. Un titolo che fa il verso ad uno dei primi successi televisivi di Grylls, Man Vs. Wild, ma che ben racchiude l'idea del progetto.

Come spiegato nelle ore scorse dalla sede centrale di Los Angeles della piattaforma, You Vs. Wild sarà una vera e propria avventura interattiva che vedrà Bear Grylls affrontare nuovi pericoli a seconda delle decisioni degli spettatori. In tutte le situazioni in cui il protagonista si troverà, ad un certo punto toccherà al pubblico, quindi, decidere la sua prossima azione: continua a camminare su una superficie ghiacciata o strisciare, affrontare pericolosi animali o evitarli, intraprendere percorsi a piedi, arrampicandosi o buttandosi con tute di ultima generazione.

"It's up to you", ovvero "Dipende da te": è la frase tormentone dello speciale, come si sente nel promo rilasciato da Netflix e che vedete in alto, anch'esso interattivo. "Sono orgoglioso di presentare la prima serie live action unica nel suo genere", ha detto Grylls, "dare al pubblico un vero accesso per esplorare il mondo tramite me. Questa volta si rischia tanto!".

La presentazione dello speciale è stata anche l'occasione per fare il punto della situazione sulle serie interattive proposta da Netflix: il primo esperimento risale al 2017, quando furono distribuiti due episodi speciali delle serie animate Il gatto con gli stivali e Buddy Thunderstruck, ma la vera rivoluzione è arrivata a fine 2018 con Bandersnatch, lo speciale di Black Mirror che ha diviso il pubblico.

"Non sapevamo come sarebbe stato accolto", ha rivelato il vicepresidente sui prodotti di Netflix Todd Yellin, "ma internet è esploso con un sacco di commenti". Certo, non erano tutti positivi, ma anche questo ha contribuito a far discutere sul futuro delle serie interattive, che sembra avere ancora molto da raccontare.

Con You Vs. Wild il livello di spettacolo e di coinvolgimento cambia: l'obiettivo sembra essere quello di attirare quel pubblico appassionato di documentari, sfidato a non restare più immobile davanti a scenari mozzafiato. Un azzardo tanto alto quanto interessante.

[Via Variety]

PROSEGUI LA LETTURA

You Vs. Wild, Netflix presenta lo speciale interattivo con Bear Grylls (Video) é stato pubblicato su Tvblog.it alle 20:25 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Cucine da Incubo 2019, la misura di chef Cannavacciuolo Mon, 18 Mar 2019 20:20:07 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641800/cucine-da-incubo-italia-7-anticipazioni-prima-puntata-18-marzo-2019 http://www.tvblog.it/post/1641800/cucine-da-incubo-italia-7-anticipazioni-prima-puntata-18-marzo-2019 Giorgia Iovane Giorgia Iovane

 

Antonino Cannavacciuolo ha ormai definito una propria misura nel racconto di Cucine da Incubo e nel susseguirsi delle edizioni è riuscito a fare una cosa non semplice: procedere per sottrazione. Sempre meno protagonista, sempre meno focus delle storie, sempre più in 'retroguardia', con commenti sempre più asciutti e tranchant.

Non è mai stato invadente, anzi si è fatto da sempre notare per la sua capacità di ascoltare e non attaccare, di accogliere e non schiacciare, ma in questa settima stagione sembra essere ancor più 'mimetico' rispetto ai veri protagonisti, ovvero i tradizionali duellanti che si trovano sempre all'interno di un locale in crisi. Se all'inizio poteva dare l'impressione di essere il cavaliere senza macchia (sulla casacca) e senza paura (dell'avvelenamento) pronto a salvare innocenti e colpevoli da loro stessi in sprezzo del pericolo per la sua salute, ora Cannavacciuolo ha trovato la misura del mentore di Vogleriana memoria. Strumento per i protagonisti, non loro sostituto, Cannavacciuolo favorisce l'incontro, supervisiona o ordina le prove, fornisce gli strumenti per il superamento della soglia. La particolarità che oltre ad essere mentore è anche 'l'elisir', in fondo. Le sue lezioni di cucina sono l'azione magica del mentore che apre definitivamente la strada verso il raggiungimento dell'obiettivo. Ma lascia i suoi protagonisti a metà strada, al premio temporaneo al termine della prima serata della nuova vita. Poi bisogna camminare da soli. Ma, come dicevo, Cannavacciuolo è sempre più in trasparenza (lo so, sembra strano vista la mole) e non in senso negativo: permea, è ovunque, ma è un mezzo e non ha bisogno di sottolineare la sua presenza. Anche le pacche sono ridotte - o almeno lo sono state in questa prima puntata- e anche questo è un segno.

Cannavacciuolo c'è, ma non invade. E così è ancora più gustoso.

Cucine da Incubo 2019, diretta prima puntata: Cannavacciuolo a El Paso Ranch


 

[live_placement]

Cucine da Incubo 7, anticipazioni prima puntata 18 marzo 2019


 

Settima stagione per Cucine da Incubo Italia, che torna da questa sera, lunedì 18 marzo 2019, nella prima serata di Nove sempre con Antonino Cannavacciuolo in versione 'salvatore' di attività sull'orlo del fallimento (e della crisi di nervi di titolari e lavoratori). La versione italiana di Kitchen Nightmares, prodotta da Endemol Shine Italy per Discovery Italia, riparte col suo giro d'Italia per dare nuovi (e vecchi) consigli a chi rischia la chiusura del proprio locale, nel quale spesso ha investito tutti i propri averi e tutti i propri affetti.

Cucine da Incubo Italia, anticipazioni prima puntata 18 marzo 2019


Antonino Cannavacciuolo parte dalla provincia di Como e per la precisione da Cavallasca, dove si trova El Paso Ranch, un mix tra agriturismo, ranch, maneggio e ristorante che fa capo a Tuccio, campione di arti marziali e grande appassionato di cavalli. Alla mancanza di identità del locale si aggiungono le liti tra Tuccio e uno dei suoi 4 figli, Ruben. Per cercare di rimettersi in sella ci vuole Chef Cannavacciuolo.

Cucine da Incubo Italia 2019, il format


Sono solo 5 le puntate di questa settima stagione, come sempre prodotta da Endemol Italia per Discovery Italia. E' la quarta a essere su Nove ed è finora la più breve. Anche in questa nuova edizione, lo Chef viaggerà da Nord a Sud della Penisola, partendo dalla Lombardia per continuare in Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio e Puglia e in alcune puntate riceverà delle sorprese dal “passato”.

Cucine da Incubo 2019, come vederlo in tv e in streaming


Cucine da Incubo va in onda ogni lunedì dalle 21.25 sul canale Nove del DTT (gruppo Discovery). Nove è visibile anche su Sky (canale 145) e Tivùsat (9). Non è possibile, invece, seguirlo in live streaming, ma si può rivedere on demand su Dplay.

Cucine da Incubo, Second screen


Per commentare Cucine da Incubo Italia vi consigliamo il nostro liveblogging, dalle 21.25 su TvBlog. Il programma condivide la pagina FB di Nove e anche il suo profilo Twitter. L'hashtag è #CucineDaIncubo.

PROSEGUI LA LETTURA

Cucine da Incubo 2019, la misura di chef Cannavacciuolo é stato pubblicato su Tvblog.it alle 20:20 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Amici 2019 serale, anticipazioni 23 marzo 2019: ecco tutti gli alunni ammessi (squadra bianca e blu) Mon, 18 Mar 2019 19:55:29 +0000 http://www.soundsblog.it/post/572089/amici-2019-anticipazioni-23-marzo-2019-ammessi-al-serale-squadra-blu-bianca-nome-componenti http://www.soundsblog.it/post/572089/amici-2019-anticipazioni-23-marzo-2019-ammessi-al-serale-squadra-blu-bianca-nome-componenti Alberto Graziola Alberto Graziola

Si è tenuta oggi pomeriggio, a Roma, la registrazione della puntata di Amici 18 in onda sabato 23 marzo 2019. Ecco, come riportato da Il Vicolo delle news, tutte le anticipazioni di quello che vedremo. Quindi, come al solito, se non volete rovinarvi la sorpresa, fermatevi qua...

Ospiti della puntata sono Elodie e i The Kolors con il loro singolo "Pensare male".

Miguel ha ottenuto la borsa di studio Banca 5. Maria De Filippi ha offerto a lui, Federica e Federico la possibilità di ripresentarsi il prossimo anno.

Quando Maria saluta i 3 esclusi, gli dice che nell’eventualità dovessero aggiungere dei posti al serale saranno richiamati.

Si sono esibiti i 4 ragazzi senza la maglia. Sebbene la maggioranza puntasse su Miguel, ad avere la media del nove è stato Alvise. Ed è lui l'ultimo ammesso al serale del talent show, in partenza il 30 marzo 2019.

A seguire, tutti i concorrenti ammessi, per squadra.

Squadra Blu: Jefeo, Valentina, Mowgly, Tish, Alberto Vincenzo.

Squadra bianca: Giordana, Alvise, Umberto, Ludovica, Mameli, Rafael

PROSEGUI LA LETTURA

Amici 2019 serale, anticipazioni 23 marzo 2019: ecco tutti gli alunni ammessi (squadra bianca e blu) é stato pubblicato su Soundsblog.it alle 19:55 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Un Posto al Sole sempre attuale: picco di ascolti con la storyline sulla violenza domestica Mon, 18 Mar 2019 18:58:54 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641262/un-posto-al-sole-violenza-domestica-picco-ascolti http://www.tvblog.it/post/1641262/un-posto-al-sole-violenza-domestica-picco-ascolti Giorgia Iovane Giorgia Iovane

Un Posto al Sole non tradisce la sua vocazione sociale e spinge sul pedale dell'attualità con la storyline di Adele e Manlio Picardi, interpretati con intensità da Sara Ricci e Paolo Maria Scalondro. Una coppia apparentemente normale che ha nascosto a lungo un segreto ormai svelato, quello della sistematica violenza che il marito Manlio sfoga su Adele - donna, madre, professionista, con gli strumenti culturali e psicologici che nell'immaginario collettivo le potrebbero permettere di liberarsi dal giogo della violenza, ma che da tempo subisce gli scatti d'ira e le angherie di un uomo che dice di amarla.

Una situazione comune a molte donne e diventata uno degli assi portanti della stagione 2018-2019 della soap di Rai 3: proprio da TvBlog annunciammo lo scorso ottobre l'ingresso di questa linea narrativa che proprio in questi giorni sta raggiungendo il suo apice. E il pubblico mostra di seguire con sempre maggior interesse la tematizzazione della violenza domestica che porta, più o meno direttamente, alla sensibilizzazione del pubblico verso il femminicidio e la violenza di genere.

A testimoniare (anche) l'interesse per il crescendo della storia di Adele e Manlio il vero e proprio 'picco' di ascolti che la più che ventennale soap ha registrato qualche giorno fa, per la precisione mercoledì 13 marzo, raggiungendo i 2.258.000 telespettatori per il 9% di share. Un risultato di cui immaginiamo la squadra del CPTv di Napoli sia particolarmente soddisfatta, visto che Un Posto al Sole va in onda da oltre 22 anni (a ottobre 2019 si soffia su 23 candeline) e ha superato la soglia delle 5210 puntate, mantenendosi comunque sempre intorno alla soglia del 7% in access prime time, una delle fasce più competitive - e pregiate - del palinsesto.

L'attenzione per la contemporaneità resta, quindi, uno dei punti di forza della soap, insieme alla varietà dei registri che offre comunque ai suoi telespettatori, mescolando toni e storie, dinamiche di potere e vicende sentimentali, storie di famiglia e temi sociali. Quello di Un Posto al Sole resta un fenomeno unico nel panorama televisivo nazionale, al netto di qualsiasi considerazione o valutazione soggettiva, e riesce a confermarsi tale quando ormai si avvicina il 25ennale. E dubitiamo che qualcuno possa sostenere il contrario.

 

PROSEGUI LA LETTURA

Un Posto al Sole sempre attuale: picco di ascolti con la storyline sulla violenza domestica é stato pubblicato su Tvblog.it alle 18:58 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Amici 18, Vittorio Grigolo secondo direttore artistico Mon, 18 Mar 2019 18:03:20 +0000 http://www.tvblog.it/post/1638035/amici-18-vittorio-grigolo-direttore-artistico http://www.tvblog.it/post/1638035/amici-18-vittorio-grigolo-direttore-artistico Fabio Morasca Fabio Morasca

Oggi, lunedì 18 marzo 2019, si è svolta la registrazione dell'ultimo speciale del sabato di Amici prima dell'inizio della fase serale della diciottesima edizione del talent show di Maria De Filippi.

Durante la registrazione odierna, della quale le anticipazioni provengono dal sito Vicolo delle News, è stato svelato il nome del secondo direttore artistico.

A sfidare Ricky Martin, sarà il tenore Vittorio Grigolo.

In questi giorni, la conduttrice Maria De Filippi si è divertita con gli allievi, fornendo loro una serie di indizi per aiutarli ad indovinare i nomi dei due direttori artistici.

Indizi a parte, il nome di Vittorio Grigolo, nonostante la carriera di tutto rispetto sulla quale sarebbe folle sindacare, non è del tutto conosciuto al grande pubblico e, per questo motivo, risulta decisamente inatteso e anche coraggioso poiché i precitati indizi forniti nelle ultime settimane portavano ad ipotesi decisamente più pop.

Per quanto riguarda la carriera del tenore nato ad Arezzo ma cresciuto a Roma, Grigolo ha esordito a soli 13 anni ne La Tosca al Teatro dell'Opera di Roma, condividendo subito il palco con Luciano Pavarotti; a 18 anni, è stato scelto per il ruolo di Don Narciso ne Il Turco in Italia alla Kammeroper di Vienna; a 23 anni, è diventato il più giovane tenore ad esibirsi alla Scala di Milano.

Successivamente, Vittorio Grigolo ha debuttato in Il barbiere di Siviglia, Così fan tutte, L'elisir d'amore, La traviata e Rigoletto, e nel 2003, ha interpretato Tony in West Side Story. Altre opere per le quali è stato scelto sono state la Traviata im Hauptbahnhof, Lucia di Lammermoor, Manon, Roméo et Juliette e La bohème.

Nella sua discografia, invece, troviamo 7 album mentre tra i riconoscimenti, c'è anche una nomination ai Grammy Awards.

Durante lo speciale, non è stato svelato il colore della squadra che Vittorio Grigolo dirigerà. Considerando, però, che nella squadra Blu, troveremo Alberto Urso, il tenore di quest'edizione di Amici, è facile presupporre che Grigolo verrà scelto per dirigere i Blu.

PROSEGUI LA LETTURA

Amici 18, Vittorio Grigolo secondo direttore artistico é stato pubblicato su Tvblog.it alle 18:03 di Monday 18 March 2019

]]>
0
Live - Non è la D'Urso: Brigitte Nielsen ospite seconda puntata Mon, 18 Mar 2019 17:43:59 +0000 http://www.tvblog.it/post/1641869/live-non-e-la-durso-brigitte-nielsen-ospite-seconda-puntata http://www.tvblog.it/post/1641869/live-non-e-la-durso-brigitte-nielsen-ospite-seconda-puntata Sebastiano Cascone Sebastiano Cascone

Barbara D'Urso, nel corso di 'Pomeriggio 5', ha ufficializzato il nome del primo ospite che, mercoledì 20 marzo 2019, in prima serata, su Canale 5, si siederà sul divano di 'Live - Non è la D'Urso'. Si tratta, nientepopodimeno che, di Brigitte Nielsen.

Un'esclusiva internazionale (come ha voluto precisare la stessa padrona di casa), un colpaccio che, sicuramente, appassionerà milioni di fedelissimi telespettatori.

Per l'ex moglie di Sylvester Stallone, è la prima apparizione tv dopo la nascita della piccola Frida, ultima arrivata in famiglia, a 54 anni. La piccola, nata dal matrimonio con Mattia Dessì, è nata in una clinica di Los Angeles lo scorso 22 giugno 2019.

L'attrice sarà presente con tutto il suo numerosissimo 'clan'. La Nielsen ha, infatti, già 4 figli maschi avuti da 3 partner diversi. I più conosciuti dal pubblico italiano sono Killian (naufrago di qualche edizione fa dell''Isola dei Famosi') ed Aaron, attualmente in Honduras per prendere parte all'edizione 2019 del reality Mediaset condotto da Alessia Marcuzzi.

PROSEGUI LA LETTURA

Live - Non è la D'Urso: Brigitte Nielsen ospite seconda puntata é stato pubblicato su Tvblog.it alle 17:43 di Monday 18 March 2019

]]>
0