it_IT Donna Blogo.it - Ultime notizie della sezione Donna Mon, 10 Dec 2018 17:37:39 +0000 Mon, 10 Dec 2018 17:37:39 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/donna 2004-2014 Blogo.it Come si prende il treno, il progetto di Trenitalia per le scuole italiane Mon, 10 Dec 2018 17:24:58 +0000 http://www.bebeblog.it/post/204580/come-si-prende-il-treno http://www.bebeblog.it/post/204580/come-si-prende-il-treno Patrizia Chimera Patrizia Chimera

Come si prende il treno: progetto per i bambini

Un interessante progetto targato Trenitalia sta per arrivare in 2.000 scuole italiane. Si tratta del progetto Play mobility, nato per educare gli studenti e i giovani al rispetto e al corretto uso del treno, considerato come bene comune da difendere e preservare. Organizzato da Gruppo FS Italiane, scopo del progetto è anche quello di insegnare ai giovani i concetti di legalità e responsabilità (concetti che, purtroppo, troppo spesso oggi si danno per scontati o non vengono insegnati).

Play mobility: il progetto di Trenitalia e Gruppo FS Italiane

Il progetto Play mobility di Trenitalia è dedicato ai bambini e ai ragazzi dai 6 ai 14 anni, in più di 2.000 scuole italiane. Previste attività didattiche suddivise in quattro aree tematiche:

  1. Emozione: il viaggio raccontato in diversi linguaggi, incluso quello musicale dei nuovi treni regionali Pop e Rock
  2. Scoperta: evoluzione del viaggio e delle nuove frontiere geografiche
  3. Progresso: comprendere come funzionano il progresso e l'innovazione tecnologica dei mezzi di trasporto, promuovendo anche la digitalità
  4. Progettualità: programmazione digitale del viaggio usando le applicazioni smartphone e l'assistenza online

Tale progetto prevede l'uso di strumenti digitali e materiali ludico-educativi. Verrà proposto anche il Manifesto del Buon Viaggiatore, un decalogo sulle buone pratiche da applicare quando si viaggia sui treni. Il progetto sarà a cadenza biennale. La volontà di Trenitalia è quella di far capire ai ragazzi che se si danneggiano i beni comuni si provoca un danno alla collettività, inteso sia in termini di soldi che di disponibilità dei mezzi. Con chiaro riferimento al vandalismo, fenomeno che incide parecchio sul servizio ferroviario.

Agli insegnanti, invece, verrà riservata la Guida metodologica, differenziata a seconda del grado scolastico.

Foto iStock

PROSEGUI LA LETTURA

Come si prende il treno, il progetto di Trenitalia per le scuole italiane é stato pubblicato su Bebeblog.it alle 18:24 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Il Cuore di Cioccolato Telethon 2018 arriva nelle piazze italiane Mon, 10 Dec 2018 17:09:44 +0000 http://www.benessereblog.it/post/186451/il-cuore-di-cioccolato-telethon-2018-arriva-nelle-piazze-italiane http://www.benessereblog.it/post/186451/il-cuore-di-cioccolato-telethon-2018-arriva-nelle-piazze-italiane Patrizia Chimera Patrizia Chimera

Telethon in piazza con Il Cuore di Cioccolato

Segnatevi queste date: sabato 15, domenica 16 e sabato 22 dicembre 2018 in più di 3.000 piazze italiane arriva Il Cuore di Cioccolato, iniziativa della Fondazione Telethon a sostegno della ricerca. Con una donazione minima di 12 euro, si riceverà un Cuore di Cioccolato. Il ricavato delle donazioni andrà a sostegno della ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. Il Cuore di Cioccolato sarà disponibile in versione:

  • fondente
  • al latte
  • al latte con granella di biscotti

Prodotto da Caffarel, questo Cuore di Cioccolato sarà un'esclusiva per Telethon.

Telethon, il Cuore di Cioccolato a sostegno della ricerca

Nelle piazze aderenti all'iniziativa, troverete i banchetti Telethon dove verranno distribuiti i Cuori di Cioccolato, grazie al lavoro dei volontari di Fondazione Telethon, UILDM, Avis volontari sangue, Anffas e UNPLI. Se volete partecipare direttamente all'iniziativa, poi, potrete telefonare al numero 06/44015758 o scrivere un'email all'indirizzo volontari@telethon.it. In questo modo potrete diventare volontari per aiutare a distribuire i Cuori di Cioccolato.

Se andate sul sito www.telethon.it troverete l'elenco delle piazze con i banchetti Telethon. Non potete andare in piazza? State tranquilli: potrete chiedere il Cuore di Cioccolato nella sezione dello shop telethon.it/shop-solidale di Fondazione Telethon.

Telethon, la maratona Rai

Ricordatevi poi che dal 15 al 22 dicembre si terrà anche la 29esima edizione della maratona televisiva Telethon sulla Rai. Si parte sabato 15 dicembre con Antonella Clerici in prima serata su Rai 1 a condurre "Festa di Natale". Nell'Auditorium della Rai, personaggi celebri e persone comuni saliranno sul palco a raccontare le loro storie della Fondazione Telethon.

Da domenica 16 dicembre, poi, sulle tre reti Rai continuerà la maratona Telethon, con una staffetta fra i più famosi conduttori. Tutto si concluderà sabato 22 dicembre con un'edizione speciale serale de "I soliti ignoti".

PROSEGUI LA LETTURA

Il Cuore di Cioccolato Telethon 2018 arriva nelle piazze italiane é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 18:09 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Stelle di Natale fai da te: 4 tutorial per decorare la casa e i regali Mon, 10 Dec 2018 15:00:49 +0000 http://www.pinkblog.it/post/352954/stelle-di-natale-fai-da-te-4-tutorial-per-decorare-la-casa-e-i-regali http://www.pinkblog.it/post/352954/stelle-di-natale-fai-da-te-4-tutorial-per-decorare-la-casa-e-i-regali Serena Vasta Serena Vasta

La stella di Natale è uno dei simboli più belli delle feste natalizie, le celebri piantine non mancano mai nelle nostre case… se vi piace questa decorazione potete realizzare anche delle stelle di Natale fai da te, decorazioni bellissime e abbastanza semplici con cui si possono abbellire i pacchetti, l’albero di Natale e quello che volete. Le Stelle di Natale si possono fare con la carta, a uncinetto, in stoffa, ma anche con il pannolenci, è possibile anche utilizzare queste decorazioni per fare una ghirlanda da mettere all’ingresso oppure sul portone di casa.

Le Stelle di Natale fai da te sono lavoretti che potete fare insieme ai bambini, potete calibrare il tipo di creazione in base alla loro età e optare per lavori più o meno semplici, in ogni caso realizzare cose con le proprie mani è sempre un piacere e fa bene al corpo e allo spirito. La soddisfazione di dare vita a qualcosa che prima non c’era è davvero unica e va imparata sin da piccoli!

Stelle di Natale fai da te


  • Stelle di Natale patchwork: molto carine e semplici le stelline patchwork che potete fare con dei ritagli di tessuti natalizi e l’imbottitura di vecchi cuscini, potete anche comprare della stoffa rossa a vostra scelta e poi aggiungere dei petali per ricreare la celebre piantina.
  • Stelle di Natale origami: un tutorial abbastanza semplice per provare a fare in casa degli origami a forma di stella di Natale.
  • Stelle di Natale 3D: molto belle ma anche elaborate le Stelle di Natale 3D che potete fare con la carta di vari colori e con diversi effetti e appendere all’albero di Natale oppure da usare per decorare i pacchetti.
  • Stelle di Natale con la carta lucida: un origami abbastanza semplice che potete fare con la carta lucida da geometra che riflette la luce e crea un effetto molto bello. Il progetto non è difficile, bisogna solo avere pazienza per piegare tutti i singoli elementi e poi incollarli tra loro.

Foto | iStock

PROSEGUI LA LETTURA

Stelle di Natale fai da te: 4 tutorial per decorare la casa e i regali é stato pubblicato su Pinkblog.it alle 16:00 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Uomini e donne: Trono over, puntata di lunedì 10 dicembre 2018 Mon, 10 Dec 2018 13:21:05 +0000 http://www.gossipblog.it/post/590597/uomini-e-donne-puntata-lunedi-10-dicembre-2018-diretta http://www.gossipblog.it/post/590597/uomini-e-donne-puntata-lunedi-10-dicembre-2018-diretta Marco Salaris Marco Salaris

-

[live_placement]

Uomini e Donne è il dating show di Canale 5 condotto da Maria De Filippi, in onda dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 14:45. Nella trasmissione si alternano il Trono Classico, con i tronisti e i corteggiatori, e il Trono Over, con le Dame e i Cavalieri. Il gruppo degli opinionisti fissi è composto da Tina Cipollari, Gianni Sperti, Tinì Cansino, Mario Serpa e Jack Vanore.

Uomini e Donne: anticipazioni puntata lunedì 10 dicembre 2018


La settimana inizierà con il trono over. Le ultime vicissitudini lasciate in sospeso da Gemma caratterizzeranno la prima parte della trasmissione. Gemma racconterà di non aver molto gradito il fatto di essere stata accusata da Tina di essere andata a Senigallia a fare serate (per lavoro) quando, invece, lì si trovava per una vacanza con le sorelle.

La dama porterà in studio anche le ricevute attestanti il pagamento della casa vacanze. Gemma parlerà poi della sua frequentazione con Paolo e ammetterà di non essere attratta fisicamente da quest’ultimo piuttosto da Rocco. Nuove polemiche in vista!

Uomini e Donne 2018-2019, dove e quando vederlo


La puntata di oggi di Uomini e Donne andrà in onda su Canale 5 (anche in HD al canale 505 o Tivusat al canale 105) a partire dalle ore 14:45 e sarà replicata attorno alle 19:40 su La 5 (canale 31).

La puntata in versione integrale sarà visibile anche in streaming sul sito ufficiale di Mediaset Play, in cui sarà possibile rivederla anche una volta terminata la messa in onda. Altri contenuti riguardanti il programma, invece, sono disponibili sul sito Witty Tv.

Uomini e Donne 2018-2019, second screen


Uomini e Donne è anche sul web con il sito ufficiale del programma. Su Facebook, invece, possiamo trovare la pagina ufficiale del programma. Su Twitter, infine, l’hashtag ufficiale con il quale è possibile commentare la puntata e i suoi protagonisti è il seguente: #uominiedonne.

Per chi volesse seguire la puntata in liveblogging, invece, il consueto appuntamento è su Gossipblog, magazine di Blogo, sempre a partire dalle ore 14:45.

PROSEGUI LA LETTURA

Uomini e donne: Trono over, puntata di lunedì 10 dicembre 2018 é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 14:21 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Il fidanzato di Beatrice di York e lo scandalo sui giornali inglesi Mon, 10 Dec 2018 11:53:10 +0000 http://www.pinkblog.it/post/352937/il-fidanzato-di-beatrice-di-york-e-lo-scandalo-sui-giornali-inglesi http://www.pinkblog.it/post/352937/il-fidanzato-di-beatrice-di-york-e-lo-scandalo-sui-giornali-inglesi Serena Vasta Serena Vasta

fidanzato di Beatrice di York e lo scandalo

Qualche giorno fa vi avevamo raccontato del fidanzamento tra la principessa Beatrice di York e Edoardo Mapelli Mozzi, a distanza di poche settimane è già scoppiato uno scandalo. Secondo la stampa inglese Edoardo Mapelli Mozzi ha abbandonato la compagna e il figlio di due anni per buttarsi tra le braccia di Beatrice, e la povera principessa è già stata additata come rovina famiglie!

A far scoppiare la polemica è stata la madre della ex di Edoardo Mappelli Mozzi, la ragazza cino-americana Dana Huang, con cui ha avuto una relazione durata 3 anni e il figlio Wolfie che ha 2 anni. La signora sulle pagine del Daily Mail ha dichiarato:

“Sono scioccata! Amo Edo e la sua famiglia. Perché si è comportato in questo modo? Siamo devastati da questa vicenda. Dana dorme in questo momento sul divano di un amico, dopo la richiesta brutale di Edo, di farle lasciare rapidamente il domicilio familiare”.

Sarà tutto vero? Purtroppo quando di mezzo c’è la royal family moltissime persone cercano di sfruttare la notorietà e rilasciano interviste e dichiarazioni ai giornali pur di accaparrarsi qualche soldo e un po’ di notorietà. Tutta la fase che ha preceduto il matrimonio tra Harry e Meghan ne è stata la prova inequivocabile: non c’era parente della duchessa di Sussex che non avesse qualche dichiarazione scottante da fare, a partire dalla sorella e dal padre.

La principessa Beatrice di York era single dal 2016 quando ha incontrato il fidanzato Edoardo Mappelli Mozzi, tra loro è scattata subito la scintilla tant’è che in poco tempo hanno reso ufficiale la loro relazione e parlano di convolare a nozze alla fine del 2019.

Speriamo che anche Beatrice, come la sorella Eugenie e le cugine acquisite Kate e Meghan, abbia la sua favola e che questo bel rampollo sia davvero innamorato di lei.

PROSEGUI LA LETTURA

Il fidanzato di Beatrice di York e lo scandalo sui giornali inglesi é stato pubblicato su Pinkblog.it alle 12:53 di Monday 10 December 2018

]]>
0
GF Vip 3, la diretta dell'ultimo daily di lunedì 10 dicembre 2018 Mon, 10 Dec 2018 11:46:30 +0000 http://www.gossipblog.it/post/590595/gf-vip-3-diretta-daily-lunedi-10-dicembre-2018-finale http://www.gossipblog.it/post/590595/gf-vip-3-diretta-daily-lunedi-10-dicembre-2018-finale Ivan Buratti Ivan Buratti

[live_placement]

Ultimo daily del Grande Fratello Vip 3, in onda lunedì in prima serata su Canale 5. Al timone del reality Ilary Blasi e Alfonso Signorini, con la partecipazione straordinaria della Gialappa's Band. GossipBlog, magazine di Blogo, segue in liveblogging il daytime delle 16:10 (su Canale 5) con immagini e aggiornamenti testuali in tempo reale.

Grande Fratello Vip 2018 | Concorrenti


I concorrenti del Grande Fratello Vip 3 in corsa per la vittoria sono: Andrea Mainardi, Benedetta Mazza, Francesco Monte,  Silvia Provvedi, Stefano Sala e Walter Nudo.

Grande Fratello Vip 2018 | Dove vederlo in diretta tv e live streaming


Il Grande Fratello Vip 3, oltre alle finestre di day-time di Canale 5 (ore 16:10) e Italia 1 (ore 13:00), si potrà guardare in diretta, tutti i giorni sui canali free Mediaset Extra (dalle 10.00 alle 7 del mattino successivo) e La5 (dalle 23:15 alle 3:30).

Grande Fratello Vip 3 | Second screen


La terza edizione del Grande Fratello Vip sarà un’esperienza digital particolarmente coinvolgente e interattiva: molte le anteprime, i confessionali inediti, le gallery fotografiche e gli approfondimenti sul sito grandefratellovip.mediaset.it. La diretta streaming dalla casa è disponibile 24 ore su 24 sul sito ufficiale e su Mediaset Play, in cui è possibile scegliere tra due regie collegate a diversi ambienti della Casa. Da quest'anno, inoltre, sulla regia principale gli utenti potranno tornare indietro di un'ora nella visione dei filmati.

Grande Fratello Vip è anche sui social con l'hashtag #GFVIP: Facebook, Twitter ed Instagram.

PROSEGUI LA LETTURA

GF Vip 3, la diretta dell'ultimo daily di lunedì 10 dicembre 2018 é stato pubblicato su Gossipblog.it alle 12:46 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Anche Google traduttore si batte per l’uguaglianza di genere Mon, 10 Dec 2018 11:11:14 +0000 http://www.pinkblog.it/post/352938/anche-google-traduttore-si-batte-per-luguaglianza-di-genere http://www.pinkblog.it/post/352938/anche-google-traduttore-si-batte-per-luguaglianza-di-genere Maria Vasta Maria Vasta

Google traduttore

Anche Google Traduttore si batte per raggiungere l’uguaglianza di genere. Come? Presto detto! Dopo aver mostrato il proprio impegno nell'istruire l'intelligenza artificiale in modo da prestare attenzione alla parità di genere, Google Traduttore ha adesso cominciato a offrire delle traduzioni che, quando si presentano dei termini o delle frasi che potrebbero essere tradotte indifferentemente, sia al maschile che al femminile, possano offrire entrambe le versioni, in modo da lasciare all’utente la possibilità di scegliere quale traduzione preferire, in base alle necessità e al contesto.

Per il momento pare che questa novità sarà disponibile solo per quanto riguarda le lingue che vengono tradotte in inglese, ma di certo Google amplierà al più presto il numero di lingue supportate da questo particolare servizio.

Alcuni esempi delle "nuove" traduzioni sono "doctor" (dottore/dottoressa), o "beautiful" (bello/bella).

La scelta fatta dal grande colosso del web nasce dalla consapevolezza del fatto che il linguaggio e le parole usate nella vita quotidiana, così come in quella professionale, sono molto importanti, e proprio grazie a esse potrebbe essere favorita una maggiore presa di coscienza da parte di tutti, in modo da ridurre al minimo, e annullare in un prossimo futuro le differenze di genere.

Tali differente sono infatti deleterie, e portano ancora oggi, e anche in Paesi come l’Italia, a ritenere “normale” un trattamento diverso nei confronti delle donne, sia in ambito domestico che in ambito professionale, dove le donne spesso non vengono giudicate in base alle capacità, alle competenze e alle abilità e qualità a livello lavorativo, bensì sulla base del loro genere.

via | SmartWorld

Foto da iStock

PROSEGUI LA LETTURA

Anche Google traduttore si batte per l’uguaglianza di genere é stato pubblicato su Pinkblog.it alle 12:11 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Come respirano gli animali Mon, 10 Dec 2018 10:40:52 +0000 http://www.petsblog.it/post/146490/come-respirano-gli-animali http://www.petsblog.it/post/146490/come-respirano-gli-animali Patrizia Chimera Patrizia Chimera

Come respirano gli animali

Come respirano gli animali? Vi siete mai posti questa domanda? Vi risponde Eleanor Lutz, una biologa e illustratrice che qualche tempo fa ha realizzato tre diverse GIF che mostrano i tre modi differenti con cui si respira nel regno animale. Ebbene sì, non respiriamo tutti uguali (perché anche l'uomo fa parte del regno animale, ovviamente).

La prima gif riguarda proprio la respirazione degli esseri umani. Noi prendiamo aria modificando la pressione del petto con il diaframma, riempiendo e svuotando di continuo i polmoni durante l'atto stesso di respirare.

Gli uccelli, invece, respirano tramite piccole arie con cui accumulano aria che viene spinta verso i polmoni, che però non si contraggono come quelli umani. L'aria attraversa i polmoni nella stessa direzione permettendo di inalare ossigeno anche quando espirano. In questo modo sono in grado di respirare meglio anche quando si trovano ad altezze molto elevate.

L'ultima GIF, infine, ci mostra come respirano gli uccelli, mostrandoci ad esempio una cavalletta, che non ha polmoni. Il traporto di ossigeno e l'assunzione dall'esterno avvengono con dei piccoli tubicini.

Nel tweet qui sotto le tre GIF che ci spiegano in maniera chiara ed efficace come esseri umani, uccelli e insetti respirano: sarebbe bello poterlo fare per tutti gli animali, così da capire le differenze del regno animale. Tutti abbiamo bisogno di respirare, ma lo facciamo in modi diversi. Sperando che l'aria che inaliamo sia pulita e non inquinata. Ma questo è un altro discorso.

 


Foto iStock e Pinterest

Via | Il post

PROSEGUI LA LETTURA

Come respirano gli animali é stato pubblicato su Petsblog.it alle 11:40 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Bambini troppo sedentari: tutta colpa dell’uso della tecnologia Mon, 10 Dec 2018 10:30:13 +0000 http://www.bebeblog.it/post/204577/bambini-troppo-sedentari-tutta-colpa-delluso-della-tecnologia http://www.bebeblog.it/post/204577/bambini-troppo-sedentari-tutta-colpa-delluso-della-tecnologia valentina81 valentina81

bambini-sedentari

Bambini sdraiati sul letto, seduti sulla sedia o “spalmati” sul divano. Scene di vita quotidiana, che ci illustrano quanto sia grave e diffusa la brutta abitudine della sedentarietà. Il GLOBAL matrix 3.0, il nuovo rapporto internazionale sulla sedentarietà dei bambini stilato dai ricercatori canadesi dell'ospedale pediatrico dell'Eastern Ontario research institute estrapolato da dati su 49 paesi, ha messo in luce un dato allarmante. L’abuso di smartphone e tablet ma non solo favorisce la una vita sempre più pigra.

"La sedentarietà non è un'esclusiva dei bambini, anzi, sono gli adulti, i genitori, che hanno smesso di muoversi ormai adoperiamo la macchina anche per fare 200 metri per portare i figli a scuola. Loro imparano da noi".

Afferma Massimo Resti, direttore di pediatria dell'ospedale Meyer di Firenze. Sono abituati a mettersi davanti alla televisione appena tornati a casa da molti anni e a questa tendenza si sono aggiunti la fruizione di smartphone e iphone.

"La dipendenza dagli smatphone è un problema dei paesi occidentali e parte da noi adulti che non riusciamo ad uscire di casa se non abbiamo con noi il telefono. Quando preferiamo guardare il cellulare a pranzo invece di parlare con i nostri figli, dobbiamo essere consapevoli che stiamo dando un esempio ben specifico. Il problema non sono le attività pomeridiane. Non abbiamo bisogno di iscrivere i ragazzi a corsi sportivi o altro. Abbiamo creato per loro giornate iperimpegnate ma non siamo stati in grado di mettere in discussione il nostro modo di vivere".

Come si può invertire la tendenza? Sicuramente facendo sport, giocando all’aria aperta, ma anche leggendo insieme.

Via | Repubblica

PROSEGUI LA LETTURA

Bambini troppo sedentari: tutta colpa dell’uso della tecnologia é stato pubblicato su Bebeblog.it alle 11:30 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Gnocchi con ricotta e pesto, la ricetta per il pranzo Mon, 10 Dec 2018 10:00:10 +0000 http://www.gustoblog.it/post/225247/gnocchi-con-ricotta-e-pesto-la-ricetta-per-il-pranzo http://www.gustoblog.it/post/225247/gnocchi-con-ricotta-e-pesto-la-ricetta-per-il-pranzo Roberta F. Roberta F.

Gnocchi con ricotta e pesto, la ricetta per il pranzo Gli gnocchi con ricotta e pesto costituiscono un'idea gustosa per il pranzo di tutta la famiglia. Semplici e veloci - specie avendo a disposizione gli gnocchi di patate già pronti in casa - si tratta di un primo piatto vegetariano naturalmente appagante.

Dei comuni gnocchi conditi con ricotta pronti da leccarsi i baffi. L'abbinamento con il pesto alla genovese è quanto mai collaudato, ed anche in questo caso non smette di conquistare. Se siete in cerca di gnocchi con sugo di ricotta, insomma, non perdete questa ricetta. Si realizza praticamente nel tempo di cottura degli gnocchi di patate e regala grandi soddisfazioni al palato. La ricetta può essere personalizzata con il ricorso ad altri tipi di pesto, come quello alle noci, con le quali la ricotta si sposa alla grande.


Ingredienti

500 gr di gnocchi di patate
200 gr di ricotta
2-3 cucchiai di pesto
latte qb
sale e pepe

Preparazione

Versate in una pentola capiente abbondante acqua. Una volta giunta a bollore, salatela e buttatevi gli gnocchi. Saranno cotti quando saliranno a galla. Nel frattempo versate la ricotta in una ciotola e unite il pesto: mescolate bene per ottenere una sorta di sugo morbido. Se necessario ammorbiditelo con poco latte. Regolate di sale e pepe. Scolate gli gnocchi e conditeli, nella stessa pentola, con il sugo di ricotta appena preparato. Mescolate bene e trasferite nei piatti da portata. Distribuite sopra, a piacere, del grana grattugiato, quindi gustate caldi.


Photo | iStock

PROSEGUI LA LETTURA

Gnocchi con ricotta e pesto, la ricetta per il pranzo é stato pubblicato su Gustoblog.it alle 11:00 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Gisele Bundchen, bella e fatale per Rosa Cha primavera-estate 2019 Mon, 10 Dec 2018 09:44:41 +0000 http://www.fashionblog.it/post/579568/gisele-bundchen-bella-e-fatale-per-rosa-cha-primavera-estate-2019 http://www.fashionblog.it/post/579568/gisele-bundchen-bella-e-fatale-per-rosa-cha-primavera-estate-2019 Giorgio Giorgio

Il fascino senza tramonto di Gisele Bundchen tiene ancora una volta irresistibilmente banco. Una bellezza che si effonde ad ogni sguardo, ad ogni più piccolo gesto e mossa. Nella nuova campagna di Rosa Cha per la primavera-estate 2019, circondata da specchi che la moltiplicano come una sorta di squisito miracolo, la bella top model offre ai nostri sguardi ammirati una sensualità serica e suadente che si compone e scompone di continuo, chiudendoci di volta in volta in una morsa fatale, a cui non ci si può in alcun modo sottrarre.

Qui ecco che sguaina le lunghe gambe avvolte in un velo di pizzo, là mette invece sapientemente in mostra la nudità delle spalle in mezzo ad un baluginio tutto notturno di paillettes argentate. Party e feste sembrano attenderla dietro ad ogni angolo di strada. Al di là di ogni finestra allegramente illuminata.

Ogni abito diventa uno strumento di seduzione, un’arma destinata a vincere anche la più piccola resistenza. Gisele Bundchen ieri come oggi non ammette rifiuti o dinieghi. La sua bellezza, sia chiaro e lampante, può essere sempre (e solo) vittoriosa. Noi, nel nostro piccolo, non abbiamo alcun dubbio. Voi?

Via | Pinterest

PROSEGUI LA LETTURA

Gisele Bundchen, bella e fatale per Rosa Cha primavera-estate 2019 é stato pubblicato su Fashionblog.it alle 10:44 di Monday 10 December 2018

]]>
0
Educazione dei bambini: le fiabe come strumento per comprendere la realtà Mon, 10 Dec 2018 09:37:30 +0000 http://www.bebeblog.it/post/204575/educazione-dei-bambini-le-fiabe-come-strumento-per-comprendere-la-realta http://www.bebeblog.it/post/204575/educazione-dei-bambini-le-fiabe-come-strumento-per-comprendere-la-realta valentina81 valentina81

L’educazione dei bambini è davvero molto complessa e molto spesso si utilizzano le fiabe per spiegare la realtà. Repubblica ha intervistato la psicologa Elisabetta Mauti, che scrive fiabe per ragazzini e libri per spiegare ai genitori come comunicare con i figli (fra i tanti: Una fiaba per ogni perché, Cosa mi racconti oggi? Favole per parlare coi bambini, “Favole per la pappa e per la nanna - Franco Angeli).

"Dal momento della nascita, filtrano la realtà attraverso i sensi: il pensiero razionale si sviluppa in seguito, un po’ alla volta. All’inizio incontrano il mondo attraverso il corpo e subito dopo attraverso le emozioni; crescendo, con lo sviluppo del linguaggio, le cose cominciano ad avere un nome, quindi è possibile pian piano operare un primo distacco dalle cose, dandogli un significato. Con il passare del tempo il mondo emotivo e quello razionale si danno il cambio: più si sviluppa il secondo, più il primo tende a “retrocedere”. Questo consente al bimbo di passare da un mondo che lo colpisce, nel bene e nel male, a un mondo più vivibile, dove le cose hanno un significato, spesso un motivo, magari perdendo un certo modo di sentire le cose che appartiene all’infanzia: tutti conserviamo ricordi di luoghi, persone di cui conoscevamo l’odore, il tono della voce, il suono dei passi. Grazie a questo i bambini colgono sfumature che ai grandi spesso sono precluse".

È dunque importante che i genitori siano chiari e sempre determinati. Non c’è posto per le incertezze. Bisogna essere autorevoli ma mai autoritari. Le favole sicuramente possono essere uno strumento valido.

“Nel mondo delle favole non esiste ambivalenza, come nel mondo dell’infanzia: i cattivi sono cattivi e i buoni sono buoni. C’è poi un aspetto molto importante: i bambini sono piccoli scienziati che cercano – sulla base di quello che vedono – di estrarre regole generali. Tutti i bambini a un certo punto della loro vita, sono convinti che i sassi crescano e un giorno saranno montagne: trasferiscono la loro esperienza diretta sulla crescita, al mondo che li circonda: questa capacità di riferirsi all’osservazione per estrarre regole, li aiuta a imparare ed è questo aspetto che noi utilizziamo per insegnargli attraverso le favole. Se un cane litiga con un orso prepotente, non c’è bisogno di dire ad un bambino che le strategie usate dal cane, potrebbero essere utili anche per lui: possiamo essere certi che questo trasferimento lo farà lui da solo".

E poi non ci sono pregiudizi (si può essere qualsiasi cosa, tra animali e persone, e i diritti ma anche le regole non cambiano) e, in molti casi, aiuta a capire le cose difficili.

"Le favole permettono al bambino di avvicinarsi ad un problema per esaminarlo. Se gli dico che papà e mamma si separano perché non si amano più, il bambino non capisce: l’amore romantico non è un concetto che gli appartiene e quindi da quel momento avrà paura che come papà ha lasciato la mamma o il contrario perché non la ama, da domani possa lasciare anche lui, visto che l’amore passa. Il nostro compito è mostrargli quegli aspetti che lui possa comprendere ed elaborare".

Via | Repubblica

PROSEGUI LA LETTURA

Educazione dei bambini: le fiabe come strumento per comprendere la realtà é stato pubblicato su Bebeblog.it alle 10:37 di Monday 10 December 2018

]]>
0